Immobili
Veicoli
20min/Marco Zangger
SVIZZERA
25.03.21 - 09:590

«La Svizzera deve colmare le lacune della digitalizzazione»

Secondo il presidente dell'EPFL la pandemia ha evidenziato carenze in tale ambito: «Dobbiamo migliorare»

LOSANNA - La pandemia causata dal nuovo coronavirus ha evidenziato i deficit della Svizzera nella digitalizzazione. E i soldi hanno solo un ruolo minore in questa situazione. Lo afferma il presidente del Politecnico federale di Losanna (EPFL) Martin Vetterli.

Una pandemia mette in rilievo le debolezze di una società, non solo dal punto di vista sociale, politico e medico, ma anche tecnologico, dice Vetterli in un'intervista pubblicata oggi dalla NZZ. Il Paese ha un problema ed è stato preso alla sprovvista dalla crisi, osserva. «Ora dobbiamo essere onesti, vedere le carenze e diventare migliori».

E il denaro gioca solo un peso minimo in questa situazione, aggiunge il presidente dell'EPFL. La Svizzera rifiuta semplicemente di affrontare la realtà per convenienza: «Siamo ricchi, funzioniamo in modo abitudinario e ci siamo addormentati. Se abbiamo un problema informatico, ci facciamo aiutare da esperti all'estero. Ma queste sono cattive condizioni per l'innovazione».

Vetterli cita l'esempio dell'Estonia: un paese relativamente giovane che ha mostrato quanto velocemente una società possa essere digitalizzata. La Svizzera dovrebbe vedere la crisi attuale come un'opportunità per invertire la rotta. Egli nota che l'introduzione della firma elettronica, dopo anni senza risultati tangibili, è diventata improvvisamente possibile con il primo confinamento.

Cambiando ambito, il presidente dell'EPFL mette poi in guardia anche da un eventuale fallimento dei negoziati sull'accordo quadro che la Svizzera sta negoziando con l'Unione europea. Il testo è di vitale importanza per la ricerca in Svizzera, dice: «E non dobbiamo essere ingenui. L'UE ne ha abbastanza delle nostre richieste speciali. Non sarà disposte a fare concessioni una seconda volta. La posizione negoziale della Svizzera è molto più debole di prima».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Boom di suicidi giovanili: «Abbiamo uno stato di emergenza»
Più 50%, rispetto al 2020, alla Clinica universitaria di psichiatria infantile e adolescenziale di Berna.
SVIZZERA
2 ore
Pierin Vincenz alla sbarra
Si aprirà martedì il processo all'ex Ceo di Raiffeisen
SVIZZERA
3 ore
SUV sulle nostre strade? Sempre più pericolosi
In caso di incidente incrementano il rischio di morte nell'auto più leggera del 50%.
SVIZZERA
4 ore
Con l'estate le restrizioni statali non serviranno più
L'ex membro della Task force Marcel Tanner spiega che sarà fondamentale puntare sulla responsabilità individuale
ZURIGO
4 ore
La polizia interrompe un raduno di auto modificate
Sette appassionati sono stati denunciati: le loro vetture presentavano modifiche non autorizzate
BERNA
18 ore
Morto schiacciato da un albero
L'uomo stava tagliando del legname in una zona boschiva.
SVIZZERA
19 ore
«Quasi nessun Omicron-contagiato in cure intense»
È ancora Delta, secondo quanto riportato da alcuni ospedali svizzeri, a causare i decorsi più gravi.
FOTO
BERNA
21 ore
"Libertà!" e bandiere svizzere nella capitale
La manifestazione, non autorizzata, è stata sorvegliata da vicino delle forze dell'ordine.
ZURIGO
23 ore
18enne gravemente ferito da un 17enne
L'aggressore è stato arrestato a casa sua dagli agenti della polizia cantonale
SVIZZERA
23 ore
Long Covid: pendenti 1'800 richieste all'AI
Al momento non sono però noti casi in cui la rendita di invalidità è stata effettivamente concessa.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile