Keystone (archivio)
SVIZZERA
28.04.21 - 16:270

La Svizzera invia ossigeno e respiratori in India

Berna vuole dare una mano alla nazione asiatica, confrontata da una crisi sanitaria senza precedenti.

L'attrezzatura sarà distribuita con il sostegno della Croce Rossa indiana, responsabile del coordinamento degli aiuti internazionali.

BERNA - L’India sta affrontando una situazione sanitaria drammatica a causa della pandemia di Covid-19. Per questo motivo - spiega il DFAE in una nota - la Svizzera ha deciso di offrire il suo sostegno e con l'Aiuto umanitario della Confederazione fornirà nei prossimi giorni diverse centinaia di concentratori di ossigeno e respiratori.

La situazione sanitaria in India si sta aggravando da diversi giorni a causa della pandemia. Più di 17 milioni di persone nel Paese hanno contratto il virus e si contano più di 300.000 nuovi casi al giorno. «La Svizzera - ricorda il DFAE - ha reagito rapidamente offrendo il suo sostegno al Governo indiano, che ha dato la sua approvazione ufficiale mercoledì 28 aprile».

L'Aiuto umanitario della Confederazione, parte del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), ha quindi stanziato un milione di franchi per aiutare la popolazione indiana. «L’importo - precisa il Dipartimento d'Ignazio Cassis - sarà utilizzato per la consegna, prevista nei prossimi giorni, di concentratori di ossigeno e respiratori nella capitale indiana Nuova Delhi, particolarmente colpita dalla crisi in corso. Questa attrezzatura sarà distribuita con il sostegno della Croce Rossa indiana, responsabile del coordinamento degli aiuti internazionali.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 mese fa su tio
Dare ossigeno in caso di stress ossidativo è come fare il pieno di benzina quando si accende la spia dell'olio.
RV50 1 mese fa su tio
Per quei anti covit cosa vi serve ancora per dimostrarvi che non si tratta di una semplice influenza perché non ve ne andate a fare un giretto in quel paese per il ritorno non pensateci .... nel viaggio é compresa la cremazione buon viaggio scettici e ignoranti...
Pli 1 mese fa su tio
@RV50 Ul l'ha dî la televisiun
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FRIBURGO
1 ora
A processo il piromane seriale della Broye
Il 25enne è accusato di aver appiccato una decina d'incendi tra il canton Friburgo e Vaud.
SVIZZERA
2 ore
Un referendum contro il certificato sanitario
A lanciarlo, il comitato "Amici della Costituzione" e la Rete scelta vaccinale, che parlano di "aperheid sanitaria"
SVIZZERA
3 ore
Il nuovo svizzero: non ci sentiamo minacciati
Abbiamo meno fiducia nel Consiglio federale, e crediamo ancora fortemente nella neutralità.
SVIZZERA
4 ore
Via libera al vaccino per gli adolescenti
Swissmedic ha omologato il preparato di Pfizer/BioNTech per i ragazzi che hanno tra i 12 e i 15 anni.
SVIZZERA
4 ore
Oltre 2 milioni di certificati Covid già emessi
Gli esperti della taskforce fanno il punto sulla situazione epidemiologica e sulla campagna vaccinale in Svizzera.
SVIZZERA
4 ore
Arriva un ricorso contro la Legge-Covid-19
Un gruppo composto da 38 cittadini di Svitto ha deciso di rivolgersi al Tribunale federale per far ripetere il voto.
SVIZZERA
4 ore
Un altro decesso, i casi sono 130
Sono tredici le persone ospedalizzate nelle ultime ventiquattro ore. Il consueto bollettino dell'Ufsp
FOTO
GRIGIONI
6 ore
Il salvataggio di Mulegns passa da una torre stampata in 3D
Il villaggio che conta solo sedici abitanti, cerca il rilancio con un originale progetto
SVIZZERA
6 ore
Vaccini, «perché la Svizzera non ha un obiettivo?»
La campagna vaccinale prosegue, ma quale sarà la soglia da raggiungere? L'UFSP non si è espressa in merito.
SVIZZERA
7 ore
Traffico senza combustibili fossili? È possibile entro il 2040
Lo sostiene l'ATA: «Servono innovazione tecnologica e misure mirate»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile