Immobili
Veicoli
TI-Press
SVIZZERA
05.05.21 - 17:240

Violenza sulle donne: «Ci vuole una rete attiva 24 ore su 24»

La richiesta è stata fatta da PS e PLR con due mozioni adottate oggi dal Consiglio Nazionale.

La pandemia rende ancora più indispensabile una rete che vada a supportare quelle donne che sono vittime di abusi in ambito domestico.

BERNA - Una rete di consulenza professionale a livello nazionale, disponibile online e telefonicamente 24 ore su 24, per le vittime dirette o indirette di violenza. Lo chiedono due mozioni (una del PS e un'altra del PLR) adottate oggi dal Consiglio nazionale. Il dossier va agli Stati.

Le due mozioni chiedono al Consiglio federale - dettosi pronto per bocca del consigliere federale Alain Berset a sostenere l'atto parlamentare - di coordinare l'istituzione di questa rete nazionale, nel rispetto dei requisiti previsti dalla Convenzione d'Istanbul che la Svizzera ha sottoscritto. Tale rete di consulenza dovrà risultare di facile accesso ed essere resa nota alla popolazione nella misura più ampia possibile.

Stando alla mozione, la situazione attuale rende ancora più urgente una simile rete di supporto dal momento che, secondo gli esperti, l'attuale crisi legata al coronavirus aumenta il rischio di violenza domestica e quindi anche il numero di vittime.

Purtroppo, l'offerta attuale di consulenza copre il fabbisogno soltanto in determinate fasce orarie. Eppure molte vittime cercano aiuto al di fuori degli orari d'ufficio e sono molto restie a rivolgersi alla polizia in caso di emergenza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
3 ore
Cassis tratta «gli scagnozzi di Putin» con i guanti?
La Svizzera non ha comunicato l'espulsione di alcun diplomatico russo. Ciò non vuol dire che siano ancora tutti qui
FOTO
BERNA
3 ore
Le fiamme divorano la stalla
È il decimo episodio nella zona. Recentemente altri nove incendi avevano toccato le proprietà di alcuni abitanti
SVIZZERA
4 ore
Iperattività da record: in aumento la richiesta di farmaci
Cinque anni fa il 50% di persone in meno veniva trattato con Ritali o principi attivi simili
SVIZZERA
7 ore
Premio alla generosità per il terzo più ricco della Svizzera
Il miliardario 87enne Hansjörg Wyss ha ricevuto oggi il Gallatin Award da parte del consigliere federale Guy Parmelin.
SVIZZERA
10 ore
Nelle cure intense elvetiche ci sono 44 pazienti Covid
In Svizzera nell'ultima settimana sono stati accertati 10'788 casi, 12 decessi e 150 ricoveri
FOTO
GLARONA
11 ore
Il camion si ribalta, ferito un 22enne
Il braccio dell'autogru ha fatto rovesciare il mezzo.
SVIZZERA
13 ore
Gli svizzeri chiedono di tagliare l'imposta sulla benzina
È quanto emerge da un sondaggio rappresentativo di 20 minuti e Tamedia. Un gruppo di lavoro sta cercando soluzioni
SVIZZERA
15 ore
Sempre più svizzeri faticano ad arrivare a fine mese
Caritas chiede aiuti statali più sostanziosi per i nuclei familiari fragili.
SVIZZERA
16 ore
Mountain bike: «Il casco da solo non basta»
In Svizzera, ogni anno, 400 bikers si feriscono gravemente e quattro-cinque persone perdono la vita.
SVIZZERA
17 ore
Criminali espulsi dalla Svizzera? Oltre il 40% resta
Sono molti i rinvii revocati dal Ministero pubblico o dai giudici.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile