Immobili
Veicoli
tipress
SVIZZERA
28.04.21 - 16:110

Un quarto degli Svizzeri in difficoltà a causa del Covid

In quasi la metà degli intervistati, un membro della famiglia ha subito un'interruzione dell'attività lavorativa

La crisi economica si è pure tradotta in un aumento della disoccupazione giovanile. In Svizzera, il 7,3% dei 15-24enni era disoccupato nel terzo trimestre 2020.

BERNA - Oltre un quarto della popolazione svizzera è alle prese con difficoltà economiche a causa della pandemia da coronavirus. È quanto emerge da uno studio dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE). In media nei 25 Paesi esaminati la proporzione di persone con problemi finanziari è del 31%. La maggior parte degli interrogati auspica più aiuti statali.

In cambio, molti sarebbero disposti a pagare più imposte, ha precisato oggi l'OCSE. Lo studio, il secondo del genere, è stato realizzato su un campione di 25'000 persone in 25 dei 37 Paesi membri dell'Organizzazione.

Il 44,3% degli intervistati ha indicato che lui stesso o un membro del suo nucleo famigliare ha subito un'interruzione dell'attività lavorativa durante la pandemia. In Svizzera tale quota ammontava al 46,7%. Stando all'inchiesta, con il termine "interruzione" si intende la perdita del posto di lavoro, un licenziamento, l'ingresso in un programma occupazionale, il lavoro ridotto o un taglio dello stipendio.

Nei 25 Paesi oggetto dell'indagine l'11,8% ha visto un membro della propria famiglia perdere il posto di lavoro (Svizzera: 11%).

Per quanto riguarda la situazione finanziaria delle economie domestiche, nella Confederazione una su quattro (25,4%) è stata confrontata con questo genere di problemi. In Turchia tale quota ammontava al 61,2%, mentre in Messico era del 66,1%. Per far fronte a questa situazione, il 14,5% delle persone interrogate in Svizzera ha dovuto utilizzare i propri risparmi o altre riserve.

Talune sono state incapaci di far fronte alle spese abituali (6,8%). Altre hanno ricevuto l'aiuto di famigliari o amici (7%), si sono indebitate (3,5%), si sono rivolte ad organizzazioni umanitarie (3%) o hanno sofferto la fame (3,2%).

La crisi economica provocata dal coronavirus si è pure tradotta in un aumento della disoccupazione giovanile. In Svizzera, il 7,3% dei 15-24enni era disoccupato nel terzo trimestre 2020. Nei Paesi dell'OCSE tale quota ha raggiunto il 13,6%. L'Italia è stata la più duramente toccata con una proporzione del 30,9% di giovani disoccupati.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Sorveglianza dei cellulari, privacy a rischio
Le forze dell'ordine hanno aumentato l'utilizzo delle intercettazioni per svolgere le indagini. Qualcuno si preoccupa.
SCIAFFUSA
3 ore
Esce di strada e piomba sulla scalinata del centro commerciale
Il conducente, un 35enne, ha avuto un malore.
SVIZZERA
4 ore
Graziati dopo una truffa milionaria alle FFS
Tre dipendenti, con un loro complice esterno, hanno ottenuto una riduzione della pena grazie all’ammissione di colpa.
FOTO
BERNA
9 ore
La Torre del Moron perde pezzi: «Fa male al cuore»
Inaugurata 18 anni fa, l'opera di Mario Botta ha subito gravi danni tra martedì e mercoledì: «Diversi scalini divelti».
SVIZZERA
10 ore
Il mitico coltellino svizzero spegne 125 candeline
Era il 12 giugno 1897 quando lo svittese Carl Elsener decise di proteggere il modello che diventerà un'icona del paese.
ZURIGO
10 ore
Studenti alla guida dei tram? Il sindacato non ci sta
L'azienda dei trasporti di Zurigo intende in questo modo sgravare i propri dipendenti.
SVIZZERA
11 ore
Ecco in quali Cantoni i cellulari vengono rubati con più frequenza
Il Ticino si piazza in fondo alla classifica stilata da Axa Assicurazioni.
ZURIGO
13 ore
Salvata dal lago, muore in ospedale
Non ce l'ha fatta l'anziana che martedì aveva perso i sensi nel corso di una nuotata al lido di Tiefenbrunnen.
SVIZZERA
15 ore
Tre tonnellate di oro di origine russa sotto la lente
Sono state importate in Svizzera dal Regno Unito lo scorso mese di maggio. Il valore è di 194 milioni di franchi
SVIZZERA
16 ore
«La Svizzera deve investire sulla difesa»
Il capo della Politica di sicurezza del DDPS prevede un deterioramento delle relazioni con la Russia nei prossimi anni.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile