tipress (archivio)
VAUD
05.05.21 - 12:260
Aggiornamento : 13:06

Prima recluta svizzera in sedia a rotelle

Si tratta di un progetto pilota e l'obiettivo dell'esercito è di permettere un'apertura in questo senso

Il 21enne ha insistito per 18 mesi per essere ammesso nell'esercito e ha dovuto presentarsi quattro volte prima di essere ritenuto idoneo al servizio

PAYERNE - Per la prima volta nella storia, un uomo paraplegico è stato ammesso come recluta nell'esercito svizzero. Lo scorso 15 marzo, un 21enne vodese ha raggiunto la caserma di Payerne (VD), iniziando il suo servizio in qualità di soldato d'esercizio nella logistica.

La conferma è arrivata dal portavoce dell'esercito Daniel Reist, che all'agenzia Keystone-ATS ha ribadito quanto pubblicato da alcuni media, fra i quali "blick.ch", "Le Temps" e "24 Heures".

Il 21enne ha insistito per 18 mesi per essere ammesso nell'esercito e ha dovuto presentarsi quattro volte prima di essere ritenuto idoneo al servizio.

La recluta è «il primo membro dell'esercito su una sedia a rotelle», ha detto Reist, precisando che l'esperienza finora è stata buona. Si tratta di un progetto pilota e l'obiettivo dell'esercito è di permettere un'apertura in questo senso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Reddito di base, ci riprovano
Dopo la bocciatura del 2016, un comitato referendario torna alla carica proponendo tasse più alte su finanza e hi-tech
SVIZZERA
3 ore
Turismo degli acquisti presto più caro?
Chi si reca oltre confine dovrebbe pagare l'IVA a partire dai 50 franchi di acquisti al posto degli attuali 300.
SVIZZERA
5 ore
Su questo treno si sale solo con certificato Covid
Sul treno panoramico Glacier Express si viaggia solo se in possesso di un Covid-pass. Ma si può stare senza mascherina.
SVIZZERA
7 ore
Cosa fare quando vedi una scena simile?
Apriamo gli occhi sulla violenza all'interno di una coppia. Partecipa al sondaggio.
LUCERNA
13 ore
Le sottrasse diversi milioni, condannata una guaritrice
Una 66enne di Glarona è stata ritenuta colpevole di una lunga serie di reati, tra cui l'appropriazione indebita.
SVIZZERA
14 ore
La percentuale dei non vaccinati in cure intense? Molto alta
Tra il 19 luglio e il 15 agosto erano l'89% del totale. C'è preoccupazione per i tanti giovani malati
SVIZZERA
15 ore
Verso l'estensione oltre i sei mesi del certificato Covid per chi è guarito
«Faremo certamente degli aggiustamenti» affermano dall'Ufficio federale della sanità pubblica
ZURIGO
19 ore
Nessun controllo dei certificati, piscina chiusa dalla polizia
All'ingresso della struttura coperta erano affissi dei cartelli indicanti che non vi sarebbe stato alcun controllo.
BERNA
21 ore
Berna ne ha abbastanza dei No-Vax
La Città federale ha deciso di vietare qualsiasi manifestazione contro le misure anti-Covid-19.
SVIZZERA
22 ore
«No alle pellicce ottenute con la sofferenza degli animali»
Il Parlamento ha ricevuto una petizione che chiede di vietare l'importazione di prodotti ottenuti in modo crudele.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile