Keystone
Alain Berset con il consigliere di Stato Jean-Pierre Gallati
SVIZZERA
25.02.21 - 12:420
Aggiornamento : 16:17

Berset ne è certo: «Entro l'estate vaccini per tutti»

Nonostante i ritardi nell'approvvigionamento, il consigliere federale ha ribadito che chi vorrà potrà essere vaccinato.

BERNA - Entro l'estate, tutte le persone che lo desiderano potranno essere vaccinate contro il Covid-19. Lo ha ribadito il consigliere federale Alain Berset al termine di una visita nel canton Argovia.

«Nelle prossime settimane e mesi, avremo molte dosi di vaccino in Svizzera», ha detto il ministro della salute stamattina in una conferenza stampa ad Aarau.

L'obiettivo del piano vaccinale potrà essere raggiunto nonostante i ritardi nell'approvvigionamento. Presto si raggiungeranno le 700'000 dosi somministrate dei vaccini che hanno un tasso di efficacia del 95%, ha detto Berset.

La Confederazione ha ordinato in tutto 32 milioni di dosi. «Arriveranno». Nulla fa pensare in questo momento che queste dosi non saranno fornite.

A proposito di ulteriori allentamenti delle misure anti-Covid, Berset ha dichiarato che l'intero Consiglio federale segue attentamente l'evoluzione dei dati epidemiologici. Attualmente «osserviamo una stagnazione a livelli non molto bassi».

Difficile al momento fare previsioni. Ma «se le cifre continueranno a scendere, potremo implementare misure di alleggerimento». Il Consiglio federale è intenzionato ad assumersi «un rischio calcolato, senza mettere in pericolo i progressi fatti finora», ha detto ancora Berset.

In Argovia, Alain Berset ha assistito alla vaccinazione di persone anziane in una casa di cura assieme al capo del Dipartimento cantonale della sanità Jean-Pierre Gallati. Per il ministro della sanità, si è trattato della 20esima visita in un cantone dall'inizio della pandemia.

Scopo della visita era di verificare sul campo l'avanzamento della campagna vaccinale. La collaborazione con i cantoni - ha sottolineato il consigliere federale - è molto importante. Sono loro infatti a dover affrontare una sfida logistica non indifferente per i test e per le vaccinazioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
6 ore
La pandemia attira più milionari
In Svizzera la densità di milionari è più alta che altrove e l'M-Club cresce sempre di più.
FOTO
SVIZZERA
8 ore
Greta Thunberg condivide un video sul maltempo in Svizzera
Dopo i temporali delle ultime settimane, Wolhusen ha attirato l’attenzione fuori dai confini confederati.
SVIZZERA
10 ore
«Test obbligatori per i sanitari non vaccinati»
Li raccomanda la Confederazione. La palla passa ai Cantoni
ZURIGO
11 ore
Spunta un cadavere nella Limmat
Potrebbe trattarsi del corpo del canoista affondato venerdì
SVIZZERA
13 ore
«Illusorio l’abbandono di tutte le restrizioni»
Il tasso di vaccinazione è troppo basso, e probabilmente non raggiungerà l'85% auspicato dalla Taskforce scientifica.
GRIGIONI
13 ore
Incidente sul Maloja: un morto e quattro feriti
Il triste bilancio è il risultato di uno scontro frontale avvenuto ieri sera. La vittima è un 61enne lombardo.
SVIZZERA
14 ore
Quando per il certificato Covid serve un test, anche se si è vaccinati
Solo i vaccini omologati in Svizzera - quindi Moderna, Pfizer e Johnson&Johnson - permettono di ottenere il documento.
SVIZZERA
15 ore
In Svizzera altri 771 contagi e 3 decessi
Salgono a 17 i ricoverati. Il bollettino odierno dell'UFSP
FRIBURGO
15 ore
Licenziato il secondino "dormiglione"
Pizzicato dal direttore con cuscini e coperte, che nascondeva in un buco dietro a un armadio
SVIZZERA
16 ore
Ha fatto cadere dei nidi di corvo: condannato
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un 61enne bernese poco attento agli animali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile