Dalle 18 l'India entra nella lista svizzera dei paesi a rischio
REUTERS/ADNAN ABIDI
Sepolture di massa e cremazioni a cielo aperto, a Dehli, in ginocchio per il Covid-19.
SVIZZERA
26.04.21 - 16:130
Aggiornamento : 18:52

Dalle 18 l'India entra nella lista svizzera dei paesi a rischio

L'UFSP ha inserito un avviso sul suo sito pochi minuti fa. La "variante indiana" (B.1.617) desta molta preoccupazione

Il primo caso in Svizzera è stato rilevato a fine marzo in transito in un aeroporto elvetico.

BERNA - A partire dalle 18.00 del 26 aprile, l'India è nell'elenco UFSP dei Paesi a rischio.  È lo stesso Ufficio federale della sanità pubblica a inserire l'avviso sul sito della Confederazione, con poco più di due ore di preavviso. Nella giornata di sabato era stato comunicato il primo caso di variante indiana scoperto in Svizzera: si tratta di un passeggero in transito a fine marzo in un aeroporto elvetico da un paese europeo.

La variante indiana - B.1.617 - desta molta preoccupazione in Europa, perché è caratterizzata da una duplice mutazione della proteina Spike, alla base di una sua maggiore trasmissibilità (anche se gli studi sono in corso e manca ancora una conferma definitiva).

L'India è sprofondata in una grave crisi sanitaria: contagi da record, carenza di ossigeno, letti negli ospedali tutti occupati e ora anche chi fa incetta di bombole del prezioso gas e di medicinali. A Delhi stanno organizzando sepolture di massa e cremazioni a cielo aperto, vista l'impossibilità di rivolgersi a veri crematori, allo stremo.

L'India figura già nella lista della Segreteria di Stato della migrazione (SEM) per cui solo i cittadini svizzeri o le persone con permesso di soggiorno sono autorizzati a entrare nella Confederazione se provenienti dall'India. Ora dovranno anche obbligatoriamente sottoporsi a quarantena.

L'UFSP già un'altra volta aveva inserito un paese nella lista di quelli "a rischio" all'ultimo minuto. Si tratta del Canada, dieci giorni fa, con un preavviso di trentadue minuti. L'obiettivo era fermare la variante brasiliana del coronavirus. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
49 min
La paura del black-out riaccende il dibattito sul nucleare
L'esperto: «L'approvvigionamento elettrico deve avere la massima priorità». E le fonti rinnovabili non bastano
SVIZZERA
1 ora
La terza dose è sempre più vicina
Swissmedic dovrebbe approvarla entro la fine di ottobre. Rudolf Hauri: «Meglio non aspettare troppo».
FOTO
SAN GALLO
11 ore
«Uccidere la propria figlia, come si può arrivare a questo?»
È un quartiere sotto choc quello che questo pomeriggio ha appreso del delitto compiuto da un padre di 54 anni.
VAUD / FRANCIA
11 ore
Uccise una prostituta, ora ha deciso di ricorrere
L'uomo era stato condannato a 30 anni di prigione per il brutale omicidio di una giovane rumena a Sullens.
SVIZZERA
16 ore
Epidemia di femminicidi in Svizzera: «I numeri parlano da soli»
I casi registrati nel 2021 sono ormai saliti a 23, in crescita significativa rispetto allo scorso anno.
SVIZZERA
16 ore
Migranti maltrattati: «Siamo intervenuti»
Sospesi 14 addetti alla sicurezza dei centri per richiedenti asilo. Ma per la Sem «sono casi circoscritti»
SAN GALLO
18 ore
Uccide la figlia e si toglie la vita
Un 54enne e una dodicenne sono stati trovati morti in un'abitazione di Rapperswil-Jona
SVIZZERA
19 ore
«Le accuse di tortura sono false e ingiustificate»
Secondo un'indagine esterna, i diritti dei richiedenti l'asilo nei centri federali vengono generalmente rispettati.
FOTO
BERNA
19 ore
«Un brivido mi scorre lungo la schiena»
Nella notte due bambini sono morti a Leuzigen a causa di un incendio.
SVIZZERA
20 ore
Nel weekend meno di 800 casi al giorno
Sono stati effettuati 63'205 tamponi. Il 3,7% è risultato positivo al coronavirus
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile