Tre milioni di dosi di vaccino in più per la Svizzera
TiPress - foto d'archivio
SVIZZERA
10.03.21 - 09:540
Aggiornamento : 10:48

Tre milioni di dosi di vaccino in più per la Svizzera

La Confederazione ha fatto acquisti. «Un milione sarà a disposizione dei cantoni già tra aprile e giugno»

L'UFSP: «Affinché tutti possano essere vaccinati entro l'estate, dovranno essere rispettate le scadenze, la capacità vaccinale dei Cantoni dovrà essere sufficiente e gli ulteriori preparati dovranno essere omologati».

BERNA - Buone notizie sul fronte vaccini contro il coronavirus in Svizzera. «Abbiamo potuto acquistare 3 milioni di dosi del preparato Pfizer-BioNTech», ha twittato questa mattina il consigliere federale Alain Berset.

Che dire dei ritardi visti finora? «Un milione di dosi sarà a disposizione dei cantoni in aprile, maggio e giugno», prosegue il ministro della sanità. «Ciò permetterà alla Svizzera di rafforzare la sua campagna di vaccinazione».

La Confederazione sta puntando in particolare sui vaccini a mRNA, che si sono dimostrati altamente efficaci e ben tollerati, fa sapere l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Il contratto stipulato con Pfizer/BioNTech porta così a 6 milioni di dosi la quantità che questo fabbricante si è impegnato a fornire. Le ulteriori dosi saranno consegnate progressivamente a partire da aprile.

Ieri l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha annunciato che fino a domenica scorsa erano state effettuate in totale di 951'804 vaccinazioni. Finora, 332'585 persone, ossia il 3,8% della popolazione, sono state vaccinate completamente.

Al momento attuale la Confederazione ha firmato contratti con cinque fabbricanti di vaccini: Moderna (complessivamente circa 13,5 milioni di dosi), Pfizer/BioNTech (ora complessivamente 6 milioni di dosi), AstraZeneca (circa 5,3 milioni di dosi) e Curevac (5 milioni di dosi), nonché Novavax (6 milioni di dosi). E «continua a condurre colloqui con diversi fabbricanti di vaccini».

La Svizzera aderisce inoltre all’iniziativa internazionale COVAX affinché fino al 20% della popolazione svizzera possa aver accesso ai vaccini e, contemporaneamente, per sostenere i Paesi economicamente più deboli ad accedervi.

L'UFSP continua a sostenere la sua linea temporale: «Tutti coloro che lo desiderano dovranno poter essere vaccinati entro l’estate». Ma affinché ciò sia possibile, «le consegne dei fabbricanti dovranno pervenire entro le scadenze previste, la capacità vaccinale dei Cantoni dovrà essere sufficiente e gli ulteriori vaccini (Curevac, Novavax) dovranno essere omologati».

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
38 sec
I malati di Long-Covid in campo per convincere i non vaccinati
L’UFSP si prepara per la sua offensiva di vaccinazione e cerca persone ancora affette dagli strascichi della malattia.
SVIZZERA
38 sec
«Mille franchi in regalo a chi mi porta un cuoco per il mio ristorante»
La forte carenza di personale preoccupa il mondo della ristorazione.
Svizzera
56 min
«I manifestanti contro le misure anti Covid pagheranno i costi di polizia»
A livello di legge è possibile che accada in quanto rientra nel quadro della legge sulla polizia cantonale del 2020
TURGOVIA
10 ore
A 77 anni in carcere per non pagare la multa
Una donna turgoviese si è presentata ieri davanti alla prigione di Frauenfeld per espiare la sua pena.
SVIZZERA
11 ore
Vinto il jackpot di Euromillions più alto di sempre
Sette persone hanno invece portato a casa 700mila franchi a testa.
SVIZZERA
15 ore
L'UDC rimane saldamente il primo partito svizzero
Segue il PS, che ha alle calcagna PLR, Alleanza del Centro e Verdi, secondo l'ultimo Barometro elettorale della SSR
SVIZZERA
15 ore
«Perso il 28% del fatturato a causa del certificato»
Lo rileva un sondaggio condotto da GastroSuisse dopo l’introduzione dell’obbligo.
FOTO
ZUGO
17 ore
Violento frontale, due automobiliste all'ospedale
L'incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di oggi sulla cantonale tra Baar e Neuheim.
SVIZZERA
19 ore
Vaccinazioni: 8'757 casi con effetti collaterali
Si tratta all'incirca di otto casi ogni 10'000 inoculazioni effettuate nel nostro Paese.
SVIZZERA
20 ore
Si resta sotto i mille contagi
Si contano anche 22 nuovi ricoveri. Sempre di meno i pazienti Covid-19 in cure intense.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile