keystone
Berset ed Engelberger in una recente conferenza stampa
SVIZZERA
18.02.21 - 18:360
Aggiornamento : 21:03

«Non vogliamo ripartire da zero tra qualche settimana»

Berset ha incontrato oggi la Conferenza direttori cantonali della sanità. Che appoggia le scelte del governo

Il consigliere federale e il presidente della Conferenza Lukas Engelberger: «Capiamo la voglia di tornare alla normalità, ma in questo momento occorre prudenza».

BERNA - I Cantoni stanno facendo un enorme lavoro nella lotta la coronavirus, ha sottolineato oggi il consigliere federale Alain Berset ai media dopo un incontro con i direttori cantonali della sanità. Che si parli di vaccinazioni, test o tracciamento.

I Cantoni hanno la voglia e la necessità di tornare alla normalità e per arrivare a questo serve un'azione coordinata, ha sottolineato Berset, aggiungendo che è necessario testare ancora di più e fare sforzi ancora maggiori con il contact tracing.

Attualmente, 542'000 dosi di vaccino sono state somministrate, ha precisato il ministro della sanità. Circa 102'000 persone hanno già ricevuto anche la seconda iniezione. Nonostante alcuni ritardi, il ritmo delle vaccinazioni aumenterà, ha proseguito Berset. L'obiettivo rimane quello di vaccinare tutti quelli che lo desiderano entro la fine di giugno.

La situazione in Svizzera riguardo al Covid-19 è considerabile sotto controllo, ma resta fragile, ha continuato. «Le autorità fanno quello che possono, ma non è possibile influenzare proprio tutto» ha detto, riferendosi proprio ai ritardi registratisi nella consegna dei vaccini.

I Cantoni dal canto loro comprendono il desiderio della popolazione di togliere le misure, ma si tratta di agire in maniera sostenibile e conseguente, ha detto Lukas Engelberger, presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità. Bisogna avanzare passo per passo, poiché l'ultima cosa che vogliamo - ha evidenziato il consigliere di Stato di Basilea Campagna - è ripartire da zero fra qualche settimana.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
«Basta mascherine nei negozi e nei centri commerciali»
L'appello arriva dalla Swiss Retail Federation, che comprende numerosi commerci tra cui Ikea e Lidl
BERNA
6 ore
Rubano un'auto militare e ingaggiano un inseguimento con la polizia
La folle corsa di tre giovani è terminata al posto di blocco di Worb, dove il trio è stato fermato e arrestato.
FOTO
TURGOVIA
6 ore
Frontale tra due furgoni (violentissimo), due feriti
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio a Frauenfeld: un 21enne è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale.
GLARONA
7 ore
Rinvenuto il corpo di un 22enne, era disperso da novembre
Il giovane era stato travolto da un blocco di neve mentre camminava verso la cima del Vrenelisgärtli.
VALLESE
9 ore
Ritrovato morto sotto la valanga
Dopo una settimana di ricerche, i soccorritori hanno rinvenuto il corpo senza vita del 36enne scomparso a Bagnes.
SVIZZERA
9 ore
Altri 367 contagi e quattro decessi nel weekend
Sono undici le persone ospedalizzate nelle ultime 72 ore. Il bollettino dell'UFSP.
ZURIGO
10 ore
Schwarzenbach ha pagato i sei milioni di multa all'AFD
Il collezionista d'arte aveva importato 83 opere in Svizzera senza procedere allo sdoganamento.
SAN GALLO
13 ore
Abusi sessuali su minori, accusato un ex allenatore di ginnastica
Il Ministero pubblico sangallese ha chiuso le indagini e firmato l'atto di accusa contro un 42enne ungherese.
SVIZZERA
23 ore
Ecco quanto guadagnano i CEO delle aziende statali
Sul podio dei più remunerati i dirigenti di FFS, Postfinance e Posta.
VAUD
1 gior
Ritrovato a Losanna il corpo senza vita di un uomo
Si tratta di un 27enne, è stata aperta un'inchiesta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile