deposit
SVIZZERA
18.02.21 - 13:020
Aggiornamento : 16:57

Fungicida «cancerogeno»: il tribunale sconfessa Berna

I giudici di San Gallo danno ragione a Syngenta sul clorotalonil. Il divieto in Svizzera non avrebbe basi scientifiche

SAN GALLO - La Confederazione non deve divulgare informazioni sui possibili effetti cancerogeni del fungicida clorotalonil di Syngenta. Il Tribunale amministrativo federale (TAF) ha accolto una richiesta di adozione di misure cautelari del gruppo agrochimico di Basilea.

In una decisione incidentale, pubblicata oggi, il TAF ha dato chiare istruzioni all'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV) di astenersi dal designare quattro prodotti di degradazione del clorotalonil, i cosiddetti metaboliti, come «tossicologicamente rilevanti».

L'USAV deve rimuovere provvisoriamente dal suo sito internet una direttiva inviata lo scorso settembre ai cantoni in cui il clorotalonil e i suoi metaboliti sono classificati come tossicologicamente rilevanti. Una tale designazione ha conseguenze sui valori limite nelle acque sotterranee e nell'acqua potabile.

L'USAV deve infine informare l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) che la classificazione dei quattro metaboliti del clorotalonil è oggetto di un ricorso al Tribunale amministrativo federale e che si attende una decisione in merito.

Interessi economici

L'utilizzo di prodotti fitosanitari contenenti il clorotalonil è stato vietato in Svizzera dall'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG) dal primo gennaio 2020. Syngenta, che produce tali fungicidi, ha interposto ricorso contro questa decisione, ritenendo che non vi siano basi scientifiche per un tale divieto. Il procedimento è tuttora pendente dinanzi al Tribunale amministrativo federale.

Solo la sentenza principale determinerà in quale categoria deve essere inserito il clorotalonil riguardo alla sua cancerogenicità e se tutti i metaboliti devono essere automaticamente classificati come rilevanti. Questo permetterà di determinare anche il valore limite per l'acqua potabile.

Come nella sua prima decisione incidentale dell'agosto 2020, il TAF ha accolto le richieste di misure cautelari. Il TAF ritiene probabile che Syngenta rischi di subire un considerevole danno a livello economico e di immagine se i media dovessero pubblicare informazioni basate su premesse potenzialmente errate.

Nel dicembre 2019, l'UFAG aveva ancora classificato quattro metaboliti del clorotalonil come "non rilevanti". Il valore limite per questi metaboliti era di dieci microgrammi per litro di acqua potabile. Il valore limite per i prodotti tossicologicamente rilevanti è di 0,1 microgrammi per litro.

Nuova stima

Dopo il ritiro dell'autorizzazione per il clorotalonil da parte dell'UFAG, l'USAV ha indicato sul suo sito internet che la sostanza era probabilmente cancerogena, basandosi su uno studio dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA).

Secondo i giudici di San Gallo, questa nuova valutazione della controversa sostanza attiva ha portato l'USAV ad adottare nuove misure, cioè una direttiva indirizzata ai cantoni, in relazione alla sicurezza dell'acqua potabile. L'Ufficio federale ha ritenuto che poteva seguire le valutazioni dell'EFSA.

La decisione incidentale non è definitiva e può essere impugnata davanti al Tribunale federale (TF).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
15 min
Nuovi approcci per combattere il coronavirus
I ricercatori svizzeri sono al lavoro su nuove piste. Si va da uno spray nasale a un vaccino da somministrare oralmente.
SVIZZERA
50 min
«La Svizzera giri al largo dal Consiglio di sicurezza dell’ONU»
Lorenzo Quadri ha presentato una mozione al Consiglio federale
SVIZZERA
1 ora
La delusione dei vaccinati
Le misure anti-Covid proposte da Berna toccano tutti. Secondo i politici, questo inciderà sul morale dei cittadini
SVIZZERA
1 ora
Omicron: anche i vaccinati devono fare la quarantena
Il motivo? «Una misura precauzionale finché non ne sappiamo di più», spiegano dall'Ufficio federale di Sanità Pubblica
SVIZZERA
1 ora
400 km in sella a favore dei malati di Parkinson
I responsabili del progetto "Temperature in sella" hanno donato 10'000 franchi all'Associazione Parkinson Svizzera
SVIZZERA
14 ore
Misure anti-Covid, i Cantoni si fanno sentire
Tra i contrari anche il Ticino, che boccia anche l'idea dei test nelle scuole.
SVIZZERA
16 ore
Tre morti in A3: condannato per omicidio intenzionale
Una manovra folle è costata cara a un 47enne alla guida di una Porsche. Ma ancora di più alle sue vittime
SVIZZERA
18 ore
Così Netflix spenna gli svizzeri
Lo streaming costa anche il 30 per cento in più rispetto ai paesi limitrofi. Ma c'è un modo per pagare meno
ZURIGO
20 ore
Le cure intense zurighesi sono piene
All'ospedale universitario è stato raggiunto un tasso di occupazione del 98%
SVIZZERA
20 ore
Si apre il mese con oltre 10mila casi e 22 decessi
Tensione a livello ospedaliero: i pazienti Covid occupano ora il 27% dei letti di cure intense.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile