Tamedia
SVIZZERA
04.03.21 - 13:470
Aggiornamento : 16:25

In Svizzera 1'223 contagi e 9 morti in 24 ore

Restano stabili i numeri della pandemia, che sinora ha registrato 561'068 casi accertati

Sono stati effettuati 30'076 test, di cui il 4,1% è risultato positivo al coronavirus

BERNA - Anche oggi i dati relativi alla pandemia in Svizzera sono all'insegna della stabilità: sono 1'223 le persone risultate positive al coronavirus nelle ultime ventiquattro ore, come fa sapere l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Ieri ne erano state segnalata 1'223 (come oggi), martedì 1'130.

Considerando che sono stati effettuati altri 30'076 test Covid (PCR e antigenici rapidi), il tasso di positività è del 4,1%.

Sul fronte dei decessi legati al Covid-19, sempre nelle ultime ventiquattro ore a livello nazionale ne sono stati registrati altri 9. Sinora sono 9'319 le vittime della pandemia in Svizzera.

Per 48 persone positive al coronavirus si è reso necessario il ricovero in ospedale.

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria in Svizzera, che risale al 25 febbraio 2020, sono complessivamente 561'068 i casi accertati.

In crescita i contagi settimanali in Svizzera

I nuovi casi di coronavirus dal 22 al 28 febbraio hanno registrato una crescita del 3,6% su base settimanale, con 7'235 contagi contro i 6'984 dei sette giorni precedenti, ha reso noto l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Si tratta del primo incremento dalla terza settimana di dicembre. I casi per 100'000 abitanti si attestavano fra i 42 di Nidvaldo e i 147 di Neuchâtel. A livello nazionale - nella settimana presa in considerazione - l'incidenza è stata di 83,7/100'000, contro gli 80,8 della settimana precedente.

Le ospedalizzazioni sono state 210, un dato quasi identico rispetto a sette giorni prima (209). In terapia intensiva c'erano 187 persone, una cifra in calo. In diminuzione anche i morti, passati da 68 a 48.

Fra il 22 e il 28 febbraio sono stati effettuati 168'359 test, in calo del 4,9% su base settimanale. Il tasso di positività è stato del 4,8% (settimana precedente: 4,4%).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
13 min
Ubriaco, costringe il treno a fermarsi e sale
L'uomo lavora per il produttore di vaccini Moderna.
SVIZZERA
4 ore
Vaccinare i giovani? «La priorità restano le persone a rischio»
Lo ha detto la responsabile Sezione malattie infettive dell'UFSP sollecitata in conferenza stampa
SVIZZERA
4 ore
Oltre 200mila vaccinazioni in una settimana
È la prima volta che si supera questa soglia da quando sono iniziate le somministrazioni.
SVIZZERA
4 ore
Altri 2 241 contagi in Svizzera, 10 morti
Altre 82 persone sono state ricoverate in ospedale. Il bollettino dell'UFSP
SVIZZERA
4 ore
Col covid gli adolescenti hanno riscoperto la TV
Per il 61% di loro la "vecchia" televisione è stata fra le principali fonti d'informazione.
FOTO
SVIZZERA
5 ore
Due monete svizzere nel Guinness dei primati
La Zecca federale Swissmint ha portato a casa due record mondiali per la numismatica.
ZURIGO
6 ore
Non tutti i medici di famiglia vogliono vaccinare, si rischiano ritardi
Pesa, da una parte, la retribuzione forfettaria garantita a ogni dose somministrata.
BERNA
8 ore
Protezione contro il terrorismo, in attesa del referendum
Nel settembre 2020 il Parlamento ha adottato la legge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo (MPT).
FOTO E VIDEO
BASILEA CITTÀ
8 ore
«Ma quale Banksy, siamo stati noi»
Il movimento Sciopero per il clima rivendica l'apparizione del "Banker with Cigar" all'esposizione presso la Halle 5
SVIZZERA
9 ore
AI e reinserimento nel mondo del lavoro: troppe differenze tra cantoni
Nella Svizzera romanda e in Ticino la quota di rendite accordate supera di almeno il 27% la media nazionale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile