Keystone
SVIZZERA
04.04.21 - 08:460
Aggiornamento : 16:05

Parmelin frena le speranze sugli allentamenti

«Chiedo a tutti di mantenere la disciplina mostrata fino ad ora. Dobbiamo ancora una volta restare uniti» ha dichiarato

L'idea di far partecipare agli eventi solamente persone testate negative verrà presa in considerazione dal Consiglio federale.

BERNA - Il presidente della Confederazione Guy Parmelin ha frenato le speranze di grandi e rapidi allentamenti nelle misure anti-coronavirus. L'evoluzione della pandemia in Svizzera e all'estero lascia poco margine di manovra, ha detto alla "SonntagsZeitung".

Il Consiglio federale ha già fatto un passo per alleggerimenti nella sfera privata, ha sottolineato. Ma per quel che riguarda ristoranti ed eventi la Svizzera non è ancora pronta. Il presidente ha dichiarato di capire l'impazienza della popolazione, anche perché il governo in molti settori non è in grado di dare una prospettiva precisa.

In generale, Parmelin spera che i cittadini possano mantenere la calma e restare pazienti. Trova particolarmente fastidioso il clima di discussione sempre più duro e senza compromessi. Scontri come avvenuti recentemente a San Gallo sono da condannare senza appello.

«Chiedo a tutti di mantenere la disciplina mostrata fino ad ora. Dobbiamo ancora una volta restare uniti, ma possiamo anche essere fiduciosi nel fatto che la situazione, con l'avanzare delle vaccinazioni, si stabilizzerà e tornerà a una certa normalità in estate», ha detto il presidente.

Rispondendo a una domanda, ha dichiarato che l'idea di far partecipare a eventi solo persone testate negative potrebbe essere interessante e che il Consiglio federale la terrà in considerazione. A livello internazionale auspica una maggiore collaborazione fra Stati europei.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
L'iniziativa sui pesticidi mette a rischio la sicurezza alimentare?
La portavoce Natalie Favre respinge le argomentazioni: «Tutti i mezzi consentiti nel biologico rimangono tali»
SVIZZERA
7 ore
Il cocktail anti-Covid è arrivato in Svizzera (anche in Ticino)
Sono state consegnate le 3'000 dosi ordinate dalla Confederazione
SCIAFFUSA
8 ore
Sola sull'autobus a 4 anni, la polizia la riporta a casa
La bambina ha abbandonato la propria scuola dell'infanzia senza attendere l'arrivo del papà.
GRIGIONI
11 ore
Brienz scivola sempre più giù
Il paesino si sta spostando verso il basso di 1,6 metri all'anno. Un ritmo mai registrato da inizio delle misurazioni.
BERNA
12 ore
Variante indiana: inglesi a rischio quarantena
Nel Regno Unito la revoca delle misure anti Covid è messa a repentaglio della nuova mutazione.
SVIZZERA
13 ore
In Svizzera altri 2650 casi nel weekend
Sono 8 i decessi confermati in laboratorio. I dati dell'UFSP
FOTO
ZURIGO
14 ore
Sgombero forzato, prima spara e poi si toglie la vita
Uno sfratto è finito in tragedia questa mattina nel settimo distretto della Città di Zurigo.
SVIZZERA
16 ore
Morta nel Reno per colpa di una mail
Accusa di omicidio colposo per l'organizzatore dell'immersione costata la vita a una sub 29enne
FOTO
TURGOVIA
17 ore
Stalla distrutta, ma i cavalli sono in salvo
Nell'incendio di questa notte ad Andwil nessuno è rimasto ferito e anche gli animali - una dozzina - sono stati salvati.
BERNA
17 ore
Covid, parte la campagna #iomifacciovaccinare
Il concetto che vuole passare con l'iniziativa dell'UFSP è che immunizzarsi aiutera a tornare alla normalità.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile