Reuters
SVIZZERA
09.04.21 - 16:410

Aviaria in Germania, misure per proteggere il pollame svizzero

Il virus - che non risulta essere pericoloso per l'essere umano - è stato trovato in molte aziende d'oltre frontiera

BERNA - In Germania è stato rilevato, nelle scorse settimane, il virus dell'influenza aviaria H5N8 in numerose aziende detentrici di pollame: a titolo preventivo l'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV), a partire dalla mezzanotte di stasera, ha emesso misure in alcuni Comuni vicino al confine nei Cantoni di Sciaffusa, Argovia e Basilea Campagna.

Lo scorso 22 marzo, indica l'USAV in una nota odierna, è stato rilevato il virus H5N8 in un allevamento di pollastre, molte delle quali, già infette, erano state vendute attraverso rivenditori itineranti. La malattia si è così diffusa in diversi Länder, in particolare nel Baden-Württemberg, anche se attualmente non c'è prova che un animale infetto sia stato venduto legalmente in Svizzera.

Le autorità tedesche hanno istituito zone di protezione che si estendono fino al territorio elvetico. L'USAV ha pertanto deciso d'introdurre alcune misure, fra le quali il divieto di trasferire pollame da cortile e l'obbligo di notifica in caso di frequenti decessi o animali malati anomali.

Allo stato attuale delle conoscenze, il virus non è pericoloso per l'essere umano, assicura l'USAV, che invita i detentori di pollame a restare vigili.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
7 ore
Delitto alla stazione di servizio, la vittima è un 20enne
A perdere la vita durante lo scontro, che ha coinvolto una dozzina di persone, un 20enne kosovaro
Berna
8 ore
Decessi Covid nelle case per anziani, i Cantoni si preparano alla terza dose
Secondo Stefan Fux, Direttore di una casa di riposo, «la vaccinazione sta perdendo la sua efficacia»
BERNA
13 ore
Partecipazione al voto superiore alla media degli ultimi anni
Tra i meno diligenti anche il Ticino, fermo sotto il 48%.
BERNA
13 ore
«Chi si ama e vuole sposarsi deve poterlo fare»
Sul Matrimonio per tutti «i cittadini hanno votato chiaramente», ha detto Karin Keller-Sutter.
BERNA
14 ore
Un alpinista muore allo Schreckhorn
L'uomo si trovava in alta quota per un'escursione in solitaria
Berna
16 ore
Donne viste come materassi del sesso nell'esercito
Diversi casi sono approdati davanti al tribunale militare secondo cui «non c'è spazio per determinati comportamenti»
SAN GALLO
18 ore
36enne accoltellato, fermati due presunti colpevoli
Gli agenti hanno trovato l'uomo ferito in un appartamento.
BERNA
18 ore
Sì al "matrimonio per tutti", no al 99 per cento
Approvata l'iniziativa sulle coppie omosessuali (64 per cento). Respinta la tassazione dei capitali (67%)
SVIZZERA/TICINO
19 ore
Urne aperte, chi la spunterà?
Matrimonio per tutti, 99 per cento, pigioni abusive e altro ancora. Si vota su due iniziative federali e tre cantonali
SVIZZERA
21 ore
«Sono estremisti monotematici»
I No Pass e No Vax in Svizzera stanno alzando il tiro. La Rete per la sicurezza: «Rischio radicalizzazione»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile