AutoPostale
SVIZZERA
18.03.21 - 12:300

AutoPostale, passeggeri giù del 25%

Il crollo durante il primo anno della pandemia ha causato una perdita operativa di 78 milioni di franchi

BERNA - La pandemia ha influito pesantemente sul risultato di AutoPostale: nel 2020, per la prima volta nella storia recente, il numero di passeggeri è sceso del 25%. I chilometri percorsi sono invece rimasti praticamente in linea con l'anno precedente.

Il crollo del numero di passeggeri ha causato l'anno scorso alla filiale della Posta una perdita operativa di 79 milioni di franchi, di cui 48 milioni dovuti agli effetti della pandemia, secondo il bilancio pubblicato una settimana fa.

Per AutoPostale si è trattato di un anno fuori dal comune sotto molti punti di vista, si legge in una nota odierna. In qualità di gestore del sistema nel trasporto pubblico regionale su strada, la filiale della Posta ha infatti assunto, in coordinamento con le FFS, la responsabilità della disposizione di misure operative per la protezione del personale e dell'attuazione uniforme dei provvedimenti definiti dall’UFSP.

Risultato: il numero di passeggeri è sceso in un anno da 167 a 127 milioni. Per diversi mesi è stato inoltre necessario sospendere la vendita dei titoli di trasporto sui veicoli e modificare gli orari di alcune linee.

Nonostante ciò, i 2'443 torpedoni di AutoPostale hanno percorso globalmente 121 milioni di chilometri (di poco inferiori ai 124 milioni di chilometri del 2019) e hanno servito per 366 giorni le 13’489 fermate presenti su tutte le 936 linee gestite.

La minore distanza percorsa ha comportato una riduzione delle emissioni di gas a effetto serra dirette e indirette: la cosiddetta "emissione CO2 equivalente" è diminuita del 5,5%, passando da 160’734 a 152’662 tonnellate.

Contemporaneamente, l'indice di soddisfazione dei clienti è salito da 80 a 82 punti. Alla fine del 2020, AutoPostale impiegava 4'614 persone, 162 in più rispetto all'anno precedente, per un totale di 4'058 impieghi a tempo pieno (3'865 nel 2019).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
«Meglio Pfizer di Moderna per gli under 30»
Lo raccomandano l'UFSP e la Commissione federale per le vaccinazioni basandosi sulle dichiarazioni di miocardite.
SVIZZERA
3 ore
«La situazione è già critica, Omicron potrebbe peggiorarla»
Gli esperti della Confederazione hanno fatto il punto sulla situazione epidemiologica nel nostro Paese e non solo.
LUCERNA
3 ore
Lo spauracchio Omicron fa saltare le Universiadi
La competizione avrebbe dovuto aver luogo tra l'11 e il 21 dicembre. A Lucerna erano attesi atleti da cinquanta Paesi.
SVIZZERA
3 ore
La seconda volta di un'ecologista alla guida del Nazionale
La 34enne argoviese Irène Kälin è la nuova presidente della Camera bassa.
SVIZZERA
5 ore
Oltre 19mila contagi e 35 morti nel weekend svizzero
Salgono i pazienti Covid ricoverati in cure intense, che occupano ora il 25,4% dei posti letto.
FOTO
ARGOVIA
6 ore
Bancomat fatto esplodere e colpevoli in fuga
Altro furto a uno sportello automatico. Questa volta in canton Argovia.
FOTO
SVIZZERA
7 ore
Una bufera di neve investe la Svizzera
Temperature al ribasso e tanti disagi alla circolazione soprattutto in Svizzera tedesca.
GRIGIONI
9 ore
Test ripetuti nei Grigioni: i laboratori non ce la fanno più
Le autorità cantonali corrono ai ripari adeguando la misura nelle scuole e nelle aziende
SVIZZERA
10 ore
«Ha vinto la maggioranza silenziosa»
Così la stampa elvetica ha commentato l'esito dell'attesa votazione del 28 novembre sulla Legge Covid-19.
SVIZZERA
10 ore
Gli svizzeri chiedono nuovi provvedimenti anti-Covid
Estensione dell'obbligo di mascherina e booster raccolgono più consensi, secondo un sondaggio rappresentativo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile