Keystone - foto d'archivio
GRIGIONI
03.03.21 - 10:520

In casa anziani torna la vita

Allentate le regole concernenti le visite, revocate per gli ospiti vaccinati

COIRA - Nel canton Grigioni i requisiti per gli ospiti delle case per anziani o di cura sono revocati, a condizione che gli ospiti siano stati vaccinati contro il coronavirus. L'Ufficio dell'igiene pubblica ha preso questa decisione data la comprovata efficacia della strategia di vaccinazione e di test cantonale.

Gli ospiti a cui è stata somministrata la seconda dose di vaccino da almeno 15 giorni non devono più indossare la mascherina all'interno dell'istituto. Inoltre per queste persone è revocata la quarantena da contatto. Ciò vale anche per gli ospiti neoammessi. I visitatori e i collaboratori a cui è stata somministrata la seconda dose di vaccino da almeno 15 giorni devono invece continuare a indossare la mascherina. Inoltre i nomi dei visitatori vengono registrati in un elenco unitamente ai rispettivi dati di contatto per il tracciamento dei contatti.

Per le persone a cui la seconda dose di vaccino è stata somministrata da meno di 15 giorni, i provvedimenti sono stati allentati. Gli ospiti possono ricevere i visitatori in camera, negli esercizi di ristorazione dell'istituto oppure in locali destinati appositamente a tale scopo. Visite in camere a più letti sono ammesse solo se l'ospite non può lasciare la camera. I visitatori sono ancora tenuti a indossare la mascherina e per ciascuna visita sono ammessi al massimo due visitatori. I visitatori devono annunciarsi in anticipo, inserire i loro dati di contatto in un elenco e si impegnano a rispettare le regole di comportamento dell'istituto.

Le visite a ospiti non vaccinati devono avvenire nella camera dell'ospite, negli esercizi di ristorazione dell'istituto oppure all'esterno della casa per anziani e di cura. Questi ospiti devono indossare sempre la mascherina e rispettare la distanza di sicurezza. Per gli ospiti neoammessi vale tuttora l'obbligo di quarantena che può essere interrotta in anticipo in caso di risultato del test negativo il 7° giorno.

All'inizio di gennaio gli ospiti delle case per anziani e di cura nonché il relativo personale di cura e di assistenza sono state le prime categorie a essere vaccinate. Nel frattempo più dell'80% di tutti gli ospiti è stato vaccinato due volte e quindi è immune. Dall'inizio di febbraio in questi istituti non ci sono stati più casi positivi tra le persone vaccinate. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Anche Swissmedic sta valutando la pillola anti-Covid
Merck ha depositato una domanda di omologazione in Svizzera lo scorso mese di agosto
FOTO
ZUGO
4 ore
Sorpasso fatale per un motociclista
L'uomo si è scontrato contro un furgone e un'auto che circolavano nel senso opposto.
SVIZZERA
8 ore
In Svizzera 3'297 contagi in settantadue ore
Nel corso del weekend si è reso necessario il ricovero per 49 pazienti Covid. Sono stati registrati quindici decessi
SVIZZERA
8 ore
Chi ha detto che gli over 55 se la passano male?
Il tasso di occupazione aumenta. E anche il riconoscimento professionale. Lo dice uno studio di Swisslife.
SVIZZERA
8 ore
«Il Tribunale federale non è un casinò»
Un comitato partitico prende la parola contro l'Iniziativa sulla giustizia in votazione il prossimo 28 novembre
SVIZZERA
10 ore
La pandemia aggrava la situazione economica dei media
La pubblicità è in calo anche nell'online, per la prima volta dal 2014
SVIZZERA
10 ore
La luce in fondo al Covid? Ci sono cinque "se"
Il capo della Conferenza dei direttori sanitari Engelberger è ottimista. Ma restano dei punti di domanda
SVIZZERA
12 ore
Quattro aziende su cinque hanno lo stesso problema
In Svizzera la crisi delle materie prime è già "pandemica", secondo Economiesuisse. «I prezzi aumenteranno»
VALLESE
12 ore
Collisione fatale sul passo della Novena
Questo sabato un centauro 26enne ha perso la vita dopo che un'auto ha sconfinato nella sua carreggiata, colpendolo
SVIZZERA
13 ore
La manifestazione no-Pass di Berna, due giorni dopo
Tre cose degne di nota dalla moto di piazza di sabato, fra chi (e quanti) c'erano e una polemica che riguarda la polizia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile