20minuten
BERNA
20.04.21 - 16:500

Lemievaccinazioni.ch vuole tornare online

Le falle relative alla sicurezza sui dati sarebbero state risolte.

Non è chiaro se questo basterà a convincere l'UFSP a collaborare con la piattaforma.

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - «Per garantire la protezione dei dati sensibili, il funzionamento della piattaforma lemievaccinazioni.ch verrà temporaneamente interrotto». È questa la frase che compare agli utenti che tentano di accedere al sito web che avrebbe dovuto fungere da piattaforma per il passaporto vaccinale.

Da quando in marzo sono emersi enormi problemi di sicurezza, il sito è offline. Ora, però, gli operatori hanno annunciato che la piattaforma è sicura e dovrebbe quindi tornare a funzionare all'inizio di maggio. «Tutte le lacune e le criticità relative alla sicurezza sono state identificate e risolte», assicura la portavoce dei media Nicole Bürki alla SRF.

Il ritorno al pieno funzionamento per quella data è uno «scenario ottimale». Prima di tutto, il sito web dovrà infatti superare un test da parte di esperti esterni.

La fiducia in lemievaccinazion.ch, nel frattempo, è precipitata in seguito alla debacle sui dati. Ad oggi circa 1000 utenti hanno cancellato il proprio account. Va detto però che sono circa 450.000 le persone che si sono registrate sul sito.

L'UFSP, per ora, preferisce mantenere un certo distacco. Contattato, riferisce solo che al momento di sta confrontando con i responsabili della piattaforma per verificare lo stato di avanzamento dei lavori. L'UFSP aveva recentemente lasciato intendere la possibilità di continuare a collaborare con lemievaccinazioni.ch.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SAN GALLO
21 min
Abitazione in fiamme: un 54enne ustionato
Il rogo è scoppiato nella notte in uno stabile situato nella località sangallese di Au
SVIZZERA
9 ore
Omicron: primo caso sospetto in Svizzera
L'Ufsp sta svolgendo accertamenti su una persona rientrata dal Sudafrica una settimana fa
SVIZZERA
13 ore
Predatori, inquilini, stranieri: le votazioni negli altri cantoni
In 10 cantoni i cittadini si sono espressi su oggetti locali. Ecco i risultati
SVIZZERA
13 ore
«L'odio e la rabbia non appartengono alla Svizzera»
Quello della Legge Covid «è il miglior risultato mai raggiunto da una legge posta sotto referendum», così Berset.
ZUGO
15 ore
L'albero di natale in macchina, la multa all'autista
L'appello della polizia: «Bisogna fare attenzione che il carico non ostruisca la visuale»
SVIZZERA
18 ore
Camici in aria, approvata l'iniziativa sulle cure infermieristiche
Il risultato è apparso chiaro sin dai primi risultati: è un trionfo dei favorevoli.
SVIZZERA
18 ore
Sorteggio per eleggere i giudici? Niente da fare
Il 68,1% dei cittadini svizzeri ha deciso di mantenere il sistema attuale
SVIZZERA
18 ore
Fine dei giochi, la Legge Covid trionfa con un netto sì
Il 62% degli svizzeri ha approvato il testo. Alto tasso di consensi anche in Ticino.
FOTO
SVIZZERA
19 ore
Palazzo federale blindato per il voto
Misure di protezione mai viste a Berna in vista del voto odierno sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
20 ore
«La nuova variante si diffonderà presto o tardi anche in Svizzera»
Al momento Tanja Stadler non si sbilancia su un'eventuale maggior pericolosità di Omicron.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile