Deposit
SVIZZERA
21.04.21 - 14:290
Aggiornamento : 22.04.21 - 08:00

Altri cinque Paesi sulla lista nera di Berna

L'Ufsp ha aggiornato l'elenco dei Paesi e delle regioni per cui dal prossimo tre maggio varrà l'obbligo di quarantena.

Sulla lista trovano spazio 42 nazioni, cinque Regioni italiane, nove francesi, sei Land austriaci e due tedeschi.

BERNA - Dal 3 maggio altre cinque Nazioni saranno aggiunte alla lista delle zone a rischio che comporta l'obbligo di quarantena per chi giunge in Svizzera.

42 Paesi a rischio - L'Ufsp ha infatti aggiornato oggi la propria "lista nera", aggiungendo Argentina, Capo Verde, Egitto, Messico e Qatar ai 37 Stati già presenti. Già da domani escono invece Lettonia, Maldive, Malta, Moldova, Monaco, Perù, Romania e Slovacchia.

Cinque Regioni italiane restano sulla lista - Nell'elenco figurano pure sei Land austriaci, due tedeschi, nove Regioni francesi e cinque italiane (vedi box). Sono stati invece stralciati dalla "lista nera" di Berna il Lazio, la Liguria, le Marche e il Veneto. Fuori anche il Land austriaco della Stiria.

Chi finisce sull'elenco dell'Ufsp - Ricordiamo che per finire sulla "lista nera" elvetica un Paese deve avere un'incidenza – negli ultimi 14 giorni – superiore di 60 casi per centomila abitanti rispetto a quella Svizzera. Un altro motivo per finire su questo elenco è la presenza di varianti potenzialmente più contagiose in una determinata nazione, ad esempio il Regno Unito per la variante inglese, o il Brasile per quella brasiliana. Un altro esempio in tal senso è quello del Canada che lo scorso 16 aprile fu inserito in fretta e furia nella lista dall'Ufsp a causa della diffusione della variante brasiliana nel Paese del Nord America.

Dieci giorni di quarantena - I viaggiatori di ritorno o provenienti da Paesi a rischio devono sottoporsi a una quarantena di dieci giorni, anche se sono risultati negativi a un tampone. Questo vale pure per i bambini e le persone vaccinate. «Il periodo di quarantena - ricorda infine l'Ufsp - può essere abbreviato a partire dal settimo giorno in presenza di un test negativo».

Di seguito tutte le nazioni e le regioni presenti sulla "lista nera" di Berna (le new entry in grassetto):

Regioni Stati confinanti:

Austria

Land Alta Austria
Land Bassa Austria
Land Burgenland
Land Carinzia
Land Salisburgo
Land Vienna

Francia

Regione Alta Francia
Regione Bretagna
Regione Centro-Valle della Loira
Regione Isola di Francia
Regione Normandia
Regione Nuova Aquitania
Regione Occitania
Regione Paesi della Loira
Regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra

Germania

Land Sassonia
Land Turingia

Italia

Regione Campania
Regione Emilia Romagna
Regione Friuli Venezia Giulia
Regione Puglia
Regione Toscana

Nazioni:

Andorra
Argentina
Armenia
Bahrein
Belgio
Bosnia ed Erzegovina
Brasile
Bulgaria
Capo Verde
Canada
Cile
Cipro
Croazia
Egitto
Estonia
Giordania
Grecia
Kosovo
Kuwait
Libano
Lituania
Lussemburgo
Macedonia del Nord
Messico
Montenegro
Paesi Bassi
Paraguay
Polonia
Qatar
Repubblica Ceca
San Marino
Seychelles
Serbia
Slovenia
Sudafrica
Svezia
Tanzania
Territorio palestinese
Turchia
Ucraina
Ungheria
Uruguay

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
marameomarameo 7 mesi fa su tio
E chi li controlla i miei vicini vengono dal canada e non anno fatto neppure 15 minuti
chris76 7 mesi fa su tio
sarebbe utile nell'articolo introdurre il link al sito dell'ufsp con anche le regioni dei paesi di confine.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Il vaccino sarà più caro
Le casse malati dovranno pagare 25 franchi a dose contro i 5 attuali. Per gli assicurati sarà comunque ancora gratuito.
SVIZZERA
1 ora
Un altro effetto del coronavirus: la rabbia
La pandemia ha reso molte persone più aggressive. A farne le spese è spesso chi lavora in campo medico o nei trasporti.
SVIZZERA
2 ore
Subaffitti: impedire gli abusi
Posti in consultazione tre progetti che riguardano le locazioni. Le reazioni di proprietari e inquilini però divergono.
SVIZZERA
4 ore
Attivista no vax rifiuta di pagare le tasse
Dopo il sì alla Legge Covid, Daniel Trappitsch non intende versare altri contributi.
ARGOVIA
6 ore
Hanno dovuto scegliere chi ricoverare
Il primo caso alla clinica Hirslanden di Aarau, dove metà del reparto è occupato da pazienti Covid.
ARGOVIA
7 ore
Incendio in un appartamento, morta una donna
Il rogo è divampato ieri sera in una casa plurifamiliare a Döttingen. Ancora ignote le cause.
SVIZZERA
9 ore
Più divieti per i non vaccinati: «È un'opzione»
Le parole di Lukas Engelberger. E su un eventuale obbligo vaccinale: «Pericoloso per il rapporto tra Stato e cittadini»
SVIZZERA
9 ore
«Misure incoerenti. Svizzeri discriminati rispetto ai frontalieri»
Viaggi, vaccini e terze dosi. Lorenzo Quadri interpella il Consiglio federale sulle decisioni annunciate venerdì
SVIZZERA
10 ore
La presidenza ci mostrerà un nuovo Ignazio Cassis?
Ne è convinto l'amico Fulvio Pelli in attesa della data storica (per il Ticino) dell'8 dicembre
SVIZZERA
18 ore
Senza tampone in aeroporto? Il rientro diventa un caos
Il caso di un manager che si è trovato bloccato in Germania: per prendere un volo per Zurigo ha sborsato 520 euro.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile