Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
07.03.21 - 18:150

Sì all'iniziativa anti-burqa e all'accordo con l'Indonesia, no all'E-ID

Gli svizzeri hanno approvato entrambi gli oggetti federali "di misura". Nettamente respinta l'identità elettronica

BERNA - L'iniziativa popolare comunemente chiamata anti-burqa è stata accolta: la proposta di introdurre nella Costituzione il divieto di dissimulare il volto ha raccolto il 51,2% dei consensi e l'adesione di 20 dei 26 cantoni. Il Ticino - che nel 2013 aveva fatto da apripista accogliendo un'analoga normativa cantonale - ha approvato l'oggetto con il 60,5% dei voti. Sul fronte dei contrari si sono schierati i Grigioni (50,4% dei "no"), Ginevra (51,3%), Appenzello esterno (50,87%), Basilea Città (59,39%), Berna (50,42%) e Zurigo (54,79%).


Gli svizzeri non vogliono lasciare alle imprese private il compito di fornire l'identità elettronica. Il verdetto delle urne è stato netto: 64,3% di "no", una percentuale superiore alle previsioni dei sondaggi. I ticinesi, con neppure il 56% di voti contrari, sono stati i meno "severi". Ora sostenitori e avversari sono concordi nell'affermare che è necessario trovare al più presto una soluzione che susciti fiducia nei cittadini. La partecipazione al voto si è attestata di poco sopra al 50%.


I cittadini hanno accettato oggi alle urne l'Accordo di partenariato economico con l'Indonesia con il 51,66% dei voti (1'408'057 schede). I "no" si sono fermati al 48,34% (1'317'706 schede). L'affluenza si è attestata al 50,45%. L'intesa è stata accolta bene soprattutto nella Svizzera centrale, con Nidvaldo che ha fatto registrare il 62,67% di "sì", Zugo il 61,85%, Obvaldo il 59,12% e Svitto il 58,87. In Ticino l'accordo è stato accettato di misura con il 50,81%, mentre nei Grigioni i favorevoli hanno raggiunto il 53,81%.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
23 min
Cassis ha messo gli occhi sul vertice Biden-Putin
Il ministro vorrebbe organizzare in Svizzera il possibile incontro tra il presidente americano e quello russo
SVIZZERA
2 ore
Ecco perché all'improvviso il Canada è un paese a rischio
La decisione è stata comunicata dall'UFSP mezz'ora prima che entrasse in vigore
VALLESE
3 ore
Il Barry avrà il suo parco a tema
Uno spazio di 20'000 metri quadri che sarà un luogo per conoscere i cani San Bernardo
SVIZZERA
3 ore
I test fai da te potrebbero salvare gli eventi estivi
Nonostante i previsti allentamenti, il settore chiede una maggior sicurezza per pianificare il proprio futuro.
SVIZZERA
5 ore
Moderna conferma la “versione Lonza” di Berset
ll vicepresidente della società: «Vendiamo dosi di vaccino, non linee di produzione»
ZERMATT
5 ore
Precipita in montagna, muore un 17enne
Il giovane stava aggiustando gli attacchi dei suoi ramponi, quando ha perso l'equilibrio ed è caduto nel vuoto.
SONDAGGIO
SVIZZERA
6 ore
È ora di passare a un Consiglio federale con nove membri?
In questo modo sarebbe possibile includere adeguatamente nel Governo tutte le forze politiche
SVIZZERA
9 ore
La campagna vaccinale ha messo il turbo
Quasi 270'000 le dosi inoculate la scorsa settimana. Questo equivale a un +74% rispetto ai sette giorni precedenti.
SVIZZERA
9 ore
Altri 2'205 casi in Svizzera, i decessi sono 4
Scende il tasso di positività, oggi a quota 6,8%, mentre sono 85 le nuove ospedalizzazioni.
VALLESE
11 ore
Sprofonda nel crepaccio e muore sotto gli occhi del figlio
La tragedia è avvenuta ieri mattina sul ghiacciaio di Fee, sopra a Saas-Fee.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile