20Min/OskarMoyano
SVIZZERA
28.02.21 - 09:090
Aggiornamento : 11:19

Sarà un'estate di grandi eventi?

Il ministro della sanità Alain Berset intende autorizzarne lo svolgimento

La questione sarà prossimamente affrontata dal Consiglio federale

BERNA - Nell'estate 2021 potrebbero tornare i grandi eventi. Il ministro della sanità Alain Berset prevede infatti ulteriori allentamenti nel settore culturale e in quello sportivo. Allentamenti che potrebbero consentire, durante la stagione estiva, lo svolgimento delle manifestazioni. Lo conferma Peter Lauener, responsabile della comunicazione di Berset, dalle colonne della SonntagsZeitung: «Anche i grandi eventi estivi dovrebbero avere una prospettiva. Il Dipartimento federale dell'interno ne discuterà prossimamente in seno al Consiglio federale».

Una decisione in merito è comunque prevista non prima del prossimo 17 marzo. Quel giorno il Governo federale valuterà anche la riapertura delle terrazze dei ristoranti a partire dal 22 marzo. Se la Confederazione dovesse autorizzare lo svolgimento di grandi eventi, durante la stagione estiva potranno quindi avere luogo gli open-air e le manifestazioni sportive con pubblico.

Non mancheranno comunque le condizioni da rispettare, come per esempio quelle relative il numero di persone presenti. Condizioni che saranno discusse sempre in seno al Consiglio federale. Secondo quanto scrive ancora il domenicale d'oltre San Gottardo, questo aspetto preoccupa gli organizzatori di eventi.

Già durante la prossima primavera sarà inoltre possibile lo svolgimento di più piccole manifestazioni culturali. Se la situazione epidemiologica lo permetterà, a partire dal 22 marzo il Consiglio federale intende infatti rendere possibili concerti o rappresentazioni teatrali con un limitato numero di spettatori. Si parla di 300 persone, con mascherina e distanze di sicurezza.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
19 min
Il comeback della pubblicità cartacea a causa della pandemia
Con l'obbligo di telelavoro si passa più tempo davanti allo schermo. E allora si apprezza maggiormente la carta
SVIZZERA
2 ore
Berna ammette un «fastidioso ritardo» nell'ultima fornitura di vaccini
Solo 70'000 dosi di Moderna, sulle 350'000 promesse per questa settimana, sono già arrivate nel nostro Paese.
SVIZZERA
4 ore
Vertice Putin-Biden, anche la Svizzera sarebbe in lizza
Non si sa ancora quando si terrà ma è già un evento storico, Berna non si sbottona ma...
FOTO
SCIAFFUSA
6 ore
No mask in piazza a Sciaffusa
Quasi mille persone si sono riunite per manifestare contro le misure anti-Covid
BERNA
6 ore
Incendio in casa: mamma e cinque bimbi in ospedale
Intervento dei pompieri ieri sra a Pieterlen
SVIZZERA
6 ore
Vaccini e ritardi, la crisi «va gestita da qualcun altro»
Il canton Berna lancia un'esortazione pubblica alla Confederazione. E chiede di esautorare l'Ufsp
ZURIGO
9 ore
La polizia sgombera un party privato con 40 invitati
L'operazione nel cuore della notte a Zurigo. Tutti multati, e denunciati gli organizzatori
SVIZZERA
10 ore
«Bisogna vietare ai circhi di tenere animali selvatici in gabbia»
La richiesta di diverse associazioni animaliste in occasione della giornata nazionale del circo
ZURIGO
11 ore
Decolla per Johannesburg ma dopo due ore riatterra a Zurigo
Problemi tecnici ieri notte per un Airbus che ha volato in tondo sopra alla città prima di tornare sulla pista
SAN GALLO
12 ore
Svolta, ma non vede un ragazzino sui pattini
È successo ieri sera a Grabs (SG), l'11enne è rimasto ferito ed è stato portato via in ambulanza
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile