Immobili
Veicoli
deposit
SVIZZERA
30.04.21 - 14:200

Violenza domestica, un numero d'emergenza per le vittime

Confederazione, Cantoni e organizzazioni civili uniscono le loro forze per prevenire e contrastare la violenza domestica

Firmata una tabella di marcia che stabilisce misure mirate e coordinate

BERNA - La lotta contro la violenza domestica va intensificata. A tale scopo, la Confederazione e i cantoni hanno firmato oggi una tabella di marcia che stabilisce misure concrete, come l'introduzione di un numero telefonico centrale per le vittime.

La violenza domestica è un problema serio, secondo quanto indica una nota odierna del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP). Nel 2020 sono stati registrati circa 20'000 reati di violenza domestica. E 28 persone hanno perso la vita. La maggior parte delle vittime erano donne.

La Confederazione e i cantoni ritengono che la violenza domestica debba essere combattuta con provvedimenti mirati e coordinati. Dopo una riunione con tutti gli attori importanti del settore è stata quindi adottato una tabella di marcia e isolati dieci aree prioritarie di azione.

L'accesso alla consulenza, che ha ricevuto ulteriore impulso nel corso della pandemia, è uno di questi. Sono già stati elaborati scenari per la creazione di un numero telefonico centrale raggiungibile 24 ore su 24. Nell'ambito di un progetto pilota, i cantoni esamineranno anche la possibilità di mettere a disposizione delle vittime, su base volontaria, un pulsante di allarme.

Altre aree di azione identificate sono la prevenzione dalla violenza, l'assistenza alle vittime, la protezione dei bambini, il monitoraggio degli autori di violenze, la formazione continua e il coordinamento tra i vari attori.

La tabella di marcia pone le basi per l'attuazione della Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (convenzione di Istanbul), che la Svizzera ha ratificato nel 2018, osserva il DFGP. La sua attuazione sarà parte integrante del piano d'azione nazionale deciso dal Parlamento nel programma legislativo 2019-2023 volto a concretizzare questa la convenzione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SCIAFFUSA
42 min
Finisce nell'altra corsia, il frontale gli è fatale
Un 77enne è deceduto ieri tra Sciaffusa e Bargen
BERNA 
57 min
«Il ruolo delle aziende per la salute è sottovalutato
È quanto rileva un'analisi del "think tank" liberale Avenir Suisse
SONDAGGIO TAMEDIA
1 ora
Dagli esperimenti sugli animali al tabacco: come voterete il 13 febbraio?
A breve ci esprimeremo su quattro temi federali. Partecipate al sondaggio di 20 minuti e Tamedia
SVIZZERA
8 ore
Migliaia di certificati Covid non saranno più validi
La validità dell'attestazione sarà ridotta a 270 giorni. La misura toccherà chi si è vaccinato prima del 6 maggio 2021
ARGOVIA
10 ore
Cadavere nella grotta, i genitori dell'omicida: «Resta sempre nostro figlio»
Il 22enne, che rischia oltre 16 anni di carcere, sta già scontando anticipatamente la pena.
VAUD
12 ore
«Fosse stato bianco sarebbe ancora vivo»
Circa sei mesi fa un uomo è stato ucciso da un poliziotto a Morges
SVIZZERA
13 ore
La gestione del lupo è efficace
Secondo uno studio, l'abbattimento di singoli esemplari ha permesso di ridurre le uccisioni di bestiame
SVIZZERA
13 ore
Una falla di sicurezza nel portale clienti di AutoPostale
Tra maggio 2021 e gennaio 2022 oltre 1'700 dati non erano protetti. Ora il problema è stato risolto
SVIZZERA
15 ore
Nel 2021 la terra ha tremato oltre mille volte
Tre sismi su suolo elvetico hanno avuto una magnitudo pari o superiore a 4.0: «Un numero più alto del solito».
SVIZZERA
16 ore
Lavoro ridotto, Berna proroga le misure fino a marzo
Il Consiglio federale ha adeguato l'ordinanza Covid-19 a sostegno delle imprese
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile