Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (URS FLUEELER)
+5
LUCERNA
01.03.21 - 23:030
Aggiornamento : 02.03.21 - 06:47

Solidarietà per il medico "corona-scettico": a Lucerna sfilano in 350

La sospensione di un professionista di Ebikon decretata dal Cantone non è andata giù a diverse persone.

Questa sera si è tenuta una manifestazione culminata davanti alla sede del Governo. In molti non indossavano la mascherina, «ma l'atmosfera era pacifica», spiega la polizia.

LUCERNA - Anche il canton Lucerna ha il suo dottor Ostinelli, verrebbe da dire. Ma se in Ticino l'ormai noto medico momò è stato "solamente" sospeso dall'Ordine dei medici, senza che questo gli impedisca di esercitare liberamente la sua professione, nella Svizzera centrale le posizioni "corona-scettiche" sono costate a un medico di Ebikon il temporaneo ritiro dell'autorizzazione a esercitare.

Per il Dipartimento della sanità e degli affari sociali del Canton Lucerna, il medico ha infatti violato gravemente i doveri professionali della sua posizione. Benché sui dettagli del procedimento in corso nessuna informazione sia stata fornita in modo ufficiale, l'uomo sarebbe accusato di non aver indossato una mascherina durante il trattamento dei pazienti nel suo studio e di rilasciare esoneri dall'utilizzo della mascherina su richiesta. Inoltre, avrebbe spaventato la popolazione con dichiarazioni infondate sulla vaccinazione per il coronavirus.

La decisione governativa è però stata mal digerita da diverse persone, che questa sera hanno organizzato una dimostrazione di solidarietà nel centro di Lucerna. I manifestanti - che stando alla Polizia lucernese erano circa 350 - hanno sfilato in diversi gruppi da Schwanenplatz, attraverso il Seebrücke, fino alla sede dell'Esecutivo cantonale. «La polizia era presente e l'atmosfera era pacifica», ha detto il portavoce. Tuttavia solo pochi manifestanti indossavano la mascherina nonostante le distanze non sempre rispettate.

keystone-sda.ch (URS FLUEELER)
Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Nelle cure intense elvetiche ci sono 44 pazienti Covid
In Svizzera nell'ultima settimana sono stati accertati 10'788 casi, 12 decessi e 150 ricoveri
FOTO
GLARONA
4 ore
Il camion si ribalta, ferito un 22enne
Il braccio dell'autogru ha fatto rovesciare il mezzo.
SVIZZERA
6 ore
Gli svizzeri chiedono di tagliare l'imposta sulla benzina
È quanto emerge da un sondaggio rappresentativo di 20 minuti e Tamedia. Un gruppo di lavoro sta cercando soluzioni
SVIZZERA
8 ore
Sempre più svizzeri faticano ad arrivare a fine mese
Caritas chiede aiuti statali più sostanziosi per i nuclei familiari fragili.
SVIZZERA
9 ore
Mountain bike: «Il casco da solo non basta»
In Svizzera, ogni anno, 400 bikers si feriscono gravemente e quattro-cinque persone perdono la vita.
SVIZZERA
10 ore
Criminali espulsi dalla Svizzera? Oltre il 40% resta
Sono molti i rinvii revocati dal Ministero pubblico o dai giudici.
SVIZZERA
13 ore
Uno svizzero su tre non intende donare gli organi
Con la nuova legge sui trapianti, saranno tutti donatori. Il 36% dei cittadini vuole dichiarare di rifiutare l'espianto
SVIZZERA
23 ore
Dalla fine di maggio, più posti per gli ucraini
Per sette mesi saranno disponibili 250 alloggi in più nell'ex ospedale di Flawil
ARGOVIA
23 ore
Stessa sorte per aggressore e aggredito
La sparatoria avvenuta il 30 ottobre 2020 dopo un tentato furto a un negozio d'armi di Wallbach è a un punto di svolta.
VALLESE
1 gior
Ha sbranato 28 animali: ordinato l'abbattimento di un lupo
L'animale si aggira nell'Alto Vallese, fra i comuni di Ergisch e Unterbäch.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile