keystone
BERNA
23.02.21 - 07:510
Aggiornamento : 09:58

Il denaro contante perde attrattiva in Svizzera

Sempre più cittadini prediligono le carte di credito.

Oltre il 70% degli intervistati ha dichiarato di non poter fare a meno della tesserina. Il denaro contante finisce al terzo posto tra le modalità di pagamento preferite.

BERNA - Il coronavirus sembra aver modificato le abitudini di pagamento in Svizzera, con i cittadini che privilegiano sempre più le carte di credito e le applicazioni rispetto ai contanti. È quando emerge da uno studio effettuato da Moneyland.ch.

Interrogata sul metodo di pagamento preferito, la maggioranza degli intervistati (73%) ha dichiarato di non poter fare a meno delle carte di debito, seguite da quelle di credito (71%). I contanti si piazzano solo al terzo posto, con il 67% di preferenze, si legge in un comunicato odierno che accompagna i risultati del sondaggio. Nel 2020 la quota era ancora del 78%.

L'inchiesta, condotta fra 1500 persone, ha anche messo in evidenza l'aumentato interesse per applicazioni di pagamento come Twint, con il 43% degli intervistati a trovarle indispensabili, contro il 26% del gennaio scorso, prima della crisi pandemica.

I contanti sembrano comunque ancora dominare nei negozi, dove il 98% degli interrogati li utilizza. Seguono le carte di debito (91%) e di credito (84%), con il 62% di chi fa ricorso alle carte che utilizza la funzione senza contatto. Online, l'88% delle persone fa invece utilizzo di carta di credito o fattura, saldata poi con versamento bancario, Paypal, Twint o PostFinance. Più raro l'utilizzo di valuta elettronica.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
roma 1 mese fa su tio
...quindi datelo anoi che pensiamo noi a fregarvi.
Galium 1 mese fa su tio
Evoluzione logica ed inevitabile. Alla fine ci guadagniamo tutti.
Tato50 1 mese fa su tio
Si quelle della Migros, Coop, Manor ecc. perché con quella "collegata" alla Banca, per molti c'è il vuoto assoluto. Poi si è nella "palta" sino al collo perché ogni mese devi restituire un "tot" e ti mancano sul conto. Quindi fai un prestito per pagare le carte e sei nella "palta" una seconda volta per onorare il debito. Queste carte, che danno a tutti e pure senza tassa, sono una fregatura che aiuta chi non ha le possibilità ad arrivare a fine mese, tanto, c'è la carta di credito ;-(((( In pratica una vita nella "palta" e uscirne non è facile; se poi perdi pure il lavoro quelli se ne fregano; a fine mese il bollettino per pagare, anche a rate, ti arriva ugualmente ;-((
seo56 1 mese fa su tio
Non credo proprio!!
egi47 1 mese fa su tio
E le banche fanno festa. Chi paga le commissioni? siamo ridicoli.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 min
Chi si è già ammalato di Covid-19 verrà vaccinato solo con una dose
Il Consiglio federale ha modificato le sue raccomandazioni per i preparati di Biontech/Pfizer e Moderna.
BERNA
3 ore
Riaprono le terrazze, ma non solo
Da lunedì saranno di nuovo consentite manifestazioni in presenza di pubblico.
URI
3 ore
Inversione di marcia sull'A2 per entrare nel tunnel del San Gottardo (che però era chiuso)
Il conducente protagonista della manovra è stato fermato poche centinaia di metri dopo che era entrato dal portale nord
SVIZZERA
4 ore
Volare Swiss col Travel Pass per il test Covid
La compagnia introduce l'app sperimentale sul collegamento Zurigo-Heathrow
Attualità
5 ore
La campagna vaccinale vodese cambia marcia
Nel cantone romando ora anche i 50enne potranno annunciarsi per un appuntamento.
SVIZZERA
6 ore
In Svizzera 2'601 nuovi casi e 14 decessi
In discesa il tasso di positività, oggi al 7%. Si registrano inoltre altre 89 ospitalizzazioni.
ZUGO
7 ore
Fuori strada sulla A4, è grave
La donna alla guida, stando all'alcol test, era ubriaca
BERNA
7 ore
I politici spingono per gli allentamenti e il CoronaPass
I leader di partito chiedono di guardare al modello danese e creare rapidamente il passaporto vaccinale.
SAN GALLO
8 ore
Ferma l'auto per un controllo, doganiere trascinato per diversi metri
Il 57enne impiegato dell'AFD ha subito gravi ferite alla testa
SVIZZERA
11 ore
Berna riaprirà le terrazze?
L'UFSP ha detto che 4 criteri su 5 non sono ossequiati. Ma è una decisione «anche politica». Conferenza stampa alle 16.30
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile