Archivio Depositphotos
VAUD
21.04.21 - 12:000

Il parco eolico di Sainte-Croix si può fare

Respinti i ricorsi contro il progetto. Ma sono state poste due condizioni aggiuntive per l'impianto

LOSANNA - Il Tribunale federale ha sostanzialmente respinto i ricorsi presentati dagli oppositori del parco eolico di Sainte-Croix (VD). Ha però imposto due misure aggiuntive, una per proteggere gli uccelli e una per rispettare le norme sulla protezione dal rumore.

In una sentenza pubblicata oggi, la prima Corte di diritto pubblico ha stabilito che la procedura di autorizzazione è stata corretta. I giudici di Mon Repos respingono anche le critiche riguardanti la protezione della natura e del paesaggio e ricordano che la legislazione permette alcuni danni ai biotopi degni di protezione, a condizione che siano inevitabili, che il progetto sia di interesse pubblico e che non possa essere realizzato altrove.

La legge sull'energia considera lo sviluppo di energie rinnovabili di interesse nazionale. Per i parchi eolici la soglia è stata fissata dal Consiglio federale a una produzione media prevista di 20 gigawattora (GWh) all'anno. Il parco eolico di Sainte-Croix dovrebbe produrre tra 20 e 26 GWh all'anno e soddisfa quindi il requisito per essere considerato di interesse nazionale.

La Corte Federale ha stabilito che misure di protezione degli uccelli, come il controllo radar permanente con spegnimento delle eliche durante i periodi di alta migrazione, sono appropriate. Ha inoltre imposto la proroga della chiusura invernale della strada del passo dell'Aiguillon fino al 31 maggio per garantire la tranquillità della specie. Dovrà pure essere concesso di allentare le norme contro il rumore se un sito che non le rispetta.

I ricorsi erano stati presentati dall'Associazione per la difesa di Gittaz e Mont-des-Cerfs, Birdlife, Helvetia Nostra, un comune e numerosi privati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 min
Votazioni federali, confermati i cinque sì
Come per il sondaggio pubblicato da 20 Minuti/Tamedia, anche per gfs.bern/SSR ci sarà un en plein di consensi.
SVIZZERA
6 ore
Sospendere i brevetti? La Svizzera è contraria
Per la SECO la sospensione non garantirà un accesso «equo e rapido» a vaccini e ad altre tecnologie contro la pandemia.
ITALIA / SVIZZERA
8 ore
In treno dalla Svizzera, ma con i documenti di un altro
L'uomo, un 47enne originario del Benin, è stato denunciato per sostituzione di persona
SVIZZERA
9 ore
Coop anticipa i tempi e importa la nuova Coca Cola Zero
Il lancio ufficiale in Svizzera è previsto per luglio, ma il dettagliante lo venderà questo weekend
BERNA
10 ore
Esplode la richiesta di voli nei Balcani
Ad oggi, i rimpatriati dalla maggior parte dei paesi balcanici non devono più essere in quarantena.
FOTOGALLERY
CITTÀ DEL VATICANO 
11 ore
Le 34 nuove Guardie svizzere hanno giurato
L'"esercito più piccolo del mondo" hanno promesso lealtà eterna a papa Francesco.
SVIZZERA
13 ore
«Il peggio deve ancora venire»
I vertici di Swiss si aspettano una continua riduzione della domanda: «Registreremo altre perdite nel secondo trimestre»
SOLETTA
14 ore
Bebè morto soffocato, il padre assolto «per mancanza di prove»
Non colpevole: questo il verdetto per il 35enne sospettato di aver ucciso il figlio di sole otto settimane nel 2010.
SVIZZERA
14 ore
Netta diminuzione del numero dei contagi da una settimana all'altra
I numeri degli scorsi sette giorni nel tradizionale rapporto dell'UFSP.
FOTO
BASILEA CITTÀ
14 ore
Davanti agli uffici del Basilea spunta una testa di maiale
Sgradevole sorpresa, questa mattina, all'ingresso della sede del club calcistico renano.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile