Keystone
SVIZZERA
26.02.21 - 17:310

Finora 95 notifiche "gravi" dopo il vaccino

Sedici i decessi, ma «non sono stati trovati indizi concreti che la vaccinazione sia stata causa della morte»

BERNA - Finora, dall'inizio della campagna vaccinale anti-Covid-19, a Swissmedic sono pervenute 95 notifiche "gravi". In 16 di questi casi le persone sono decedute a differenti intervalli di tempo dalla vaccinazione. Queste segnalazioni non forniscono indicazioni riguardanti nuovi problemi di sicurezza, assicura però l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici.

Le persone decedute avevano in media 86 anni e nella maggior parte dei casi gravi patologie pregresse, scrive l'autorità di omologazione e controllo dei medicamenti e dei dispositivi medici in un comunicato diramato oggi pomeriggio, che fa il punto sugli effetti collaterali dei vaccini fino al 24 febbraio.

I casi di morte sono stati analizzati con particolare attenzione: in base all'attuale stato delle conoscenze, a provocare il decesso sono state malattie come infezioni, eventi cardiovascolari o patologie polmonari e respiratorie. Nonostante un'associazione temporale con la vaccinazione, «non vi sono in nessun caso indizi concreti che la vaccinazione sia stata causa del decesso», sottolinea Swissmedic ricordando che risultati simili dopo la valutazione dei decessi temporalmente associati alla vaccinazione anti-Covid-19 sono stati ottenuti anche dalle autorità di controllo dei medicamenti di altri Paesi e dall'Organizzazione mondiale della sanità.

La Legge sugli agenti terapeutici (LATer) obbliga gli operatori sanitari a notificare a Swissmedic effetti indesiderati gravi o finora sconosciuti. Le reazioni ai vaccini non gravi e molto frequenti non devono essere comunicate: esse comprendono dolori e gonfiore temporanei nel punto di iniezione, stanchezza, brividi, febbre, cefalea e dolori muscolari e articolari.

95 notifiche "gravi" - Dall'inizio della campagna vaccinale complessivamente all'Istituto sono pervenute 364 notifiche: 95 (tra cui quelle associate ai 16 decessi) sono state classificate come gravi. Le persone sono state trattate in ospedale o le reazioni sono state considerate clinicamente significative per altri motivi, ma nella maggior parte dei casi non si sono rivelate pericolose per le persone colpite.

Le reazioni più frequenti notificate in questi casi sono state herpes zoster (comunemente chiamato fuoco di Sant'Antonio, (8), febbre (8), cefalea (7), sintomi da Covid-19 (9) e reazioni allergiche, compresi quattro casi di reazioni anafilattiche.

I tre quarti delle notifiche (74%) sono state classificate come non gravi. Tutte le reazioni analizzate, gravi e non gravi, non si discostano dalle conoscenze già accumulate da Swissmedic, che ha del resto già comunicato in proposito in bollettini precedenti.

Centonovantanove segnalazioni (sulle 364) erano riferite al preparato di Pfizer-BioNTech e 154 a quello di Moderna (in due casi non è stato specificato il vaccino). La maggior parte delle notifiche è stata inoltrata da operatori sanitari, ma 28 sono state inviate direttamente dalle persone colpite. Le segnalazioni riguardavano in gran parte le donne (67%), il 28,3% gli uomini e in alcune notifiche (4,7%) non è stato indicato il genere.

Swissmedic sottolinea che le notifiche di effetti indesiderati finora ricevute «non incidono in alcun modo sul profilo rischi-benefici positivo» dei vaccini.

TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
4 ore
Esplode un food-truck: gravi due donne
È successo oggi poco dopo mezzogiorno nella località lucernese di Rothenburg
SVIZZERA
5 ore
Covid: 390 persone infettate malgrado la vaccinazione completa
In Svizzera sono oltre quattro milioni le persone che hanno ricevuto due dosi. I contagi sono in linea con le attese
SVIZZERA
5 ore
L'obbligo del test non piace a chi lavora nel settore sanitario
Non c'è unanimità tra chi lavora negli ospedali per quanto riguarda i test obbligatori
SVIZZERA
6 ore
Si rimane sotto i mille casi giornalieri
Sono 827 i contagi registrati nelle ultime 24 ore in Svizzera. 20 i decessi (ma 18 annunciati tardivamente)
SONDAGGIO
SVIZZERA
7 ore
Il braccialetto "green" dei vaccinati accende il dibattito
L'ideatore lo vende come accessorio per promuovere la campagna. Ma il sociologo ritiene che sia «pericoloso»
FRIBURGO
8 ore
Ventiseienne a 212 chilometri orari sull'A12
Si tratta di un conducente domiciliato in Germania. Dovrà comparire davanti a un giudice
SVIZZERA
9 ore
Maltempo: danni per 650 milioni di franchi
È quanto prevedono gli assicuratori cantonali degli edifici. Va meglio rispetto al 2005
SVIZZERA
11 ore
No a un allentamento delle misure, i Cantoni sono d'accordo
Per Lukas Engelberger la situazione attuale è ancora troppo incerta.
ZURIGO
22 ore
La pandemia attira più milionari
In Svizzera la densità di milionari è più alta che altrove e l'M-Club cresce sempre di più.
FOTO
SVIZZERA
1 gior
Greta Thunberg condivide un video sul maltempo in Svizzera
Dopo i temporali delle ultime settimane, Wolhusen ha attirato l’attenzione fuori dai confini confederati.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile