20min/Matthias Spicher
SVIZZERA
16.04.21 - 18:000

Moderna conferma la “versione Lonza” di Berset

ll vicepresidente della società: «Vendiamo dosi di vaccino, non linee di produzione»

ZURIGO - Dan Staner, vicepresidente del produttore americano di vaccini Moderna, corrobora le dichiarazioni del ministro della sanità Alain Berset in merito a un'ipotetica linea di produzione per la Confederazione presso la Lonza di Visp (VS).

Il Consiglio federale «non ha perso un'occasione» rinunciando a una propria linea di produzione di vaccini di Moderna nello stabilimento della Lonza in Vallese. Ciò non avrebbe portato nulla di più «di quello che la Svizzera adesso ha comunque», afferma in un'intervista odierna Dan Staner, direttore responsabile della regione EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa).

D'altronde, non ci sono mai stati colloqui in tal senso e Moderna non ha mai offerto al governo svizzero di comprare impianti. «Vendiamo dosi di vaccino, non linee di produzione», sottolinea Staner con i media del gruppo editoriale Tamedia.

Inoltre, aggiunge Staner, gli investimenti finanziari non sono più il criterio decisivo per garantire un accesso più rapido ai vaccini. Il collo di bottiglia è attualmente altrove. La sfida principale è di trovare personale sufficientemente qualificato. Occorrono infatti esperti specializzati. Solo in Svizzera, Moderna ha pubblicato annunci di lavoro per 60 impieghi.

Le affermazioni di Staner confermano quindi le dichiarazioni di Berset, i cui contatti con la Lonza di Visp avevano scatenato una controversia su possibili investimenti della Confederazione nella produzione di vaccini. In primo piano nella polemica c'era la questione di sapere se il Consiglio federale avesse rifiutato un'offerta di Lonza per l'acquisto di una propria linea di produzione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Ecco quanto guadagnano i CEO delle aziende statali
Sul podio dei più remunerati i dirigenti di FFS, Postfinance e Posta.
VAUD
9 ore
Ritrovato a Losanna il corpo senza vita di un uomo
Si tratta di un 27enne, è stata aperta un'inchiesta
ZURIGO
12 ore
Due risse e due ferimenti gravi a Zurigo
I fatti, distinti, sono accaduti nei quartieri zurighesi di Oerlikon e Wollishofen.
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
13 ore
Violenti temporali, palline di ghiaccio e forte vento
Particolarmente colpita dal maltempo la regione della Gruyère, dove sono caduti fino a 20 litri per m2 in mezzora.
SVIZZERA
13 ore
Nel part-time la discriminazione è maschile
Stando a un'indagine del KOF, gli uomini sono maggiormente penalizzati quando vogliono ridurre la percentuale lavorativa
SVIZZERA
16 ore
Gli svizzeri hanno voglia di mare
La domanda di viaggi nelle località balneari è più alta rispetto al periodo pre pandemia.
LUCERNA
16 ore
Pantaloni lunghi 70 metri alla ricerca del record
La cerniera è lunga 16 metri e potrebbero essere indossati da una persona alta 180 metri
ZURIGO
17 ore
Cittadinanza per chiunque abbia vissuto quattro anni in Svizzera
È quanto propone l'associazione senza scopo di lucro Aktion Vierviertel.
SVIZZERA
20 ore
Variante Delta: «In Svizzera non dobbiamo essere preoccupati»
Per il presidente della Commissione federale per le vaccinazioni, i preparati di Moderna e Pfizer sono efficaci al 90%.
SVIZZERA
21 ore
Cassis non esclude un nuovo accordo quadro con l'UE
I presupposti dovrebbero essere molto più espliciti di quanto siano stati nei negoziati precedenti.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile