Tamedia AG
Così nel maggio 2020 gli allentamenti delle misure anti-Covid voluti dal Consiglio federale.
ZURIGO
19.02.21 - 16:530
Aggiornamento : 22:29

Ristoranti e centri fitness apriranno il 22 marzo?

I parlamentari vogliono rovesciare la decisione del Consiglio federale.

La commissione sanitaria del Consiglio nazionale sostiene l'UDC, che chiede di riaprire il prossimo mese.

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

ZURIGO - Il Consiglio federale vuole riaprire con cautela: il suo piano di uscita prevede che i ristoranti non possano tornare a mettere a disposizione l'area esterna prima del 1 aprile. E sempre a condizione che la situazione epidemiologica non si aggravi. L'allenamento per i centri fitness dovrebbe quindi essere nuovamente possibile alle stesse condizioni.

Tempi troppo lunghi questi, secondo i settori coinvolti, i cantoni, e ora anche per la maggioranza della commissione sanitaria del Consiglio nazionale. Quest'ultima vuole chiedere al Consiglio federale di riaprire ristoranti e centri fitness già a partire dal 22 marzo. Il limite massimo di clienti e dei posti a sedere per tavolo o la fissazione dell'orario di chiusura alle 22.00 verrebbero decisi dal Consiglio federale, a meno che non decida di delegare il compito ai Cantoni.

Dietro queste richieste c'è l'UDC, che da giorni fa pressing per degli allentamenti, anche attraverso la petizione “Stop lockdown” nella quale si chiedono la revoca dell’ordine di chiusura per ristoranti, bar, strutture ricreative e sportive che hanno allestito adeguati piani di protezione, la riapertura dei tutti i negozi «mantenendo le imperative misure igieniche» e tra le altre cose anche l’autorizzazione di eventi con piani di protezione sicuri e approvati.

Infine, tra le richieste del parlamento c'è pure l'immediata riaperture delle terrazze dei ristoranti, favorita dalla stagione primaverile ormai alle porte. 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Berna riaprirà le terrazze?
L'UFSP ha detto che 4 criteri su 5 non sono ossequiati. Ma è una decisione «anche politica». Il Blick lo dà per certo
SVIZZERA
2 ore
«I bilaterali sono ancora attuali e hanno un futuro»
Il presidente dell'Unione sindacale svizzera dubita che l'Ue voglia innescare un'escalation in merito all'accordo quadro
SVIZZERA
4 ore
Quanto vaccino che viene sprecato
Ogni singola ampolla contiene più dosi di quelle previste. Ma nel nostro paese ciò che avanza non viene utilizzato.
SVIZZERA
14 ore
Ombudsman SRG SSR sommerso dalle lamentele
Nel 2020 ne ha ricevute oltre mille. Una cifra record da ricondurre alle segnalazioni legate al tema Covid
BERNA 
15 ore
Numerosi Cantoni vaccinano dai 65 anni
Ci sono anche i più virtuosi, ma pure chi ha poche richieste e chi va a rilento.
SVIZZERA
15 ore
«Viaggio in treno e con l'auto elettrica»
La pandemia è ancora sotto la luce dei riflettori. Ma la crisi climatica non è finita, ricorda Simonetta Sommaruga
VALLESE
16 ore
Ubriaco, costringe il treno a fermarsi e sale
L'uomo lavora per il produttore di vaccini Moderna.
SVIZZERA
20 ore
Vaccinare i giovani? «La priorità restano le persone a rischio»
Lo ha detto la responsabile Sezione malattie infettive dell'UFSP sollecitata in conferenza stampa
SVIZZERA
20 ore
Oltre 200mila vaccinazioni in una settimana
È la prima volta che si supera questa soglia da quando sono iniziate le somministrazioni.
SVIZZERA
20 ore
Altri 2 241 contagi in Svizzera, 10 morti
Altre 82 persone sono state ricoverate in ospedale. Il bollettino dell'UFSP
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile