Archivio Depositphotos
BERNA
25.03.21 - 23:510

Un villaggio a caccia di 14 milioni di litri d'acqua potabile

Sono misteriosamente scomparsi nella località bernese di Arni. Potrebbe trattarsi di un furto

Ma le autorità stanno anche verificando se vi sia una perdita dalle tubature

ARNI - Arni è un piccolo villaggio nel Canton Berna che conta poco meno di mille abitanti. E attualmente è a caccia di 14 milioni di litri d'acqua potabile. Acqua che è misteriosamente scomparsa.

Durante lo scorso anno, il Comune ha infatti prelevato circa 35 milioni di litri dal locale sistema idrico. Ma soltanto 21 milioni sono stati conteggiati. Il resto sembra essere introvabile, come riferisce la Berner Zeitung. Il problema esiste già da tempo, ma nel 2020 si è aggravato, come spiega il consigliere comunale Alfred Bolliger.

Le ipotesi non mancano. E ora le autorità hanno deciso di andare a fondo della questione. Secondo quanto si evince da un bollettino informativo inviato alla popolazione, innanzitutto si sta verificando se vi sia una perdita dalle condotte. Ma ci sarebbero anche indizi per un possibile furto: sarebbero infatti state constatate delle manipolazioni su alcuni idranti presenti sul territorio comunale.

Ma dove potrebbe essere finita l'acqua scomparsa? Secondo quanto riporta il quotidiano bernese, se rubata da un idrante, potrebbe venire impiegata per riempire una piscina, lavare macchinari edili o abbeverare animali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Giù i premi di cassa malati (anche in Ticino)
Per la prima volta dal 2008, vi sarà una diminuzione del premio medio. Berset: «Felice per le famiglie svizzere».
SVIZZERA
2 ore
Covid-19, 1'284 nuovi casi e undici decessi in Svizzera
Sono 122 le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell'Ufsp.
SVIZZERA
3 ore
Johnson&Johnson arriva in Svizzera
Chiunque non ha potuto (o voluto) vaccinarsi con Pfizer o Moderna avrà un'alternativa. In Ticino previste 6'000 dosi.
SVIZZERA
4 ore
I deputati vogliono presentare il "pass"
Il Nazionale è favorevole all'obbligo di certificato per entrare a Palazzo federale. Dovrebbe scattare dal 2 ottobre
SVIZZERA
5 ore
Il "no" rischia di rovinarci le vacanze di Natale?
Tra due mesi la Svizzera torna a votare sulla legge Covid. Le domande e le risposte più importanti
SVIZZERA
8 ore
Test gratuiti, i costi superano i quattro milioni al giorno
Parlamento e Consiglio federale sono in disaccordo rispetto alla revoca della gratuità dei tamponi.
FOTO
SAN GALLO
9 ore
Terribile frontale in galleria, morto un 77enne
L'incidente è avvenuto questa notte tra Walenstadt e Murg nei pressi di un cantiere sull'A3.
SVIZZERA
18 ore
E se il 12 settembre diventasse festa nazionale?
Non solo il Primo d'agosto. In Svizzera bisognerebbe introdurre un nuovo giorno festivo. La proposta al governo
FOTO
ZURIGO
20 ore
Pompieri in azione a Zurigo
Intervento in Langstrasse per un incendio sviluppatosi in una cantina
SVIZZERA
20 ore
I dipendenti Swiss non vaccinati saranno lasciati a casa
Gli equipaggi dovranno essere vaccinati. Agli indecisi sarà concesso un periodo di riflessione di sei mesi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile