Keystone
Fredy Fässler a colloquio con Karin Keller-Sutter
SVIZZERA
10.04.21 - 14:520

Il numero uno della Polizia: «Occorre dialogare con i giovani»

Fredy Fässler vorrebbe che i giovani venissero coinvolti maggiormente nelle decisioni relative alle restrizioni.

Si eviterebbero proteste come quelle che hanno avuto luogo a San Gallo.

BERNA - Fredy Fässler, il massimo direttore della polizia in Svizzera, auspica un dialogo con gli adolescenti e i giovani adulti al fine di coinvolgerli nelle decisioni future relative alle restrizioni dovute al coronavirus.

«Finora non si è parlato con loro», ha detto ai microfoni dell'odierna emissione "Samstagsrundschau" di Radio SRF il consigliere di Stato sangallese e presidente della Conferenza delle direttrici e dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (CDDGP).

Il compito della polizia è di assicurare la quiete e l'ordine, non di risolvere i problemi sociali; e le soluzioni devono essere trovate insieme ai giovani, ha osservato in riferimento ai ripetuti disordini avvenuti a San Gallo dopo l'interruzione di una festa illegale su una collina a sud del capoluogo e altri party previsti in città. Fredy Fässler non ha voluto esprimersi sulle espulsioni decretate dalla città di San Gallo in seguito ai disordini, poiché egli rappresenta la autorità di ricorso.

«Ritengo che occorra guardare con i ragazzi come possiamo superare assieme i prossimi due o tre mesi in modo che il virus rimanga sotto controllo», ha detto Fredy Fässler. Egli non sa se ciò sia possibile nell'ambito delle norme esistenti (riunioni di non più di 15 persone), ma non esclude la possibilità di regole speciali per i giovani, tenendo sempre conto delle misure di protezione come le regole di distanza. I giovani hanno esigenze diverse nella vita rispetto ai cinquantenni e vogliono poter incontrarsi, ha ricordato.

Tutti coloro che hanno a che fare con i giovani dovrebbero trovare soluzioni creative per soddisfarne almeno in parte i bisogni. Anche il Consiglio federale, che dall'inizio di marzo permette attività sportive e culturali per i ragazzi fino a 20 anni.

Sempre oggi alla radio SRF, la ministra di Giustizia e Polizia Karin Keller-Sutter ha dichiarato che l'esecutivo federale cerca il dialogo con tutti. «Il fatto che stiamo cercando di parlare anche con i giovani adulti, penso che sia importante», ha detto.

Per altro Fässler ha chiesto di rispettare le procedure per le decisioni sulle misure contro il coronavirus, in base alle quali il Consiglio federale deve consultare i cantoni in caso di una situazione speciale. Finora, le consultazioni si sono svolte regolarmente tramite i direttori della sanità, ma le opinioni dei Cantoni non sono sempre state prese in considerazione, ha osservato Fässler.


 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 ore
«È obbligatorio indossare la mascherina, tranne quando si nuota»
Nuotare in una sola direzione, mascherina obbligatoria fino alla piscina e nessuna rianimazione bocca a bocca
VAUD
13 ore
A passeggio con la famiglia, muore un 41enne
L'uomo è stato colpito alla testa da una pietra mentre si trovava nella gola di Chauderon
ZURIGO
13 ore
Ubriaco con fucile d'assalto inseguito e arrestato dalla polizia
La presenza dell'uomo - si trattava di un 21enne - è stata segnalata la scorsa notte a Winterthur
SVIZZERA
17 ore
Viaggi senza quarantena per i vaccinati?
La misura potrebbe rientrare nel pacchetto di allentamenti che il Governo federale discuterà il prossimo mercoledì
BERNA
18 ore
Abortì a Domodossola: tre guardie di confine condannate
Secondo il giudice hanno mancato di coraggio civile. Il loro dovere era quello di chiamare un'ambulanza
SAN GALLO
18 ore
A 227 chilometri orari sull'autostrada A1
Si tratta di un diciottenne che è incappato in un controllo radar della polizia sangallese
SVIZZERA
19 ore
Più minacce nei confronti dei docenti
Il fenomeno sarebbe dovuto all'uso più intensivo di mezzi di comunicazione digitale a causa della pandemia
SONDAGGIO
SVIZZERA
19 ore
«Il 5G per evitare il collasso della rete»
La crescente trasmissione di dati, richiede una tecnologia più performante. Lo mostra uno studio Sotomo
ZURIGO 
20 ore
Il capo della task force: «C'è margine per altri allentamenti»
Lo specialista esprime la sua sorpresa per lo sviluppo della situazione, anche nel confronto con altri Paesi
SVIZZERA
1 gior
Un funzionario ha falsificato per nove anni dei moduli per gli aiuti statali
Oltre 1 milione di franchi è finito in modo ingiustificato a delle imprese private
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile