Immobili
Veicoli
keystone
BERNA 
18.03.21 - 10:130

Legge Covid-19 in dirittura d'arrivo

In particolare non vi saranno agevolazioni per i locatari.

Sul passaporto vaccinale, bisognerà definire le esigenze applicabili al documento che provino come il titolare sia stato vaccinato contro il Covid-19, che ne è guarito o che dispone di un test di depistaggio.

BERNA  - La revisione della Legge Covid-19 è in dirittura d'arrivo: oggi il Consiglio degli Stati ha approvato all'unanimità le proposte della Conferenza di conciliazione eliminando le ultime divergenze sui punti contestati.

In particolare non vi saranno agevolazioni per i locatari e la perdita di fatturato per le aziende in crisi - cosiddetti casi di rigore - che possono chiedere aiuti a fondo perso rimane fissa al 40%. Su questi due aspetti si è imposta la camera dei cantoni, ha ricordato in aula a nome della commissione, Christian Levrat (PS/FR), contento di essere giunto a conclusione di un «percorso ad ostacoli».

Agevolazioni - Circa le agevolazioni per i locatari di superfici commerciali, il Nazionale voleva concedere loro più tempo per pagare l'affitto in caso di chiusura (90 giorni) e una maggiore protezione in caso di disdetta (non valida se pronunciata durante il lockdown o sei mesi dopo la riapertura).

Gli Stati, forti anche del sostegno del ministro delle finanze Ueli Maurer, hanno sempre sostenuto che gli aiuti per i casi di rigore servono proprio alle aziende in difficoltà per pagare l'affitto: inutile quindi una protezione supplementare.

Eventi - Un'altra divergenza riguardava il sostegno alle manifestazioni, fiere od altri eventi, rinviati a causa delle misure di protezione decise dalle autorità. Ebbene, alla fine è stata trovata una soluzione di compromesso (un mix tra la proposta del Nazionale, più generosa, e quella degli Stati, più restrittiva) che prevede l'aiuto sussidiario della Confederazione ai Cantoni per le manifestazioni pubbliche di «importanza sovracantonale» che si svolgono dal primo giugno 2021 al 30 aprile 2022.

La presa a carico della Confederazione è al massimo equivalente a quella dei cantoni, mentre il sostegno alle manifestazioni regionali e locali rientra nell'esclusiva competenza cantonale.

Casi di rigore - Circa i casi di rigore, le camere hanno stabilito che possono considerarsi tali le aziende con un fatturato di cinque milioni di franchi annui che hanno subito una perdita di ricavi pari al 40% della media pluriennale. Gli aiuti a queste ditte sono di competenza dei Cantoni e della Confederazione (per fatturati superiori la Confederazione). Per Levrat e Maurer era importante non toccare il diritto attuale onde non ostacolare i Cantoni nel versamento degli aiuti, che devono giungere ai destinatari al più presto. «Ciò dovrebbe tranquillizzare gli imprenditori e la popolazione», ha sostenuto il consigliere federale.

In merito al sostegno alle società sportive professionali o semi professionali, gli Stati hanno ceduto al Nazionale, lasciando intatti i criteri per quanto riguarda il taglio dei salari.

Passaporto vaccinale - Da ultimo, per quanto attiene al passaporto vaccinale, le camere si sono messe d'accordo affinché il Consiglio federale definisca le esigenze applicabili al documento che provino come il titolare sia stato vaccinato contro il Covid-19, che ne è guarito o che dispone di un test di depistaggio per il Covid-19. Per Levrat, questa formulazione tiene conto degli ultimi sviluppi a livello europeo. «Più che di passaporto vaccinale, ha spiegato, bisognerebbe parlare di passaporto di immunità».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ziro 10 mesi fa su tio
passaporto di immunità per un vaccino insicuro??
pillola rossa 10 mesi fa su tio
Passaporto d'immunità diplomatica
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SVIZZERA
51 min
«Non usatela, non protegge»
La Suva ha deciso di richiamare il prodotto: «La scarsa efficacia protettiva potrebbe risultare dannosa per la salute».
SVIZZERA
4 ore
Malati che muoiono a causa del rinvio di interventi chirurgici
Il settore sanitario è sotto pressione. Si temono gravi conseguenze sulle condizioni dei pazienti
SVIZZERA
12 ore
Covid-pass aggiornato? Ora non ci si dovrà più mettere il dito
Niente più verifica manuale, ora l'app Covid Certificate esegue il refresh automaticamente.
SVIZZERA / MONDO
14 ore
«Vaccinare il mondo per fermare la pandemia»
Il messaggio del segretario generale dell'Onu Antonio Guterres al WEF di Davos.
SVIZZERA
16 ore
Sostegno al 2G, ma solo sino a fine febbraio
Le risposte dei cantoni alla consultazione federale sui provvedimenti anti-coronavirus
ZURIGO
18 ore
Quadruplicati gli attacchi di panico, gli esperti sono preoccupati
Depressione, ansia e paura: sono tutte conseguenze della pandemia, che colpiscono in particolare i giovani.
SVIZZERA
18 ore
Quarantene e test di massa? Da rivedere: «Omicron è come un incendio»
Anche gli scienziati hanno dei dubbi sul contact tracing. E sono ottimisti: il picco è vicino
GINEVRA
18 ore
Investita sulla pista da sci, muore a 5 anni
La piccola, residente a Ginevra, è stata travolta a Flaine, stazione sciistica situata in Alta Savoia.
GRIGIONI
19 ore
Gastronomia, quasi una irregolarità su quattro
In diversi casi è stato riscontrato un mancato rispetto delle disposizioni microbiologiche.
SVIZZERA
20 ore
Oltre 67mila contagi e 30 morti nel weekend svizzero
Ancora in aumento i pazienti ricoverati a causa del virus, che occupano ora l'8,1% dei posti letto complessivi.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile