Ti-Press
SVIZZERA
01.04.21 - 15:580
Aggiornamento : 19:42

Aumentano ancora i casi, il Ticino tra i peggiori

La scorsa settimana i contagi di Covid-19 hanno fatto registrare un +19,5%. Dominano le varianti.

In salita anche i test effettuati (+9.8%), mentre resta stabile l'occupazione delle cure intense. Il nostro cantone si conferma tra quelli con l'incidenza più alta: peggio di noi solo Uri, Ginevra e Vaud.

BERNA - I contagi di Covid-19 hanno continuato ad aumentare anche la settimana scorsa - la 12esima del 2021 -, con una chiara prevalenza delle varianti: fra il 22 e il 28 marzo in Svizzera e nel Liechtenstein sono stati registrati 12'545 casi, pari un incremento del 19,5% rispetto a sette giorni prima. E a prevalere sono le mutazioni del virus la cui quota sui campioni analizzati è stata del 94%. Lo rileva il consueto rapporto del giovedì dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Per quanto riguarda i ricoveri, sono stati 329 (-34 rispetto alla settimana precedente), anche se l'UFSP precisa che date le dichiarazioni tardive ancora attese, il loro numero è presumibilmente aumentato.

Cure intense, uno su quattro è per Covid-19 - È invece rimasto pressoché invariato il numero di pazienti (170) nei reparti di cure intense: di questi a essere sottoposti alla ventilazione meccanica sono stati 130. La percentuale di pazienti affetti da coronavirus sul totale era del 25%. L'occupazione dei reparti di cure intense si attestava invece al 69%, senza variazione da alcune settimane. I decessi sono invece leggermente calati: 48 contro i 55 di sette giorni prima.

Più test - I test effettuati nella settimana in rassegna sono stati 251'572 (+9,8%), dei quali il 65,5% PCR e il 34,5% test antigenici rapidi. Il tasso di positività dei test PCR è salita, passando dal 5,2% al 5,9%, mentre quella dei test antigeni (4,9%) è rimasta pressoché invariata rispetto a sette giorni prima (4,8%).

Ticino tra cantoni con incidenza maggiore - A livello regionale, il Ticino è il cantone tra quelli con l'incidenza più alta. Secondo la tabella dell'UFSP, nel cantone italofono nella settimana in rassegna sono stati segnalati 176,1 nuovi casi su 100'000 abitanti. Solo Uri (297), Ginevra (223) e Vaud (183,2) presentano valori maggiori. Nei Grigioni l'incidenza è di 103 nuovi casi su 100'000 abitanti. Solo nei cantoni di Sciaffusa (99,6), Appenzello interno (99,2) e Glarona (61,6) la quota è inferiore a 100.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
stefanobig 6 mesi fa su tio
Terrorismo, paura e sensi di colpa
vulpus 6 mesi fa su tio
Ma che statistiche non più credibili. Fanno stato i numeri che comunicano i nostri ospedali, e sopratutto i decessi. Si ci sono infetti anche in numero in crescita, ma anche se dicono che si spande più in fretta, i malati gravi non aumentano parallelamente. Per cui viene gestita e trattata come una patologia lieve, nella maggior parte dei casi , e curabile a domicilio.
seo56 6 mesi fa su tio
Grazie alle aperture dei falsi asporto...
Princi 6 mesi fa su tio
Grazie consiglieri federali!
Um999 6 mesi fa su tio
Ma qualche giornalista c’è passato/a da qualche ospedale? Sembrano i deserti in assoluto.... parla e si scrive tanto ma ci siebte andati? Provate per favore .. la prima impressione e se sono aperti, poi hai la certezza che non c’è nessuno non esiste i più le altre malattie.. vergogna. Sistema vergognoso e grazie anche ha chi lo pompa.
Veveve 6 mesi fa su tio
@Um999 Stesso pensiero fatto a novembre...all’apice dell’emergenza sono dovuta andare ad accompagnare un famigliare x un piccolo intervento urgente...non c’era nessuno in giro...ma veramente non sapevamo nemmeno a chi chiedere x capire dove andare... e sui media facevano i catastrofisti...mah non so...
ugo202230 6 mesi fa su tio
Avanti popolo, posto per tutti. 😡😡🤬🤬😡😡🤬🤬
Yoebar 6 mesi fa su tio
Con l’arrivo dei vacanzieri facciamo All-inn
Veveve 6 mesi fa su tio
3 mesi fa dicevano che attorno ai 100 casi potevamo considerarlo un dato positivo...ora sembra una tragedia x nulla motivata...basta!...anche perché ormai testate anche le formiche...in 1 anno , nessuno ha mai degnato i bambini ora visto che non sapete più dove trovare i casi... test solo nelle scuole dove sicuramente i casi positivi ci sono sempre stati senza creare più di tanti problemi....i focolai veri erano altrove...(vedi case anziani la cui gestione e’ stata piuttosto vergognosa!)
Wunder-Baum 6 mesi fa su tio
Mi stu a ca, punkt
giuvanin 6 mesi fa su tio
Accidenti solo quarti per incidenza di casi. Colpa di quel cattivo e di un Berset: Avessimo aperto anche terrazze, bar e ristoranti saremmo primi!
gmogi 6 mesi fa su tio
Gente da sud gente da nord e via così......
Tio1949 6 mesi fa su tio
Ma fa niente dai,adesso per pasqua,ci portano anche la variante dell'oltre gottardo! Dai su ,sempre dietro a lamentarsi!!
Swissabroad 6 mesi fa su tio
@Tio1949 "Sempre dietro a lamentarsi"..."dell'oltre gottardo" viva la lingua italiana...dell'oltretomba.
Nano10 6 mesi fa su tio
e.... con l'arrivo dei confederati i contagi aumenteranno ancora, considerato che la maggioranza di loro sono menefreghisti riguardo l'uso della mascherina anche all'aperto
Meck1970 6 mesi fa su tio
@Nano10 per fortuna ci sono loro che portare un po' di ossigeno nelle casse deficitarie di tanti commerci. Altrimenti povero Ticino....
Swissabroad 6 mesi fa su tio
@Meck1970 Come no. Gite al fiume gite sui monti gite al lago. Spese però zero o quasi visto che i locali sono chiusi. Ahhhhh sì riempiono le casse. Chi è il tuo pusher ?
Veveve 6 mesi fa su tio
@Meck1970 👍
Veveve 6 mesi fa su tio
@Swissabroad Non è vero se vai al Fox e’ stapieno specie nei we! E comprano ti assicuro! Borsate di roba!
Meck1970 6 mesi fa su tio
chiudete le frontiere.
Swissabroad 6 mesi fa su tio
@Meck1970 No chiudi il traforo del Gottardo. Perché oltre frontiera sono più attenti di noi.
Meck1970 6 mesi fa su tio
@Swissabroad e già.... e chi è che spende un qualche franchetto da noi???
Meck1970 6 mesi fa su tio
@Swissabroad e chi è che porta un qualche franchetto da noi?
Princi 6 mesi fa su tio
@Swissabroad Hai perfettamente ragione, più indisciplinati degli "oltre gottardo" non ce ne sono! E la nostra polizia non può nemmeno sanzionarli!
Ala 6 mesi fa su tio
e basta!!! l'unico dato significativo ora che le persone a rischio dovrebbero (usiamo il condizionale) essere state vaccinate è l'occupazione degli ospedali che secondo i dati aggiornati giornalmente dall'UFSP indica un tasso di occupazione CI per il ticino del 50% di cui 8% covid (CH 67% , 18%) e per gli ospedali un'occupazione del del 73% di cui 6% covid (CH 75.5% 3.8%). Tutti i grafici mostrano stabilità a differenza degli allarmismi dei soliti noti. fonte UFSP Se togliamo le persone a rischio i dati sono ora quelli di una comune influenza. PS: con occupazioni come quelle attuali gli ospedali sono ampiamente sotto-occupati!
DS 6 mesi fa su tio
e intanto vengono giu in vacanza evviva
ceresade36@gmail.com 6 mesi fa su tio
Guardativi in giro la gente propio no viole uscire di questa situazione a loro piace il Covid 19 Asembramenti aperitivi nesunno piace la macherina Ma doviamo obbedire le regule La regola seamo noi stesi
pillola rossa 6 mesi fa su tio
"L'occupazione dei reparti di cure intense si attestava invece al 69%, senza variazione da alcune settimane. I decessi sono invece leggermente calati: 48 contro i 55 di sette giorni prima." Aumentano i tamponi, aumentano i positivi, rimangono invariati gli ospedalizzati. Strage di buonsenso
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
3 ore
Tagli all'aeroporto di Ginevra
Salta una ventina di posti di lavoro a causa delle difficoltà finanziarie dovute alla pandemia
SVIZZERA
4 ore
La pandemia fa salire i prezzi dei ristoranti
Prima i lockdown, poi il certificato Covid: in Svizzera il calo del fatturato si fa sentire sul costo di un pasto fuori
ZURIGO
5 ore
Irruzione al raduno di bolidi
La polizia ha controllato 160 auto di grossa cilindrata a Dübendorf questa notte, 12 persone denunciate
ZURIGO
7 ore
Due accoltellamenti, fermati otto giovani
È il bilancio di due episodi avvenuti sabato sera nel Canton Zurigo
TURGOVIA
9 ore
Perde il controllo del quad: un ferito grave
Un ventiduenne è stato portato in ospedale a seguito di un incidente a Frauenfeld
SVIZZERA
9 ore
Terza dose? «Swissmedic non è lenta»
L'istituto dipende dalle case farmaceutiche, si difende il direttore Raimund Bruhin
SVIZZERA
9 ore
Il coronavirus pesa sugli ospedali
Nel 2020 bilancio in rosso per la maggior parte delle strutture sanitarie elvetiche
SVIZZERA
10 ore
Engelberger si sbilancia: «La pandemia finirà in primavera»
Il presidente della Conferenza dei direttori della sanità è ottimista, ma a due condizioni
SAN GALLO
10 ore
Un ladro in casa, trovato nascosto nell'armadio
Si era intrufolato in un appartamento. All'arrivo della polizia anziché scappare si è rifugiato nel guardaroba
SVIZZERA
11 ore
«Potremmo dover tornare al lavoro ridotto»
Guy Parmelin si dice preoccupato. Non per il Covid, ma per la crisi delle materie prime
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile