keystone
L'ospedale universitario di Zurigo
ZURIGO
25.03.21 - 18:180

Linfonodi, una prima in Svizzera

All'ospedale universitario di Zurigo un bambino è stato sottoposto con un successo a un'operazione senza precedenti

ZURIGO - Un trasferimento di linfonodi nei bambini è stato eseguito per la prima volta in Svizzera presso l'Ospedale Universitario di Zurigo (USZ). L'operazione, che è durata più di cinque ore, è andata bene, ha riferito oggi l'USZ.

Il giovane paziente soffriva di linfedema a una gamba, un gonfiore che si verifica quando il sistema linfatico non può rimuovere sufficientemente liquido. Era un caso grave che non poteva essere trattato con altri mezzi, come la compressione o il drenaggio. Ora è il problema è diminuito notevolmente, spiega l'ospedale universitario.

I chirurghi hanno dapprima rimosso dalla regione ventrale un fascio di linfonodi sani tramite laparoscopia, una tecnica minimamente invasiva che non pratica ampie incisioni. I linfonodi sono quindi stati collegati ai vasi linfatici nell'inguine del paziente, un'operazione delicata perché nei bambini hanno solo uno o due millimetri di diametro.

Il bimbo ha potuto lasciare l'ospedale dopo pochi giorni e la sua gamba si è gonfiata, perdendo 370 ml di liquido in due settimane. Ciò indica che i linfonodi stanno lavorando come si deve, ma si dovrà aspettare qualche mese per sapere se tutto è procede in maniera ottimale, precisa l'USZ.

Il trapianto mirato o il trasferimento di linfonodi sani può far scomparire l'edema in modo permanente. La procedura è stata utilizzata per la prima volta in Svizzera su un adulto all'Ospedale Universitario di Zurigo nel 2015.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
19 min
Test ripetuti nei Grigioni: i laboratori non ce la fanno più
Le autorità cantonali corrono ai ripari adeguando la misura nelle scuole e nelle aziende
SVIZZERA
57 min
«Ha vinto la maggioranza silenziosa»
Così la stampa elvetica ha commentato l'esito dell'attesa votazione del 28 novembre sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
1 ora
Gli svizzeri chiedono nuovi provvedimenti anti-Covid
Estensione dell'obbligo di mascherina e booster raccolgono più consensi, secondo un sondaggio rappresentativo
FOTO
SAN GALLO
3 ore
Abitazione in fiamme: un 54enne ustionato
Il rogo è scoppiato nella notte in uno stabile situato nella località sangallese di Au
SVIZZERA
11 ore
Omicron: primo caso sospetto in Svizzera
L'Ufsp sta svolgendo accertamenti su una persona rientrata dal Sudafrica una settimana fa
SVIZZERA
15 ore
Predatori, inquilini, stranieri: le votazioni negli altri cantoni
In 10 cantoni i cittadini si sono espressi su oggetti locali. Ecco i risultati
SVIZZERA
15 ore
«L'odio e la rabbia non appartengono alla Svizzera»
Quello della Legge Covid «è il miglior risultato mai raggiunto da una legge posta sotto referendum», così Berset.
ZUGO
18 ore
L'albero di natale in macchina, la multa all'autista
L'appello della polizia: «Bisogna fare attenzione che il carico non ostruisca la visuale»
SVIZZERA
21 ore
Camici in aria, approvata l'iniziativa sulle cure infermieristiche
Il risultato è apparso chiaro sin dai primi risultati: è un trionfo dei favorevoli.
SVIZZERA
21 ore
Sorteggio per eleggere i giudici? Niente da fare
Il 68,1% dei cittadini svizzeri ha deciso di mantenere il sistema attuale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile