20min/News-Scout
GRIGIONI
16.04.21 - 23:200

Festeggiamenti senza distanze in una scuola grigionese

L'evento con 200-300 allievi ha avuto luogo venerdì mattina nell'aula magna di un istituto di Coira

La direzione spiega che si è trattato di una concessione di 30-45 minuti nell'ambito dell'ultimo giorno prima degli esami di maturità. E nel rispetto del piano di protezione in vigore.

COIRA - Centinaia di giovani che ballano, in molti con la mascherina ma senza rispettare le distanze sociali. È quanto si vede in un video di un lettore pubblicato in serata da 20 Minuten. Le immagini riguardano un evento che si è tenuto nell'aula magna della scuola cantonale grigionese a Coira. Un evento a cui avrebbero preso parte tra le 200 e le 300 persone.

Lo conferma - senza fornire però cifre - il responsabile dell'istituto, Philippe Benguerel: per l'ultimo giorno prima degli esami di maturità, agli studenti sono stati concessi 30-45 minuti di ballo. Vi hanno preso parte allievi del ginnasio e delle scuole di maturità specializzata e di commercio. Anche il lettore afferma che il tutto è durato circa un'ora.

Trattandosi di un evento scolastico, valeva il piano di protezione adottato dall'istituto, come spiega ancora Benguerel, sentito da 20 Minuten. Un piano di protezione che prevede l'obbligo di mascherina e il rispetto delle distanze sociali. Il responsabile ammette comunque che in presenza di così tanti giovani «è quasi impossibile garantire che la protezione venga indossata da tutti per tutto il tempo e che le distanze siano rispettate».

La direzione della scuola sottolinea, inoltre, che non si trattava di un evento aperto al pubblico. E spiega pertanto che manifestazioni interne possono avere luogo. In ogni caso, si è trattato di un evento individuale.

In Svizzera, secondo le disposizioni della Confederazione, al momento sono comunque vietati gli eventi indoor.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Sospendere i brevetti? La Svizzera è contraria
Per la SECO la sospensione non garantirà un accesso «equo e rapido» a vaccini e ad altre tecnologie contro la pandemia.
ITALIA / SVIZZERA
7 ore
In treno dalla Svizzera, ma con i documenti di un altro
L'uomo, un 47enne originario del Benin, è stato denunciato per sostituzione di persona
SVIZZERA
8 ore
Coop anticipa i tempi e importa la nuova Coca Cola Zero
Il lancio ufficiale in Svizzera è previsto per luglio, ma il dettagliante lo venderà questo weekend
BERNA
9 ore
Esplode la richiesta di voli nei Balcani
Ad oggi, i rimpatriati dalla maggior parte dei paesi balcanici non devono più essere in quarantena.
FOTOGALLERY
CITTÀ DEL VATICANO 
10 ore
Le 34 nuove Guardie svizzere hanno giurato
L'"esercito più piccolo del mondo" hanno promesso lealtà eterna a papa Francesco.
SVIZZERA
13 ore
«Il peggio deve ancora venire»
I vertici di Swiss si aspettano una continua riduzione della domanda: «Registreremo altre perdite nel secondo trimestre»
SOLETTA
13 ore
Bebè morto soffocato, il padre assolto «per mancanza di prove»
Non colpevole: questo il verdetto per il 35enne sospettato di aver ucciso il figlio di sole otto settimane nel 2010.
SVIZZERA
13 ore
Netta diminuzione del numero dei contagi da una settimana all'altra
I numeri degli scorsi sette giorni nel tradizionale rapporto dell'UFSP.
FOTO
BASILEA CITTÀ
14 ore
Davanti agli uffici del Basilea spunta una testa di maiale
Sgradevole sorpresa, questa mattina, all'ingresso della sede del club calcistico renano.
SVIZZERA
14 ore
Un carico di materiale medico per l'India
È il contributo elvetico alla lotta contro la pandemia nel paese dell'Asia meridionale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile