Immobili
Veicoli
Keystone - foto d'archivio
VAUD
25.02.21 - 12:490

Sparò più colpi a un uomo armato di coltello, agente a processo

L'accusa è di omicidio intenzionale, perché equipaggiato di giubbotto antiproiettili e guanti, ha usato subito l'arma

La questione della legittima difesa sarà al centro del processo.

BEX - È accusato di omicidio intenzionale il poliziotto che nel 2016 uccise un cittadino congolese a Bex (VD) nell'ambito di un intervento delle forze dell'ordine. Il processo inizierà il 23 marzo.

Pubblicata oggi da 20 minutes, l'informazione è stata confermata a Keystone-ATS dall'avvocato della famiglia della vittima. «Spero che questo processo possa permettere finalmente alla famiglia di sapere perché l'uomo è stato abbattuto in tali circostanze, di ottenere le scuse che merita e la giustizia a cui tutti hanno diritto», ha detto il legale.

Secondo quanto aveva riferito allora la polizia cantonale, il 6 novembre 2016 le forze dell'ordine erano state informate attorno alle 22 che un uomo, apparentemente disturbato, aveva forzato la porta di un appartamento. Due pattuglie si erano recate sul posto. Il congolese, armato con un coltello da cucina, si era messo a correre verso gli agenti nella tromba delle scale.

Dopo avergli intimato di fermarsi, un caporale aveva sparato diversi colpi in direzione dell'aggressore. Gli agenti avevano poi chiamato immediatamente i soccorsi ed effettuato un massaggio cardiaco all'uomo privo di conoscenza, che però era morto sul posto. La questione della legittima difesa sarà al centro del processo.

Secondo l'atto d'accusa, citato dal quotidiano, quel giorno i poliziotti, che erano equipaggiati con giubbotti antiproiettile e guanti para-coltelli, non avevano usato i loro manganelli e lo spray al pepe. Inoltre, i cinque agenti interveniti non avevano potuto comunicare tra di loro con la radio poiché era fuori servizio.

La morte del congolese, che aveva 27 anni, aveva suscitato numerose reazioni. Diverse centinaia di persone avevano manifestato alcuni giorni dopo a Losanna per rendere omaggio alla vittima e denunciare una «profilatura razziale» della polizia. Anche la Repubblica democratica del Congo (RDC) ha chiesto alle autorità svizzere spiegazioni in merito all'uccisione del giovane.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
5 ore
Minacce con pistola su Tiktok, 23enne in arresto
In un live streaming il giovane ha minacciato di sparare a se stesso o ad altri.
SVIZZERA/FRANCIA
10 ore
Svizzero muore di ipotermia nell'indifferenza dei passanti
Il fotografo René Robert è caduto a terra nel cuore di Parigi, ma nessuno, per nove ore, l'ha aiutato.
ZURIGO
12 ore
Processo Vincenz: chiesti 6 anni
Secondo la procura l'ex direttore di Raffeisen ha causato danni finanziari anche fatali per la società Aduno
SVIZZERA
13 ore
Condanna in appello per Illi e Blancho
Al primo sono stati inflitti 16 mesi per dei video di propaganda islamica. Il secondo dovrà pagare una multa.
BERNA
13 ore
Aumento dei premi in vista secondo Santésuisse
Ciò a causa della crescita delle spese, specie nel settore ambulatoriale medico e ospedaliero
SVIZZERA
13 ore
Demolito il record di ieri: oggi quasi 45mila casi in Svizzera
Si tratta di un nuovo picco assoluto dall'inizio della crisi sanitaria.
SAN GALLO
16 ore
Vendevano migliaia di Covid Pass illegali, arrestati
I certificati sarebbero stati creati attraverso gli account di alcuni dipendenti di vari centri test.
VALLESE
17 ore
Il Vallese toglie l'obbligo di mascherina a scuola
Si parte dalle elementari, seguiranno gli studenti delle medie. Altri annunci sono attesi «nelle prossime ore o giorni»
SVIZZERA
19 ore
Simboli nazisti: «La leggerezza si è diffusa»
I consiglieri nazionali del PS e del centro chiedono il divieto di simboli come la svastica e il saluto nazista.
FOTO
SCIAFFUSA
20 ore
Finisce nell'altra corsia, il frontale gli è fatale
Un 77enne è deceduto ieri tra Sciaffusa e Bargen
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile