Keystone
SVIZZERA
19.04.21 - 19:330

Berna chiede la liberazione immediata di Alexei Navalny

Per il DFAE la Russia viola le convenzioni che si è impegnata a rispettare.

Ma su un'eventuale sanzione il Consiglio federale non ha ancora preso una decisione.

BERNA - Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) considera preoccupanti le ultime notizie sullo stato di salute di Alexei Navalny. In una presa di posizione, il Dipartimento diretto da Ignazio Cassis chiede la liberazione immediata dell'oppositore russo.

Le autorità russe hanno il dovere di garantire la sua sicurezza e il suo benessere, indica in serata il DFAE all'agenzia Keystone-ATS.

Il DFAE considera problematico che Alexei Navalny sia stato condannato in una procedura che la Corte europea dei diritti dell'uomo ha descritto nel 2017 come «arbitraria e manifestamente inadeguata». In tal modo, la Russia viola le convenzioni che si è impegnata a rispettare, sottolinea il Dipartimento.

Gli Stati sono anche soggetti a obblighi specifici per quanto riguarda le persone sotto la loro custodia. Il DFAE è in contatto con diversi interlocutori russi su questo tema, ma non a livello di Consiglio federale, precisa il DFAE.

Sanzioni - Unione europea (UE) e Stati Uniti - si legge ancora nella presa di posizione - hanno imposto sanzioni alla Russia in relazione agli eventi che riguardano l'esponente dell'opposizione.

Sulla base della legge sugli embarghi, il Consiglio federale può decidere caso per caso se la Svizzera vuole aderire alle sanzioni dell'UE. Il Consiglio federale non ha ancora preso una decisione in merito, sottolinea il DFAE. La Svizzera non ha invece mai aderito alle sanzioni imposte dagli Stati Uniti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
2 ore
«Nostra madre dovrà lasciare la Svizzera dopo 39 anni»
A una donna congolese non verrà rinnovato il permesso di soggiorno a causa di alcune fatture non pagate.
SVIZZERA
4 ore
Oggi 750mila dosi di Moderna, lunedì arriverà anche Pfizer
Le nuove forniture permetteranno di mantenere alto il ritmo delle vaccinazioni.
FRIBURGO
4 ore
L'esercito sta disturbando gli animali selvatici friburghesi?
Un'esercitazione ha avuto luogo in un'area in cui ci sono severe restrizioni anche per gli escursionisti.
ZERMATT
6 ore
Precipita 25 metri nel crepaccio, muore un 31enne
L'escursionista è stato colto di sorpresa dal cedimento di un ponte di neve. Con lui c'erano altre sei persone.
SVIZZERA
8 ore
Future pandemie: i Cantoni chiedono un comitato specializzato
L'idea è di creare un organo composto in modo paritetico da rappresentanti dei Cantoni e della Confederazione.
FOTO
SVIZZERA
9 ore
1000 persone in marcia a Urnäsch
Il corteo era in programma a Zurigo ma all'ultimo momento è stato spostato nella località appenzellese.
NEUCHÂTEL 
10 ore
Contagiato il 23% degli allievi di una scuola
Un secondo test di massa sarà effettuato martedì tra le persone in quarantena che sono risultate negative
ZURIGO
10 ore
Donna spinta sui binari, «Ho tenuto a terra il responsabile»
Arrestato un 27enne di origini eritree. Il testimone: «Lui si è comportato come se non fosse successo niente».
SVIZZERA
11 ore
«Niente più caramelle vicino alle casse dei supermercati»
La proposta è stata accolta con favore dal Consiglio federale
TURGOVIA
14 ore
15enni su una moto rubata si scontrano con un'auto
I due adolescenti sono finiti in ospedale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile