Keystone
SVIZZERA
22.04.21 - 11:410

Legge sul CO2: costerà 97 franchi all'anno per famiglia

Lo sostiene il Consiglio federale, ma molto dipenderà dallo stile di vita di ogni persona.

Con un'auto elettrica l'importo può anche dimezzarsi. Senza prendere l'aereo o con un riscaldamento senza emissioni di C02 si può persino guadagnare qualcosa.

BERNA - Qualora la rivista Legge federale sul CO2 dovesse venir accolta dal popolo il 13 di giugno, i costi supplementari per famiglia dovrebbero attestarsi a 97 franchi l'anno. Tale somma potrebbe essere superiore per coloro che volano con frequenza o si spostano molto in automobile.

Lo scrive in risposta a un'interrogazione del consigliere nazionale UDC Christian Imark (SO) il Consiglio federale, secondo cui la fattura finale dipenderà molto anche dallo stile di vita di ciascuno.

Il Governo basa le sue stime, comparate con l'attuale normativa, facendo l'esempio di una famiglia media di quattro persone che vive in 128 m2. Tenendo conto del consumo di nafta (8 litri per m2), di benzina (6,08 litri per 100 km) e dei chilometri percorsi (12'500 km all'anno), e detraendo la ridistribuzione della tassa sul CO2 e di quella sui biglietti aerei (che vengono rimborsate a ogni suo componente), alla fine del 2020 questa economia domestica dovrebbe pagare 97 franchi in più all'anno. Tale calcolo si basa sui valori medi riportati dalle statistiche ufficiali e ipotizza che la famiglia "tipo" effettui un volo all'anno in Europa, specifica il Consiglio federale.

Tale importo si dimezza se la famiglia usa fino alla fine del decennio un'auto elettrica. Se non prende l'aereo o riscalda senza produrre emissioni di CO2, nell'ambito della ridistribuzione dei proventi della tassa verrà effettivamente restituita alla famiglia una somma superiore a quella pagata, secondo il governo. Invece, con la revisione della legge, le persone che effettuano più voli a lungo raggio all'anno dovranno sopportare costi più elevati, spiega il governo.

Nella sua interrogazione, il deputato contestava le affermazioni della consigliera federale Simonetta Sommaruga pubblicate dalla Neue Zürcher Zeitung dell'11 marzo scorso, secondo cui una famiglia di quattro persone che vola in vacanza in Europa una volta all'anno, potrebbe dover sostenere fino al 2030 mediamente costi supplementari pari a 100 franchi all'anno e ricevere di più di quanto spende se si sforza di inquinare meno.

Una cifra troppo bassa, secondo Imark, poiché il solo costo aggiuntivo di 12 centesimi per litro di carburante rischia infatti di superare i 100 franchi, soldi che non saranno rimborsati alla popolazione. A detta del consigliere nazionale, anche se una parte di questi costi aggiuntivi sarà rimborsata alla popolazione, è nella logica delle tasse di incentivazione in materia climatica che i proventi restituiti saranno sempre inferiori a quelli riscossi. Imark rimproverava a Sommaruga la diffusione di informazioni "palesemente" errate in vista della votazione di giugno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA/AUSTRIA
5 ore
La Lamborghini finisce nel lago (e la polizia ride)
Un automobilista elvetico protagonista di una manovra rocambolesca in Austria.
FOTO
ZURIGO
9 ore
Berset contestato fuori dall'Uni
Questa sera a Zurigo diverse persone hanno manifestato contro l'obbligo di certificato per accedere alle lezioni.
VALLESE
9 ore
Due morti sul Cervino
Le vittime sono un 24enne e un 25enne, che ieri sono precipitati mentre scalavano la parete nord
SVIZZERA
10 ore
I partiti plaudono e criticano
I liberali soddisfatti a metà delle decisioni del governo: «Manca una strategia».
SVIZZERA
12 ore
Che salasso andare al museo
In certi casi per un'escursione familiare bisogna spendere anche 92 franchi
SVIZZERA
12 ore
Per i guariti certificato Covid esteso a un anno
La Confederazione vuole così introdurre una nuova versione del Covid-pass: il «certificato Covid svizzero».
ZURIGO
12 ore
Investito da un tram, morto un pedone
L'incidente si è verificato nel primo pomeriggio di oggi a Zurigo, nelle vicinanze della fermata Bad Allenmoos
FRIBURGO
13 ore
Bimbo di 8 anni investito da un mezzo agricolo
È successo ieri a La Roche. Coinvolto nell'incidente anche il padre del bambino
SVIZZERA
14 ore
Giovani con il coltello in tasca: «Si sentono potenti e virili»
Si verificano con sempre più frequenza fatti di sangue in cui i giovani brandiscono un coltello.
SVIZZERA
14 ore
Aumentano ancora le infezioni, oggi sono 1'442
Le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus sono 34. Cinque i decessi.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile