keystone
Berset ed Engelberger in una recente conferenza stampa
SVIZZERA
18.02.21 - 18:360
Aggiornamento : 21:03

«Non vogliamo ripartire da zero tra qualche settimana»

Berset ha incontrato oggi la Conferenza direttori cantonali della sanità. Che appoggia le scelte del governo

Il consigliere federale e il presidente della Conferenza Lukas Engelberger: «Capiamo la voglia di tornare alla normalità, ma in questo momento occorre prudenza».

BERNA - I Cantoni stanno facendo un enorme lavoro nella lotta la coronavirus, ha sottolineato oggi il consigliere federale Alain Berset ai media dopo un incontro con i direttori cantonali della sanità. Che si parli di vaccinazioni, test o tracciamento.

I Cantoni hanno la voglia e la necessità di tornare alla normalità e per arrivare a questo serve un'azione coordinata, ha sottolineato Berset, aggiungendo che è necessario testare ancora di più e fare sforzi ancora maggiori con il contact tracing.

Attualmente, 542'000 dosi di vaccino sono state somministrate, ha precisato il ministro della sanità. Circa 102'000 persone hanno già ricevuto anche la seconda iniezione. Nonostante alcuni ritardi, il ritmo delle vaccinazioni aumenterà, ha proseguito Berset. L'obiettivo rimane quello di vaccinare tutti quelli che lo desiderano entro la fine di giugno.

La situazione in Svizzera riguardo al Covid-19 è considerabile sotto controllo, ma resta fragile, ha continuato. «Le autorità fanno quello che possono, ma non è possibile influenzare proprio tutto» ha detto, riferendosi proprio ai ritardi registratisi nella consegna dei vaccini.

I Cantoni dal canto loro comprendono il desiderio della popolazione di togliere le misure, ma si tratta di agire in maniera sostenibile e conseguente, ha detto Lukas Engelberger, presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità. Bisogna avanzare passo per passo, poiché l'ultima cosa che vogliamo - ha evidenziato il consigliere di Stato di Basilea Campagna - è ripartire da zero fra qualche settimana.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
Ginevra
4 ore
Crivella di colpi l'amico, condannato a 16 anni
I fatti risalgono al 2016, quando un 42enne in seguito a un alterco aveva giustiziato un uomo in una sala da tè
SVIZZERA
7 ore
Nuove misure anti-Covid: la soddisfazione di bar e club
Il Consiglio federale «ci ha ascoltati» si legge in un comunicato, che parla di «segnale importante» per il settore
SVIZZERA
8 ore
Ecco le nuove misure decise dal governo
Nuove restrizioni contro il Covid: è iniziata la conferenza stampa da Palazzo Federale. Segui la diretta
SVIZZERA
8 ore
I contagi in Svizzera rimangono sotto i 10mila
A livello nazionale il 75,03% della popolazione over 12 è completamente vaccinato
SVIZZERA/GERMANIA
9 ore
La Svizzera è nella black-list tedesca
La decisione di Berlino: quarantena di dieci giorni per i non vaccinati in arrivo dalla Confederazione
SVIZZERA
9 ore
Vaccinazione anti-Covid gratuita anche nel 2022, frontalieri compresi
Il Consiglio federale ha stabilito che le spese continueranno a essere assunte dall'assicurazione sanitaria obbligatoria
SVIZZERA
10 ore
L'obbligo di quarantena mette in ginocchio il turismo
L'appello del direttore dell'aeroporto di Zurigo: «Il Consiglio federale deve aggiustare rapidamente il tiro»
VALLESE
11 ore
Vuoi un vigneto in Vallese? Basta un franco
L'uva non è più redditizia e i coltivatori se ne disfano a prezzi simbolici
BASILEA
13 ore
Bus contro un muro, 9 feriti
La neve ieri pomeriggio a Basilea ha causato un grave incidente
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile