deposit
SVIZZERA
02.03.21 - 20:530

Anziani: più problemi di salute mentale a causa del Covid

Il centro svizzero-tedesco per i reclami della terza età lo scorso anno è stato contattato 697.

Nel 2020 i dossier trattati erano stati solo 582. I casi che riguardano i problemi psichici (primo posto) hanno superato quelli legati alle difficoltà finanziarie.

BERNA - Il centro svizzero-tedesco per i reclami della terza età (Unabhängige Beschwerdestelle für das Alter, UBA) l'anno scorso è stato contattato 697 volte. Oltre un quarto dei casi (191) riguarda problemi psichici, spesso dovuti alla pandemia di coronavirus.

Questi ultimi hanno così superato le difficoltà finanziarie (151 casi), che negli anni passati dominavano la classifica, precisa un comunicato diffuso in serata dall'UBA. In 155 casi si è trattato di questioni di violazione dei diritti fondamentali.

Negli ultimi tre anni, il numero di dossier è aumentato del 36%, aggiunge l'ufficio indipendente per la gestione dei reclami legati alla vecchiaia. In totale nel 2020 ne ha trattati 582. Quattro quinti riguardavano situazioni di conflitto, per il 14% si trattava di violenze, mentre il 5% era costituito da richieste di chiarimento o consulenza.

In 165 casi, che concernevano i settori privato e istituzionale, le questioni erano legate al Covid-19. Nonostante l'ampia campagna d'informazione della Confederazione, agli anziani che sono ricorsi all'UBA mancavano informazioni concrete, oppure nell'abbondanza di informazioni era loro difficile filtrare ciò che stavano cercando, sottolinea il comunicato.

Per mesi ci sono state lamentele sul divieto di visita o di uscire di casa, e più tardi sul regolamento delle visite e sulle possibilità limitate nelle case di riposo e di cura. Si dovuto soprattutto fornire informazioni e consigli ai famigliari.

Durante la restrizione di movimento ci si aspettava un aumento dei casi di violenza domestica, ma nessun caso del genere è stato segnalato all'UBA durante questo periodo. L'ufficio reclami suppone quindi che qualsiasi segnalazione è stata impedita dal controllo reciproco dovuto alla presenza costante dei membri della famiglia.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
2 ore
La polizia sgombera un party privato con 40 invitati
L'operazione nel cuore della notte a Zurigo. Tutti multati, e denunciati gli organizzatori
SVIZZERA
3 ore
«Bisogna vietare ai circhi di tenere animali selvatici in gabbia»
La richiesta di diverse associazioni animaliste in occasione della giornata nazionale del circo
ZURIGO
5 ore
Decolla per Johannesburg ma dopo due ore riatterra a Zurigo
Problemi tecnici ieri notte per un Airbus che ha volato in tondo sopra alla città prima di tornare sulla pista
SAN GALLO
5 ore
Svolta, ma non vede un ragazzino sui pattini
È successo ieri sera a Grabs (SG), l'11enne è rimasto ferito ed è stato portato via in ambulanza
GRIGIONI
14 ore
Festeggiamenti senza distanze in una scuola grigionese
L'evento con 200-300 allievi ha avuto luogo venerdì mattina nell'aula magna di un istituto di Coira
SVIZZERA
15 ore
Cassis ha messo gli occhi sul vertice Biden-Putin
Il ministro vorrebbe organizzare in Svizzera il possibile incontro tra il presidente americano e quello russo
SVIZZERA
16 ore
Ecco perché all'improvviso il Canada è un paese a rischio
La decisione è stata comunicata dall'UFSP mezz'ora prima che entrasse in vigore
VALLESE
18 ore
Il Barry avrà il suo parco a tema
Uno spazio di 20'000 metri quadri che sarà un luogo per conoscere i cani San Bernardo
SVIZZERA
18 ore
I test fai da te potrebbero salvare gli eventi estivi
Nonostante i previsti allentamenti, il settore chiede una maggior sicurezza per pianificare il proprio futuro.
SVIZZERA
19 ore
Moderna conferma la “versione Lonza” di Berset
ll vicepresidente della società: «Vendiamo dosi di vaccino, non linee di produzione»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile