In Svizzera si torna a fare shopping e sport (all'aperto)
Keystone
SVIZZERA
01.03.21 - 08:360
Aggiornamento : 11:23

In Svizzera si torna a fare shopping e sport (all'aperto)

Prende il via oggi il graduale ritorno alla normalità. Ma restano ancora chiusi bar e ristoranti

BERNA - Gli svizzeri possono tornare a fare shopping e a frequentare musei, zoo e impianti sportivi all'aperto. Per i ristoranti e i bar dovranno invece ancora attendere.

Il deconfinamento graduale è iniziato: stamattina tutti i negozi hanno potuto riaprire e sono nuovamente accessibili anche musei, sale di lettura di biblioteche o archivi e centri di svago all'aperto come zoo, giardini botanici o parchi di divertimento. Si potranno inoltre frequentare le strutture sportive all'aperto, come le piste di ghiaccio, i campi da tennis, i campi da calcio e gli stadi di atletica.

Quindici persone all'aperto - Per quanto riguarda le riunioni private, le regole sono state allentate e saranno possibili fino a un massimo di quindici partecipanti all'aperto.

Gruppi di quindici adulti possono anche partecipare ad attività sportive e culturali all'aperto. Le competizioni e le manifestazioni per gli adulti rimangono proibite, ma sono di nuovo possibili per i giovani fino a 20 anni.

La prima tappa del deconfinamento concerne attività che permettono di indossare maschere e rispettare le distanze, che coinvolgono un numero limitato di persone o che si svolgono all'aperto, sottolinea il Consiglio federale sul suo sito web.

Ristoranti chiusi - Le restrizioni per gli altri settori rimangono in vigore. Ristoranti, bar, cinema, discoteche e casinò rimangono chiusi fino al 22 marzo, data della prossima fase di allentamento delle misure anti-Covid. Il Consiglio federale deciderà come procedere 12 marzo.

TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
SVIZZERA
1 ora
I non vaccinati in attesa di Johnson & Johnson
La Confederazione sta negoziando l'acquisto di dosi. Nel frattempo cittadini impazienti contattano Swissmedic
SOLETTA
2 ore
Auto senza targa sull'A1, la polizia la insegue senza successo
Il veicolo, rubato a Zurigo, è stato successivamente ritrovato in un parcheggio a Derendingen.
SCIAFFUSA
3 ore
«Nulla a che fare con l'incidente a Paradies»
I sommozzatori della polizia erano impegnati nella ricerca dei due nuotatori scomparsi, quando hanno rinvenuto un corpo.
SVIZZERA
4 ore
In limousine dall'amante
Il Ministro nell'occhio del ciclone per aver utilizzato l'automobile di rappresentanza per un viaggio privato.
ZURIGO
4 ore
Un uomo trovato morto per strada
Le forze dell'ordine zurighesi presumono si tratti di omicidio e cercano testimoni.
ARGOVIA
6 ore
Esce di strada e scappa, 17enne riconsegna il patentino
Il giovane, in preda ai fumi dell'alcol, disponeva di una licenza per allievo conducente, ma non era accompagnato.
SVIZZERA
6 ore
«La Svizzera offrì 1,25 milioni per liberarci»
Daniela Widmer è tornata a parlare del sequestro di cui fu vittima nel 2011 mentre si trovava in Pakistan col fidanzato.
FOTO
TURGOVIA
7 ore
Si tuffano nel Reno e non riemergono più
Una donna di 23 anni e un uomo di 28 risultano dispersi da ieri sera.
SVIZZERA
7 ore
Crisi cardiache: per paura del virus si muore a casa
Il picco è stato raggiunto durante il primo lockdown. Una situazione che rischia di ripetersi
SVIZZERA
23 ore
Couchepin: «Bisogna ignorare le provocazioni di Maurer»
Secondo l'ex consigliere federale, il ministro fa «il solito gioco dell'UDC»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile