20 minuten
ZURIGO
16.02.21 - 21:400

I cinesi più ricchi acquistano il "visto d'oro"

Un articolo di legge consente agli stranieri facoltosi di trasferirsi in Svizzera. Il Ticino tra le mete più ambite.

Alcuni cittadini della Repubblica popolare cinese hanno scoperto questo "ingresso di servizio".

ZURIGO - Per le persone al di fuori dell'Unione europea è difficile, se non addirittura impossibile, ottenere un permesso di soggiorno in Svizzera. Ma c'è un'eccezione per i ricchi: in base a un paragrafo speciale della legge sugli stranieri, i non europei più facoltosi possono trasferirsi in terra elvetica con relativa facilità, come segnala il "Tages-Anzeiger". In base all'articolo 30, i Cantoni possono concedere senza troppi problemi dei permessi di soggiorno se sussistono “interessi fiscali cantonali significativi”. Molti Cantoni offrono persino convenzioni fiscali forfettarie a tal fine.

I cinesi superano i russi - E così, ogni anno, dai 40 ai 50 ricchi non europei ricevono un permesso di soggiorno sfruttando questa strada. Fino a poco tempo fa, la maggior parte di loro proveniva dalla Russia, ma recentemente i cinesi li hanno superati. Da quattro anni sono in cima alle statistiche che il governo federale tiene su questi nuovi arrivati. Avvocati specializzati in fiscalità affermano che c'è un crescente interesse per un permesso svizzero tra i ricchi cinesi.

Ticino meta ambita - La maggior parte di questi immigrati speciali sceglie il canton Ginevra. Il Ticino è al secondo posto per rilascio di questi permessi, seguito da Vaud, Zugo e Berna.

L'aumento dei cittadini cinesi sta avvenendo - casualmente o no - in parallelo al corso sempre più totalitario del regime di Pechino. L'afflusso dalla Russia, invece, è in diminuzione.

Secondi solo ai russi - Attualmente in Svizzera vivono 352 stranieri con tale permesso speciale. Al primo posto i russi con un totale di 86 persone trasferite in Svizzera. Ma i cinesi si sono fatti strada in brevissimo tempo raggiungendo la seconda posizione (29). Seguono Arabia Saudita (18), USA (14) e Brasile (13).

Chi siano questi privilegiati è un segreto. Diversi cantoni, interpellati, hanno rifiutato di fornire informazioni sulle categorie di beneficiari. Ciò viene giustificato con il segreto fiscale e la protezione dei dati.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Güglielmo 1 mese fa su tio
Amir, sei cinese? no! sei miliardario? no e alura speta...! Scherzo ti capisco..
PincoPalla 1 mese fa su tio
A me sembra un'ottima notizia, non capisco le polemiche. C'é qualcuno che preferisce che si trasferiscano qui solo i morti di fame?
Amir 1 mese fa su tio
Che vergogna...invece io che vivo qui da 15 anni perché cambio casa in un altro comune è non per colpa mia devo aspettare altri tre anni per richiedere la cittadinanza
Trasp 1 mese fa su tio
Quanta ignoranza, questi i soldi li hanno, e ne spenderanno anche qui da noi. Aiutano la nostra economia. Invece no, sempre a lamentarsi...
seo56 1 mese fa su tio
@Trasp Mai dare del tuo agli altri. Siamo in democrazia e ognuno ha diritto al proprio pensiero.
Trasp 1 mese fa su tio
@seo56 Appunto, per questo ho espresso il mio pensiero.
pillola rossa 1 mese fa su tio
Acqua calda
Thomseb 1 mese fa su tio
Soldi soldi soldi!
Didimon 1 mese fa su tio
Ma la legge mica è uguale per tutti? Si. Si si a tutti i soldi.. 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣Marci che siete
Galium 1 mese fa su tio
Che squallore! Si abbia il coraggio di rinunciare una volta per tutte a questi mezzucci. Sono una vergogna per la Svizzera.
seo56 1 mese fa su tio
Porte aperte a trafficanti, riciclatori, truffatori, ecc. ecc.
francox 1 mese fa su tio
"condizioni fiscali forfettarie".... ... che vergogna.
Amir 1 mese fa su tio
Senza immoralità...l evidenza che chi ha soldi può fare sempre quello che vuole
Duca72 1 mese fa su tio
Siamo una vergogna per l’umanità!
Volpino. 1 mese fa su tio
La residentura moderna?
pontsort 1 mese fa su tio
Ma se ogni anno ne arrivano 40-50 e in tutto sono 352, vuol dire che hanno iniziato a venire da 7 anni, o più probabilmente che stanno qui qualche anno e poi se ne vanno.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Ristoranti, manifestazioni e sport: ecco le risposte alle domande più frequenti
Fino a che ora possono rimanere aperte le terrazze? Quali eventi è possibile seguire? Quante persone possono esserci?
SVIZZERA
6 ore
Ora gli albergatori aspettano il certificato Covid-free
HotellerieSuisse soddisfatta degli allentamenti, ma chiede l'urgente riapertura “integrale” dei ristoranti
SVIZZERA
8 ore
Chi si è già ammalato di Covid verrà vaccinato con una dose
Il Consiglio federale ha modificato le sue raccomandazioni per i preparati di Biontech/Pfizer e Moderna.
BERNA
12 ore
Riaprono le terrazze, ma non solo
Da lunedì saranno di nuovo consentite manifestazioni in presenza di pubblico.
URI
12 ore
Inversione di marcia sull'A2 per entrare nel tunnel del San Gottardo (che però era chiuso)
Il conducente protagonista della manovra è stato fermato poche centinaia di metri dopo che era entrato dal portale nord
SVIZZERA
13 ore
Volare Swiss col Travel Pass per il test Covid
La compagnia introduce l'app sperimentale sul collegamento Zurigo-Heathrow
Attualità
14 ore
La campagna vaccinale vodese cambia marcia
Nel cantone romando ora anche i 50enne potranno annunciarsi per un appuntamento.
SVIZZERA
15 ore
In Svizzera 2'601 nuovi casi e 14 decessi
In discesa il tasso di positività, oggi al 7%. Si registrano inoltre altre 89 ospitalizzazioni.
ZUGO
15 ore
Fuori strada sulla A4, è grave
La donna alla guida, stando all'alcol test, era ubriaca
BERNA
16 ore
I politici spingono per gli allentamenti e il CoronaPass
I leader di partito chiedono di guardare al modello danese e creare rapidamente il passaporto vaccinale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile