keystone
Una manifestazione per i diritti delle donne a Zurigo, ad ottobre
SVIZZERA
01.03.21 - 11:430

Una pandemia di donne arrabbiate

In Svizzera il Covid ha colpito l'occupazione femminile. Ma le relazioni coniugali ne hanno beneficiato

Il sondaggio Sotomo-annajetzt: per il 72 per cento delle intervistate gli uomini hanno ancora troppi vantaggi. E la crisi non migliora le cose, in generale, tranne che nelle relazioni di coppia

ZURIGO - Le donne, nonostante i progressi nell'uguaglianza di genere, si sentono ancora fortemente svantaggiate rispetto agli uomini. È quanto emerge dallo studio "annajetzt", pubblicato oggi e commissionato dalla rivista femminile "Annabelle". La crisi pandemica, agli occhi di molte svizzerotedesche, ha avuto anche risvolti positivi sulla vita di coppia e sulla situazione familiare.

Il 72% delle donne intervistate ritiene che gli uomini abbiano ancora complessivamente più vantaggi delle donne in Svizzera. Secondo lo studio, in base a un confronto internazionale, si tratta di uno dei valori più alti del mondo occidentale. La maggioranza ritiene anche che gli uomini siano ancora trattati in modo preferenziale, mentre solo due intervistate su cinque sono dell'opinione che donne e uomini abbiano le stesse opportunità di carriera con il loro attuale datore di lavoro.

Lo studio non si riferisce solo al mondo del lavoro, ma anche alla vita quotidiana fra le mura domestiche. Nelle coppie, per esempio, una gran parte dei lavori domestici è lasciata alle donne, indipendentemente dalla divisione del lavoro retribuito. Un'intervistata su quattro si è detta infastidita dal fatto che il suo partner «non vede nemmeno lo sporco e il disordine in casa».

Per lo studio "annajetzt", l'istituto di ricerca Sotomo ha intervistato oltre 6000 donne di età superiore ai 16 anni nella Svizzera tedesca. Il sondaggio è stato condotto online tra il 21 e il 31 gennaio 2021.

Il coronavirus ha avuto effetti negativi sulla vita professionale delle donne, ma in altri settori le opinioni delle intervistate divergono: la maggioranza di coloro che sono a casa con il partner ha valutato positivamente l'impatto della pandemia sulla loro vita relazionale. Chi è invece sola lamenta la limitazione dei contatti sociali.

Le donne con figli tendono a valutare negativamente l'impatto sul loro tempo libero perché anche i figli sono più presenti in casa. Quelle senza figli vedono invece più effetti positivi, ad esempio il maggior tempo libero in seguito alla cancellazione di appuntamenti professionali e priva

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
17 min
"Freiheitstrychler" prendono le distanze dalle violenze
«I provocatori sono individui isolati che non appartengono al movimento» hanno dichiarato in una nota
TURGOVIA
1 ora
Caos in sala parto per test e mascherina, interviene la polizia
La polizia è intervenuta sul posto durante la nascita a causa di parenti che avrebbero «ignorato i regolamenti».
ZURIGO
10 ore
Incendio in appartamento, un morto
È successo oggi pomeriggio sulla Manessestrasse
SVIZZERA
12 ore
«Ecco cosa succede quando Maurer gioca a fare Trump»
Il Presidente dei Verdi, Balthasar Glättli, attacca Ueli Maurer. Ma c'è anche chi lo difende
SVIZZERA
14 ore
Un detective per Berset
La Procura federale vuole vederci chiaro sul tentativo di estorsione da parte di una donna
SVIZZERA
15 ore
Incidente aereo a St.Moritz: ex capo squadriglia assolto
La sentenza è stata emessa dal Tribunale militare 2: il comportamento dell'uomo non sarebbe stato la causa dell'accaduto
SVIZZERA
16 ore
Alla frontiera con test o certificato: le risposte ai principali dubbi
A partire da lunedì 20 settembre, al confine varrà la regola del “doppio test” per i non vaccinati e i non guariti
GINEVRA
17 ore
Il super-evasore imbarazza Mirabaud
L'americano Robert Brockman avrebbe nascosto 1 miliardo di dollari a Ginevra
BERNA
17 ore
Incidente in piscina, muore una bambina di otto anni
È successo ieri a Bienne: la piccola è stata trovata in acqua priva di sensi. Oggi in ospedale è spirata
Svizzera
17 ore
Dodicenne muore durante la lezione di ginnastica
Solo un anno fa, un altro allievo moriva nelle stesse circostanze
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile