Immobili
Veicoli
Tamedia
SVIZZERA
14.04.21 - 06:050
Aggiornamento : 10:25

Quanto vaccino che viene sprecato

Ogni singola ampolla contiene più dosi di quelle previste. Ma nel nostro paese ciò che avanza non viene utilizzato.

Ci sono però i cantoni virtuosi: per esempio Berna, che cerca di somministrare fino all'ultima goccia.

BERNA - In Svizzera viene sprecato prezioso vaccino. Questo perché le disposizioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) come pure dei produttori prevedono che da ogni ampolla vengano somministrate meno dosi di quelle effettivamente disponibili. È quanto riferisce la trasmissione dei consumatori Kassensturz.

In diversi cantoni, con ogni flacone di Pfizer/BioNTech vengono effettuate cinque vaccinazioni. Mentre con Moderna si arriva a dieci. Ma sarebbe possibile effettuare ulteriori inoculazioni: fino a 7,5 rispettivamente dodici. Lo sanno bene altri cantoni, come per esempio Berna, dove si tenta di utilizzare tutto il preparato disponibile, fino all'ultima goccia. Sarebbero sufficienti un po' di esercizio e la giusta tecnica, come spiega Philippe Luchsinger, presidente di Medici di famiglia e dell'infanzia Svizzera.

Luchsinger chiede quindi all'UFSP di adattare le disposizioni, senza basarsi soltanto sulle indicazioni ufficiali fornite dai produttori. Questo perché attualmente, appunto, un certo quantitativo di vaccino resta nelle siringhe e nelle ampolle, e finisce quindi nella spazzatura.

Questione di grandezza - Lo spreco sarebbe da ricondurre anche alla dimensione delle siringhe utilizzate in Svizzera: quelle ordinate dall'UFSP sarebbero infatti troppo grandi per riuscire a misurare con precisione piccole quantità di liquido. Se si riuscisse a dosare meglio il preparato, secondo i calcoli del Kassensturz in determinati cantoni la campagna vaccinale potrebbe avanzare molto più rapidamente. Si parla di appuntamenti che potrebbero venir fissati dieci giorni prima del previsto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
I dati di migliaia di clienti Swiss Pass liberamente accessibili
A inizio gennaio è stata scoperta una falla di sicurezza nella piattaforma per la vendita dei biglietti
ZURIGO
3 ore
Da certificato Covid a documento per controllarti?
Alain Berset attende con ansia la fine del suo utilizzo, che potrebbe arrivare per marzo.
SVIZZERA
3 ore
In Svizzera la vaccinazione dei bambini stenta a decollare
La quota nazionale è del 5,2%. L'adesione più alta si registra a Basilea Campagna e Basilea Città
SVIZZERA
4 ore
L'esercito distribuisce mascherine scadenti?
Giacciono da mesi nei magazzini militari. E vengono vendute ai Cantoni a prezzo simbolico. È polemica
SVIZZERA
5 ore
Prova sirene alle porte, ecco quando non dovrete spaventarvi
Il test, essenziale per verificare il loro corretto funzionamento in caso di emergenza, avrà luogo mercoledì 2 febbraio.
SVIZZERA
7 ore
Aiuto ai media: si profila un classico Röstigraben
In Romandia le misure di sostegno statale sono viste meglio rispetto alla Svizzera tedesca
SVIZZERA / RUSSIA
15 ore
Il conflitto russo-ucraino, un rischio anche per la Svizzera
L'Europa (e anche il nostro paese) potrebbero restare senza il gas proveniente dalla Russia. Ecco gli scenari
SVIZZERA
17 ore
Liberi tutti già il mese prossimo?
Associazioni di categoria e alcuni politici chiederanno la revoca delle restrizioni in vigore già il prossimo mese.
SVIZZERA
1 gior
Boom di suicidi giovanili: «Abbiamo uno stato di emergenza»
Più 50%, rispetto al 2020, alla Clinica universitaria di psichiatria infantile e adolescenziale di Berna.
SVIZZERA
1 gior
Pierin Vincenz alla sbarra
Si aprirà martedì il processo all'ex Ceo di Raiffeisen
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile