keystone
SVIZZERA
31.03.21 - 13:180

Moderna: con Berna solo trattative di vendita

L'azienda statunitense fa chiarezza sui contatti con il governo svizzero, e sugli investimenti nella Lonza

BERNA - L'azienda biotecnologica statunitense Moderna afferma di non aver mai avuto alcun contatto con il Consiglio federale per quanto riguarda un impegno di Berna nella linea di produzione del sito di Lonza a Visp (VS), che fornisce il principio attivo del vaccino anti-Covid-19 della società statunitense. Le relazioni riguardavano solo l'acquisto di vaccini.

«Non ci sono state discussioni tra Moderna e il governo svizzero sul tema di un investimento in una qualsiasi produzione», ha detto oggi all'agenzia Keystone-ATS un portavoce della società biotecnologica, a conferma di un'informazione pubblicata da La Liberté e da altri giornali romandi.

Moderna dice di aver avuto contatti con il Consiglio federale dalla primavera del 2020. Ma le discussioni avevano «l'unico obiettivo di ottenere un accordo di acquisto anticipato (APA), assicurando dosi del nostro vaccino per la popolazione svizzera non appena disponibile».

Il Dipartimento federale dell'interno (DFI) ha riconosciuto che Lonza nell'aprile del 2020 aveva proposto a Berna di investire nella produzione di vaccini. Si trattava di «discutere una condivisione dell'impegno» di 50-60 milioni di franchi previsto a Visp.

Per il dipartimento di Alain Berset, tuttavia, una linea di produzione riservata alla Svizzera non era all'ordine del giorno. Una tale soluzione non è stata ritenuta «efficace», poiché Lonza è responsabile solo di una parte della catena di produzione e non possiede i diritti del vaccino. Lonza non può quindi garantire una fornitura prioritaria alla Svizzera.

«Non è investendo nell'infrastruttura di un subappaltatore che possiamo arrogarci dei diritti o garantirci l'accesso ai vaccini», ha ribadito due settimane fa il "ministro" della sanità in un'intervista.

Nell'ambito dell'ispezione relativa alla gestione della pandemia di Covid-19, ieri la Commissione della gestione del Nazionale (CdG-N) ha comunque deciso che esaminerà i contatti intercorsi nella primavera del 2020 tra le autorità federali e la Lonza in merito alla produzione di vaccini a Visp. Intende capire se la Confederazione avrebbe potuto procurarsi un accesso agevolato al vaccino di Moderna e fare chiarezza sulle riflessioni strategiche condotte a suo tempo dal DFI e dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
12 ore
Code a mai finire e trasporti al collasso, la Confederazione è preoccupata
Per Michael Töngi, consigliere nazionale dei Verdi, la soluzione è il mobility pricing, anche in favore
SAN GALLO
13 ore
Cervelat con un chiodo: «I bambini potevano farsi male»
Un'esca crudele per animali è stata trovata in un parco giochi. La polizia: «Non è la prima volta»
BERNA
16 ore
I "no pass" riempiono la Bundesplatz
Migliaia di manifestanti si sono rinuniti oggi pomeriggio davanti a Palazzo Federale
VAUD
17 ore
UDC in assemblea: tre "no" e una risoluzione contro le città di sinistra
Marco Chiesa ha poi scoccato alcune critiche al Consiglio federale, sulle restrizioni e sull'energia
ZURIGO
19 ore
Investito sulle strisce, non ce l'ha fatta
Un 77enne ha perso la vita in seguito alla collisione con una vettura
SAN GALLO
22 ore
Un gatto fa schiantare la Maserati
Sfortunato incidente questa notte nel canton San Gallo
FOTO
CANTONE/SVIZZERA
1 gior
«Si faccia di più per il clima»
Le manifestazioni si sono svolte in tutta la Svizzera. Gli attivisti hanno fatto sentire la loro voce anche a Bellinzona
NEUCHÂTEL
1 gior
Pugnalò due volte la ex, condannato a quattro anni e mezzo di prigione
L'imputato è stato ritenuto colpevole di tentato omicidio. Il giudice: «Il rischio di conseguenze mortali era elevato».
SVIZZERA
1 gior
«Genero biglietti per il treno gratis, come e quando voglio»
Sfruttando una falla nel sistema informatico delle FFS, un 16enne è riuscito a ottenere diversi biglietti senza pagarli.
FOTOGALLERY
BASILEA CITTÀ
1 gior
King Roger ora ha anche un tram tutto suo
A Basilea è entrato in funzione un convoglio dedicato al campione della racchetta.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile