keystone-sda.ch (URS FLUEELER)
+5
LUCERNA
01.03.21 - 23:030
Aggiornamento : 02.03.21 - 06:47

Solidarietà per il medico "corona-scettico": a Lucerna sfilano in 350

La sospensione di un professionista di Ebikon decretata dal Cantone non è andata giù a diverse persone.

Questa sera si è tenuta una manifestazione culminata davanti alla sede del Governo. In molti non indossavano la mascherina, «ma l'atmosfera era pacifica», spiega la polizia.

LUCERNA - Anche il canton Lucerna ha il suo dottor Ostinelli, verrebbe da dire. Ma se in Ticino l'ormai noto medico momò è stato "solamente" sospeso dall'Ordine dei medici, senza che questo gli impedisca di esercitare liberamente la sua professione, nella Svizzera centrale le posizioni "corona-scettiche" sono costate a un medico di Ebikon il temporaneo ritiro dell'autorizzazione a esercitare.

Per il Dipartimento della sanità e degli affari sociali del Canton Lucerna, il medico ha infatti violato gravemente i doveri professionali della sua posizione. Benché sui dettagli del procedimento in corso nessuna informazione sia stata fornita in modo ufficiale, l'uomo sarebbe accusato di non aver indossato una mascherina durante il trattamento dei pazienti nel suo studio e di rilasciare esoneri dall'utilizzo della mascherina su richiesta. Inoltre, avrebbe spaventato la popolazione con dichiarazioni infondate sulla vaccinazione per il coronavirus.

La decisione governativa è però stata mal digerita da diverse persone, che questa sera hanno organizzato una dimostrazione di solidarietà nel centro di Lucerna. I manifestanti - che stando alla Polizia lucernese erano circa 350 - hanno sfilato in diversi gruppi da Schwanenplatz, attraverso il Seebrücke, fino alla sede dell'Esecutivo cantonale. «La polizia era presente e l'atmosfera era pacifica», ha detto il portavoce. Tuttavia solo pochi manifestanti indossavano la mascherina nonostante le distanze non sempre rispettate.

keystone-sda.ch (URS FLUEELER)
Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 ore
Ombudsman SRG SSR sommerso dalle lamentele
Nel 2020 ne ha ricevute oltre mille. Una cifra record da ricondurre alle segnalazioni legate al tema Covid
BERNA 
8 ore
Numerosi Cantoni vaccinano dai 65 anni
Ci sono anche i più virtuosi, ma pure chi ha poche richieste e chi va a rilento.
SVIZZERA
8 ore
«Viaggio in treno e con l'auto elettrica»
La pandemia è ancora sotto la luce dei riflettori. Ma la crisi climatica non è finita, ricorda Simonetta Sommaruga
VALLESE
9 ore
Ubriaco, costringe il treno a fermarsi e sale
L'uomo lavora per il produttore di vaccini Moderna.
SVIZZERA
13 ore
Vaccinare i giovani? «La priorità restano le persone a rischio»
Lo ha detto la responsabile Sezione malattie infettive dell'UFSP sollecitata in conferenza stampa
SVIZZERA
13 ore
Oltre 200mila vaccinazioni in una settimana
È la prima volta che si supera questa soglia da quando sono iniziate le somministrazioni.
SVIZZERA
13 ore
Altri 2 241 contagi in Svizzera, 10 morti
Altre 82 persone sono state ricoverate in ospedale. Il bollettino dell'UFSP
SVIZZERA
13 ore
Col covid gli adolescenti hanno riscoperto la TV
Per il 61% di loro la "vecchia" televisione è stata fra le principali fonti d'informazione.
FOTO
SVIZZERA
14 ore
Due monete svizzere nel Guinness dei primati
La Zecca federale Swissmint ha portato a casa due record mondiali per la numismatica.
ZURIGO
15 ore
Non tutti i medici di famiglia vogliono vaccinare, si rischiano ritardi
Pesa, da una parte, la retribuzione forfettaria garantita a ogni dose somministrata.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile