Immobili
Veicoli
Ti Press
SVIZZERA
16.02.21 - 08:500

C'è carenza di burro, ne servono 1'500 tonnellate dall'estero

L'UFAG ha deciso di aumentare il contingente doganale per il 2021.

In questo modo verrà garantito l'approvvigionamento almeno fino all'autunno. Tra un paio di mesi la situazione sarà nuovamente analizzata.

BERNA - L'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG) ha deciso di aumentare di 1'500 tonnellate il contingente doganale per l'importazione di burro per il 2021, come richiesto dall'Interprofessione Latte. L'elevata domanda di prodotti lattiero-caseari che si registra dal 2020 ha infatti causato una carenza di burro sul mercato svizzero. L'aumento di 1'500 tonnellate servirà a garantire l'approvvigionamento almeno fino all'autunno.

A causa delle misure disposte dal Consiglio federale per arginare la crisi da coronavirus, la domanda di burro nel commercio al dettaglio svizzero rimane alta. Probabilmente anche quest’anno l'offerta di burro indigeno sarà troppo scarsa per soddisfarla.

Poiché il valore aggiunto nella produzione di formaggio è maggiore rispetto a quello nella produzione di burro e prodotti a base di latte scremato, è prevedibile che gran parte della produzione di latte, in lieve aumento, continuerà a essere trasformata in formaggio. Sulla base della sua analisi di mercato, la filiera ritiene che il burro indigeno inizierà a scarseggiare sul mercato non prima della fine dell'estate 2021. Tuttavia, la liberazione delle importazioni avverrà molto prima per agevolare i commercianti e i trasformatori che dovranno ricorrere al burro importato.

Per questi motivi, l'UFAG ha deciso di dar seguito alla richiesta dell'Interprofessione Latte di aumentare di 1'500 tonnellate il contingente doganale parziale «Burro e altre materie grasse derivanti dal latte».

Il contingente doganale parziale sarà messo all'asta immediatamente in modo da poter procedere alle importazioni a partire da inizio marzo 2021. Il volume delle importazioni è relativamente basso rispetto al consumo. Considerato un consumo annuo di 40'000 tonnellate di burro, le 1'500 tonnellate extra sono infatti sufficienti a soddisfare il fabbisogno di meno di due settimane.

La Commissione dell'Interprofessione Latte, che si occupa delle importazioni di burro, analizzerà nuovamente la situazione tra due-tre mesi. Se la situazione sul mercato lattiero dovesse restare tesa, è possibile che verranno nuovamente presentate domande di aumento del contingente doganale parziale del burro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CITTÀ
1 ora
Grave da sabato, deceduta la bambina rimasta sott'acqua
I soccorritori erano riusciti a rianimare la piccola e a trasportala in ospedale, ma non ce l'ha fatta.
SVIZZERA
2 ore
Hai bisogno del booster per viaggiare? «Te lo paghi»
L'UFSP stima che fino a ventimila svizzeri effettueranno un'ulteriore dose di richiamo per andare all'estero.
BERNA
2 ore
Dieci morti, 100 ricoveri e 8125 nuovi casi
Queste le cifre dell'ultima settimana in Svizzera.
GRIGIONI
4 ore
Cade, si ferisce e blocca il traffico ferroviario (con la moto)
Un motociclista di 23 anni ha subito gravi ferite a una gamba nell'incidente avvenuto ieri sera a Davos.
SVIZZERA
8 ore
Vaiolo delle scimmie, già fatte le prove per una pandemia
L’esercitazione, messa in atto alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco del 2021, ha insospettito molte persone.
GRIGIONI
8 ore
Seimila sigarette nascoste un po' ovunque nel camper
Sono state trovate dai doganieri durante un controllo al valico di Martina.
SVIZZERA
8 ore
I miliardi della Banca invece del portafoglio dei lavoratori
L'iniziativa popolare "sulla BNS" è stata lanciata oggi da sindacati, PS e altre associazioni di sinistra.
ZURIGO
8 ore
Lavoro: uno svizzero su due è insoddisfatto
Uno su cinque, invece, punta a cambiare posizione entro l'anno.
SAN GALLO
23 ore
Cerca di sfuggire al ricovero, cade dal tetto e muore
Un 35enne con problemi psichici ha perso la vita questo pomeriggio ad Altstätten.
LOSANNA
1 gior
Il dottorato svizzero di Mussolini fa discutere
Venne conferito nel 1937 al Duce. Oggi una petizione chiede di revocarlo
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile