Keystone
SVIZZERA
03.04.21 - 11:400
Aggiornamento : 20:42

In 700 si sono "dimenticati" di fare il test per entrare in Svizzera

Ma solo nel 20% dei casi è stata inflitta una multa di 200 franchi.

Una dozzina di persone è stata sanzionata all'aeroporto di Zurigo.

BERNA - Circa 700 persone, dall'introduzione dell'obbligo, sono entrate in Svizzera in provenienza da una zona a rischio senza aver effettuato il test per il coronavirus. Nel 20% dei casi è stata inflitta una multa di 200 franchi.

Le persone che entrano in auto, bus o treno non sempre vengono controllate, poiché l'Amministrazione federale delle dogane (AFD) effettua solamente verifiche sporadiche, ricorda in un articolo la "Schweiz am Wochenende". L'AFD ha confermato all'agenzia Keystone-ATS il numero delle infrazioni. Non vengono inflitte multe se le guardie di confine ricevono informazioni considerate veritiere da parte dei viaggiatori.

Diversa la situazione all'aeroporto di Zurigo, dove una dozzina di persone è stata sanzionata con una multa per il mancato test. Una cifra bassa, poiché normalmente senza un test PCR non si riesce nemmeno a salire sull'aereo.

Il Consiglio federale ha deciso in febbraio che per l'entrata in Svizzera da una zona a rischio è necessario effettuare un test, che non deve essere più vecchio di 72 ore. Esclusi solo i bambini sotto i dodici anni. La lista dei luoghi a rischio è costantemente aggiornata e si può trovare sul sito dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
TURGOVIA
1 ora
A 77 anni in carcere per non pagare la multa
Una donna turgoviese si è presentata ieri davanti alla prigione di Frauenfeld per espiare la sua pena.
SVIZZERA
2 ore
Vinto il jackpot di Euromillions più alto di sempre
Sette persone hanno invece portato a casa 700mila franchi a testa.
SVIZZERA
6 ore
L'UDC rimane saldamente il primo partito svizzero
Segue il PS, che ha alle calcagna PLR, Alleanza del Centro e Verdi, secondo l'ultimo Barometro elettorale della SSR
SVIZZERA
6 ore
«Perso il 28% del fatturato a causa del certificato»
Lo rileva un sondaggio condotto da GastroSuisse dopo l’introduzione dell’obbligo.
FOTO
ZUGO
8 ore
Violento frontale, due automobiliste all'ospedale
L'incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di oggi sulla cantonale tra Baar e Neuheim.
SVIZZERA
10 ore
Vaccinazioni: 8'757 casi con effetti collaterali
Si tratta all'incirca di otto casi ogni 10'000 inoculazioni effettuate nel nostro Paese.
SVIZZERA
11 ore
Si resta sotto i mille contagi
Si contano anche 22 nuovi ricoveri. Sempre di meno i pazienti Covid-19 in cure intense.
SVIZZERA
11 ore
Legge Covid-19 «discriminatoria e arbitraria»
I democentristi invitano il popolo a respingere il testo che andrà in votazione il prossimo 28 novembre.
GINEVRA
14 ore
Sferrò un calcio all'avversario, finirà in carcere
È stato condannato l'uomo che nel 2018 tirò un calcio in faccia a un avversario durante una partita di Quarta Lega.
SVIZZERA
14 ore
Legge Netflix: «Una truffa ai danni di consumatori e giovani»
Il comitato che intende lanciare un referendum contro la Legge ha presentato le sue argomentazioni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile