Pexels/Adi Kavazovic
SVIZZERA
16.04.21 - 20:580

Ecco perché all'improvviso il Canada è un paese a rischio

La decisione è stata comunicata dall'UFSP mezz'ora prima che entrasse in vigore

Fonte 20 Minuten / Patrick McEvily
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

BERNA - Il Canada è improvvisamente un paese a rischio di contagio. Per chi rientra in Svizzera dopo avervi soggiornato è quindi ora costretto a mettersi in quarantena.

Il paese è stato inserito nella lista dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) con un preavviso di trentadue minuti: alle 17.28 di oggi su Twitter le autorità sanitarie hanno infatti annunciato l'aggiornamento dell'elenco che è poi entrato in vigore alle 18.

L'obiettivo è di fermare la variante brasiliana del coronavirus. «La mutazione P1 non è ancora diffusa in Svizzera. Si sta quindi facendo tutto il possibile per impedirne la diffusione» si legge in un altro tweet dell'UFSP.

Al momento in Canada la situazione epidemiologica è simile a quella elvetica. Secondo il portale “Our World Data”, l'incidenza degli ultimi quattordici giorni è di 231 contagi per milione di abitanti. In Svizzera è di 250. Tuttavia nel paese nordamericano ha preso piede la variante brasiliana, considerata particolarmente pericolosa. Come riferisce l'emittente CTV, attualmente si contano 1'900 casi riconducibili a tale mutazione. E la preoccupazione è tale che alcuni esperti chiedono il divieto di entrata nel paese.

Per quanto riguarda il resto del mondo, stando ai dati del New York Times Coronavirus Variant Tracker, sono almeno venticinque i paesi in cui è stata riscontrata la presenza della variante brasiliana. In Svizzera sono noti tredici casi. E in Brasile la situazione è diventata drammatica, con 4'000 morti alla settimana.

La diffusione in Canada - In Canada il virus mutato è sempre più presente in particolare nelle regioni occidentali. Di recente le autorità hanno posto in isolamento la località turistica Whistler a causa di un focolaio con oltre 200 casi. Il virus ha colpito anche la squadra NHL Vancouver Canucks. La provincia della Columbia Britannica - in cui si trovano Whistler e Vancouver - è considerata come il più grande focolaio al di fuori del Brasile.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTOGALLERY
ZURIGO
38 min
Ora devi pagare di più per questi prodotti
Il prezzo di molti prodotti e servizi è aumentato o aumenterà nei prossimi mesi.
SVIZZERA
1 ora
«Dobbiamo portarli a non agire secondo le loro inclinazioni»
In Svizzera sta nascendo una nuova misura di aiuto per la prevenzione della pedofilia.
SVIZZERA
9 ore
I ticinesi «fanno bene» a testarsi per andare in Italia
Gli esperti della Confederazione fanno il punto sulla situazione epidemiologica in Svizzera
VAUD
9 ore
A piedi in A1, muore investita
Una 27enne è deceduta ieri sera all'uscita di Nyon. La polizia cerca testimoni
SVIZZERA
9 ore
Altri 1240 contagi in Svizzera
I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 10. Il bollettino giornaliero dell'UFSP
ZURIGO
10 ore
Oltre ottanta vetture modificate nella rete della polizia
È un bilancio di una serie di controlli effettuati in sedici giorni dalle autorità zurighesi
FOTO
ZURIGO
11 ore
La koala Pippa è morta di leucemia
È il terzo marsupiale dello Zoo di Zurigo che perde la vita a causa del retrovirus negli ultimi anni.
FOTO
SAN GALLO
12 ore
A nove mesi dalla tragedia è stata ritrovata anche la quarta vittima
L'incidente di canyoning si era verificato il 12 agosto 2020 tra le gole del Parlitobel nei pressi di Vättis.
ZURIGO 
13 ore
Miliardari: otto svizzeri fra primi 500 al mondo
Ma a dominare restano gli americani che tra l'altro occupano l'intero podio della classifica.
GRIGIONI
15 ore
Vaccino disponibile anche presso i medici di famiglia
Le quantità saranno distribuite secondo le priorità previste dal piano di vaccinazione cantonale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile