Immobili
Veicoli
KEYSTONE
La leader dell'opposizione bielorussa Svetlana Tikhanovskaya sta pianificando un viaggio in Svizzera.
SVIZZERA / BIELORUSSIA
20.02.21 - 09:020

La leader dell'opposizione bielorussa vuole venire in Svizzera

Nell'agenda di Svetlana Tikhanovskaya ci sono incontri con politici elvetici e con l'Alto commissario Onu Bachelet

BERNA - La leader dell'opposizione bielorussa Svetlana Tikhanovskaya sta pianificando un viaggio in Svizzera. A condizione che le restrizioni legate al coronavirus lo permettano, l'idea è di effettuare la trasferta nella Confederazione a marzo, ha detto in un'intervista concessa all'edizione odierna di "Le Temps".

Il suo obiettivo in Svizzera è fare pressione sul governo affinché avvii un'indagine sui beni nascosti e sui possibili affari corrotti del presidente bielorusso Alexander Lukashenko, ha precisato Tikhanovskaya al giornale romando.

Inoltre, l'agenda prevede incontri con politici elvetici e con l'Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Michelle Bachelet. «Vogliamo discutere della creazione di strumenti che ristabiliscano la giustizia in Bielorussia», ha affermato Tikhanovskaya, «compresa un'indagine internazionale sui crimini commessi nel Paese durante gli ultimi mesi».

La situazione dell'opposizione bielorussa attualmente è difficile, ha poi spiegato. Al momento «sembra che abbiamo perso», ha ammesso, anche perché «non abbiamo modo di combattere la violenza del regime contro i manifestanti: hanno le armi, hanno la forza». Secondo Tikhanovskaya però, «oggi si stanno costruendo le strutture per le lotte di domani».

«La nostra strategia è di organizzarci meglio e mettere il regime sotto costante pressione fino a quando la gente sarà pronta a scendere di nuovo in piazza, forse in primavera». Stando alla 38enne volto dell'opposizione, Lukashenko inizierà i negoziati solo quando avrà le spalle al muro. Tuttavia, teme Tikhanovskaya, l'uomo forte di Minsk lascerà dietro di sé solo macerie.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
3 ore
Il ristoratore disobbediente contrattacca
L'esercente del Walliserkanne di Zermatt ha presentato una querela contro le autorità che lo avevano arrestato.
SVIZZERA
5 ore
Trapianti, “no” al consenso presunto per la donazione di organi
Un comitato referendario ha depositato oggi oltre 64'000 firme. Si voterà il prossimo 15 maggio
SVIZZERA
6 ore
Lex Netflix: «Il referendum è una pugnalata alla cultura svizzera»
Si voterà il 15 maggio 2022. I referendisti: «Questa legge calpesta il consumatore»
SVIZZERA
6 ore
In aumento i contagi, ma ricoveri e decessi sono in calo
È quanto emerge dal confronto settimanale dell'Ufficio federale della sanità pubblica
SVIZZERA
8 ore
In Svizzera quasi 40mila casi in un giorno
Continua a salire il numero dei contagi. Il bollettino dell'UFSP
GRIGIONI
9 ore
«Solo la variante Delta nelle terapie intensive grigionesi»
Il medico cantonale ha fatto il punto della situazione: «C'è una certa stabilizzazione dei contagi, ma ad alto livello».
GINEVRA
12 ore
Croce Rossa nel mirino degli hacker
Nell'ambito di un vasto cyberattacco sono stati rubati i dati di 515'000 persone
SVIZZERA
13 ore
Persone LGBTQI mobbizzate sul lavoro: «Un problema anche qui»
La questione è poco esplorata in Svizzera. Roman Heggli di Pink Cross: «Servono linee guida precise per le aziende»
SVIZZERA
14 ore
Il numero dei trapianti è tornato a quello pre-pandemia
Malgrado lo stress Covid il numero di donatori è aumentato, ma per chi aspetta un organo la situazione resta tesa
SVIZZERA
16 ore
L'acqua di rubinetto che diventa “termale” (e poco ecologica)
Un'inchiesta di Saldo fa luce sui consumi delle strutture wellness per scaldare l'acqua delle piscine
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile