Archivio Depositphotos
GRIGIONI
05.05.21 - 18:030

Sempre più bambini subiscono violenza sessuale su internet

L'allarme lo lancia Adebar, l'ente grigionese per la salute sessuale e la pianificazione familiare

COIRA - L'ente grigionese per la salute sessuale e la pianificazione familiare Adebar lancia l'allarme: sempre più bambini e giovani sono vittime di trasgressioni sessuali sui media sociali. Nell'ultimo anno i casi di adescamento in rete sono aumentati in modo preoccupante. Come ha spiegato oggi ai media la sua direttrice Susanna Siegrist, Adebar ha deciso di rendere pubblico il problema dopo aver rilevato il crescente pericolo per i bambini e per i giovani.

Adebar sta portando avanti il suo modello di educazione sessuale denominato "Curaschi" (coraggio) in molti comuni dei Grigioni. Dalla scuola dell'infanzia alla scuola superiore, gli specialisti dell'ente sono impegnati a prevenire gli abusi sessuali. Siegrist ha dichiarato che nelle classi scolastiche si stanno notando, con sempre maggior frequenza e in tutte le fasce d'età, segnalazioni di abusi sessuali sui media sociali.

L'ente evidenzia il problema anche perché spesso i bambini e i giovani non cercano aiuto da soli. Temono infatti di essere banditi dall'accesso al loro mondo dei social media.

Adebar è sostenuta anche dal Canton Grigioni e dalle chiese cantonali retiche. Il sito web www.adebar-gr.ch è fruibile solo in lingua tedesca.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / FRANCIA
4 min
Giudice malato, verdetto UBS posticipato
Continua a tenere banco il contenzioso fiscale tra la grande banca elvetica e la Francia.
SVIZZERA
46 min
Fuoco incrociato su Berset e Maurer
Sarà un'ora delle domande infuocata quella di questo pomeriggio sotto la cupola di Palazzo federale.
SVIZZERA
1 ora
Nel weekend 3096 contagi in Svizzera
Sono 11 i decessi registrati dall'UFSP. Altre 49 persone sono state ricoverate
VAUD
2 ore
Lite nel centro di Losanna: un morto e un ferito grave
Nella notte su domenica vi è stato un violento alterco fra due fazioni rivali.
SVIZZERA
4 ore
Legge Covid-19: la "battaglia" è cominciata
Tra due mesi si voterà sulla Legge Covid-19. Per Governo e Cantoni la base normativa va assolutamente approvata.
SVIZZERA
5 ore
Complotti, fake news, razzismo: un cocktail pericoloso
Per la Commissione federale contro il razzismo si tratta di piaghe sempre più sotto la luce dei riflettori.
ZUGO
6 ore
Strage in Parlamento, sono passati 20 anni
Il 27 settembre del 2001 Friedrich Leibacher uccise 14 persone, poi si tolse la vita.
SVIZZERA
6 ore
Gli scettici puntano al Nazionale
I movimenti d'opposizione alle norme anti-Covid starebbero preparandosi alle elezioni del 2023
LUCERNA
15 ore
Delitto alla stazione di servizio, la vittima è un 20enne
A perdere la vita durante lo scontro, che ha coinvolto una dozzina di persone, un 20enne kosovaro
Berna
16 ore
Decessi Covid nelle case per anziani, i Cantoni si preparano alla terza dose
Secondo Stefan Fux, Direttore di una casa di riposo, «la vaccinazione sta perdendo la sua efficacia»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile