Keystone
Alain Berset e Lukas Engelberger
SVIZZERA
04.03.21 - 18:190
Aggiornamento : 20:26

«Domani valuteremo nuovamente la situazione»

Alain Berset ha incontrato oggi i rappresentanti cantonali della sanità per fare il punto sulla pandemia in Svizzera.

Domani renderà partecipe il resto del Governo su quanto discusso e sulle misure che i Cantoni vorrebbero intraprendere.

BERNA - In quella che è stata probabilmente la conferenza stampa più breve dall'inizio della pandemia, Alain Berset e il presidente dei direttori cantonali della sanità Lukas Engelberger hanno fatto il punto della situazione coronavirus in Svizzera, focalizzandosi in particolare sulla campagna di vaccinazione e sui rapporti fra Cantoni e Confederazione.

Dopo settimane in continuo calo, i numeri relativi alla pandemia (contagi, decessi e ospedalizzazioni) hanno ripreso leggermente a salire, anche se a un per ora a un ritmo piuttosto lento. Una situazione che ha consentito al Consiglio federale di adeguare leggermente la sua strategia, «ma è anche una situazione che deve rimanere sotto osservazione», ha sottolineato Berset. Per questo già domani il Consiglio federale si confronterà sul da farsi. 

La Svizzera è messa bene nel confronto internazionale, «ma in altri paesi in cui ci sono stati allentamenti i numeri sono nuovamente aumentati». Per questo i test e la campagna di vaccinazione rimangono elementi fondamentali. Berset ha inoltre affermato che molte questioni organizzative sono state discusse con i rappresentanti dei cantoni. «Uno scambio di vedute regolare è importante e funziona bene. Ovviamente ci sono sempre piccole cose che devono essere aggiustate».

Assieme al consigliere federale c'era Lukas Engelberger, presidente dei direttori cantonali della Sanità. «La pandemia e la nostra lotta contro il Covid-19 non sono ancora finite», ha detto. La situazione è incerta, se ne è discusso con Alain Berset. Le attuali conoscenze vengono condivise tra i Cantoni e la Confederazione. «Affinché si esca finalmente da questa situazione, dobbiamo rimanere vigili ed essere in grado di reagire in modo flessibile al mutare delle situazioni». Proprio in nome di questa flessibilità, Engelberger ha quindi lanciato un appello al Parlamento, chiedendo di non paralizzare il Governo. «Sarebbe sbagliato e pericoloso, occorre astenersi dal farlo durante la sessione in corso».

TOP NEWS Svizzera
VALLESE
36 sec
Ubriaco, costringe il treno a fermarsi e sale
L'uomo lavora per il produttore di vaccini Moderna.
SVIZZERA
3 ore
Vaccinare i giovani? «La priorità restano le persone a rischio»
Lo ha detto la responsabile Sezione malattie infettive dell'UFSP sollecitata in conferenza stampa
SVIZZERA
3 ore
Oltre 200mila vaccinazioni in una settimana
È la prima volta che si supera questa soglia da quando sono iniziate le somministrazioni.
SVIZZERA
3 ore
Altri 2 241 contagi in Svizzera, 10 morti
Altre 82 persone sono state ricoverate in ospedale. Il bollettino dell'UFSP
SVIZZERA
4 ore
Col covid gli adolescenti hanno riscoperto la TV
Per il 61% di loro la "vecchia" televisione è stata fra le principali fonti d'informazione.
FOTO
SVIZZERA
4 ore
Due monete svizzere nel Guinness dei primati
La Zecca federale Swissmint ha portato a casa due record mondiali per la numismatica.
ZURIGO
5 ore
Non tutti i medici di famiglia vogliono vaccinare, si rischiano ritardi
Pesa, da una parte, la retribuzione forfettaria garantita a ogni dose somministrata.
BERNA
7 ore
Protezione contro il terrorismo, in attesa del referendum
Nel settembre 2020 il Parlamento ha adottato la legge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo (MPT).
FOTO E VIDEO
BASILEA CITTÀ
7 ore
«Ma quale Banksy, siamo stati noi»
Il movimento Sciopero per il clima rivendica l'apparizione del "Banker with Cigar" all'esposizione presso la Halle 5
SVIZZERA
9 ore
AI e reinserimento nel mondo del lavoro: troppe differenze tra cantoni
Nella Svizzera romanda e in Ticino la quota di rendite accordate supera di almeno il 27% la media nazionale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile