20Minuten/SRF
SVIZZERA
21.03.21 - 08:080
Aggiornamento : 10:16

Hassan Kiko e Angela Magdici sono ancora assieme (e si amano molto)

In un documentario la vita della coppia protagonista di una delle più rocambolesche evasioni mai avvenute in Svizzera

L'ex-secondina e il carcerato, separati dalle sbarre ripensano alla loro fuga in Italia, alla loro storia e al futuro che li aspetta

Fonte 20 Minuten/Pascal Michel/Reto Heimann
elaborata da Filippo Zanoli
Giornalista

ZURIGO - Lui in carcere per stupro, lei guardia carceraria. Scatta l'amore, poi l'evasione rocambolesca e la fuga in Italia. Cinque settimane dopo l'arresto e il ritorno in carcere, per entrambi.

Ve lo ricordate? Era il 2016 e la storia di Hassan Kiko e Angela Magdici aveva catalizzato l'attenzione di tutta la Svizzera semplicemente perché una cosa del genere non era mai successa.

Per lui, alla fine, i mesi di carcere sono diventati 64 mentre lei se l'è "cavata" con 15 mesi sospesi con la condizionale. I due si sono sposati nel 2017, anche se Hassan è ancora in cella.

Dopo tutti questi anni, com'è andata a finire? Lo racconta un documentario mandato in onda recentemente dalla SRF che ripercorre la fuga del duo, e il presente. E sì, sono ancora molto innamorati.

«Quando ho aperto la cella ho capito che stavo facendo la cosa giusta», spiega Magdici nella lunga intervista, «prima ero tesissima e avevo paura, ma poi mentre viaggiamo in direzione dell?Italia mi sentivo meglio, ogni chilometro che passava. Quando il doganiere ci ha fatto il cenno di passare, ho guardato Hassan e gli ho detto: "Vedi, Dio esiste"».

 La coppia ha trascorso la latitanza in un appartamento di Romano di Lombardia (BG): «Era un po' squallido, ma lì ho passato uno dei periodi più belli della mia vita», ricorda Magdici, «a un certo punto abbiamo finito i soldi, così Hassan ha cercato lavoro, ma senza successo».

Alla canna del gas, i due hanno girato un video mandato poi in Svizzera: «Cercavamo di trovare un accordo per un rientro», ricorda Kiko. Ma è stato proprio il video a incastrarli, grazie alla perizia degli investigatori italiani: «Quando abbiamo sentito bussare alla porta abbiamo capito che era finita».

Con lui in carcere, e lei fuori, la loro storia d'amore continua, hanno tre telefonate da 10 minuti e una visita di 2 ore alla settimana. Non è chiaro se, al termine della sentenza, Hassan verrà espulso: «Nel dubbio sto già studiano arabo», racconta Angela, «più che altro per scaramanzia, ma se dovesse servire...»

E per quanto riguarda l'amore nato fra i due, Kiko non ha dubbi: «È sempre stata l'unica che ha creduto in me, malgrado il mio passato e quello che ero (era in carcere per stupro, ndr.)», racconta Kiko. Per lei però non ci sono dubbi: «È l'amore della mia vita, non potrei mai smettere di amarlo».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVITTO
2 ore
Auto nel pendio, un morto
Grave incidente ieri pomeriggio a Muotathal. Due feriti e un decesso
SVIZZERA
8 ore
Noto attivista Corona-scettico finisce in cure intense con il virus
Il 66enne François de Siebenthal si è opposto pubblicamente alle disposizioni sanitarie decise dal Governo federale.
FOTO
SVIZZERA
10 ore
«Tutte le persone presenti su quell'aereo devono testarsi»
L'UFSP ha scritto un SMS a tutti i passeggeri del volo atterrato questa mattina a Zurigo e proveniente da Johannesburg.
SVIZZERA
11 ore
Nuove Covid-restrizioni a Neuchâtel e San Gallo
Nel cantone romando scatta l'obbligo di mascherina in musei, cinema e chiese. Fortemente raccomandato il telelavoro.
SVIZZERA
12 ore
Licenziati cinque militari no-vax
Facevano parte del Comando forze speciali e senza vaccino non avrebbero potuto effettuare missioni all'estero.
FOTO
ARGOVIA
13 ore
Con il 2.6 per mille combina un disastro
Ieri sera a Mellingen, una 37enne si è messa alla guida della sua automobile completamente ubriaca. Pessima idea.
SVIZZERA
14 ore
La selezione dei pazienti? «È eticamente devastante»
Con le terapie intensive che si riempiono presto i medici dovranno di nuovo effettuare il tanto temuto "triage".
SVIZZERA
17 ore
L'industria degli eventi si prepara alle restrizioni
La regola delle 2G piace alle discoteche. A Zurigo un concerto punk-rock aggiunge il requisito del test antigenico
ZURIGO
1 gior
Quanto è pericolosa Omicron?
Potrebbe essere peggiore della già temibile delta. La parola agli esperti
SVIZZERA
1 gior
Omicron, chiudono i voli diretti con l'Africa australe
La decisione comunicata in serata, dopo l'emergenza della nuova variante, è valida a partire dalle ore 20 di oggi.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile