Immobili
Veicoli
GC Events
BASILEA CITTA'
07.04.21 - 12:020
Aggiornamento : 14:24

Mistero alla mostra di Banksy, spunta all'improvviso un quadro

L'organizzatore ticinese: «Potrebbe essere stato l'artista stesso a piazzarlo»

Per verificare l'originalità del lavoro si è quindi contattato Pest Control, società che gestisce gli interessi del writer inglese. «Attendiamo un riscontro».

BASILEA - Un Arsenio Lupin al contrario verrebbe da dire. All'esposizione "Banksy - Building castles in the sky" attualmente fruibile presso la Halle 5 di Messe Basel a Basilea, infatti, invece che sparire un nuovo quadro è stato aggiunto.

La domanda che ci si pone a questo punto è: chi è l'autore di questa trovata? «Tutto porterebbe a pensare che sia stato Banksy stesso a farlo» ammette il direttore di GC Events, Gabriele Censi, organizzatore della mostra. Il quadro infatti riporta il timbro di Banksy, è effettivamente stato realizzato con spray (non è una copia) e sembra realizzato di fresco. «Inoltre sono stati bravissimi a imitare la didascalia usata nel resto della mostra. Anche il font è lo stesso. Per non parlare del tema rappresentato: un banchiere che si fuma il mondo. Un'opera originale che ha molta attinenza con la Svizzera. Insomma, un lavoro molto certosino che non sembra opera di burloni».

Per verificare l'originalità del lavoro si è quindi contattato Pest Control, società che gestisce gli interessi del writer inglese. «Tutte le opere che abbiamo esposte provengono da collezioni private e sono certificate da loro. Attendiamo un riscontro».

GC Events ha altresì aperto un'indagine per determinare le dinamiche di quanto accaduto e l'autore del gesto al fine di poter perseguire eventuali azioni legali. «L'accertamento dei fatti è doveroso in quanto Banksy non è nuovo a questo tipologie di azioni, un esempio eclatante furono le opere appese clandestinamente al Louvre di Parigi e al MoMa di New York, entrambe rivendicate e documentate dall'artista stesso», viene sottolineato.

Ultima singolarità: l'opera è stata piazzata all'interno della mostra lunedì 5 aprile e scoperta dal responsabile della sicurezza. «Tuttavia la didascalia riporta la data dell'8 di aprile. Chissà che non ci sia da aspettarsi qualcosa per la giornata di domani. Magari opera dell'artista stesso».

Un probabile falso - Stando al Blick, tuttavia, una rapida ricerca su Google mostrerebbe che si tratta di un falso. Il motivo riprodotto proviene da un'immagine dell'agenzia «Shutterstock».

Viene inoltre fatto notare quanto sia improbabile che l'artista di strada abbia donato alla mostra di Basilea un nuovo lavoro. L'evento, infatti, non è stato autorizzato da Banksy. L'artista, poi, è conosciuto come un veemente critico del consumismo e del capitalismo. Una mostra così puramente commerciale minerebbe il messaggio promosso dalla sua arte.

Maggiori informazioni sulla mostra

GC Events
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA/FRANCIA
2 ore
Svizzero muore di ipotermia nell'indifferenza dei passanti
Il fotografo René Robert è caduto a terra nel cuore di Parigi, ma nessuno, per nove ore, l'ha aiutato.
ZURIGO
3 ore
Processo Vincenz: chiesti 6 anni
Secondo la procura l'ex direttore di Raffeisen ha causato danni finanziari anche fatali per la società Aduno
SVIZZERA
4 ore
Condanna in appello per Illi e Blancho
Al primo sono stati inflitti 16 mesi per dei video di propaganda islamica. Il secondo dovrà pagare una multa.
BERNA
4 ore
Aumento dei premi in vista secondo Santésuisse
Ciò a causa della crescita delle spese, specie nel settore ambulatoriale medico e ospedaliero
SVIZZERA
5 ore
Demolito il record di ieri: oggi quasi 45mila casi in Svizzera
Si tratta di un nuovo picco assoluto dall'inizio della crisi sanitaria.
SAN GALLO
8 ore
Vendevano migliaia di Covid Pass illegali, arrestati
I certificati sarebbero stati creati attraverso gli account di alcuni dipendenti di vari centri test.
VALLESE
8 ore
Il Vallese toglie l'obbligo di mascherina a scuola
Si parte dalle elementari, seguiranno gli studenti delle medie. Altri annunci sono attesi «nelle prossime ore o giorni»
SVIZZERA
10 ore
Simboli nazisti: «La leggerezza si è diffusa»
I consiglieri nazionali del PS e del centro chiedono il divieto di simboli come la svastica e il saluto nazista.
FOTO
SCIAFFUSA
11 ore
Finisce nell'altra corsia, il frontale gli è fatale
Un 77enne è deceduto ieri tra Sciaffusa e Bargen
BERNA 
11 ore
«Il ruolo delle aziende per la salute è sottovalutato
È quanto rileva un'analisi del "think tank" liberale Avenir Suisse
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile