Il vaccino è la chiave per mettere fine alla pandemia
Ti-Press (archivio)
SVIZZERA
15.02.21 - 09:140
Aggiornamento : 09:34

Il vaccino è la chiave per mettere fine alla pandemia

Ne è convinto l'infettivologo Manuel Battegay che vede il traguardo posto alla fine di quest'anno.

Nonostante le nuove varianti preoccupino, l'esperto è fiducioso che entro l'estate, quando un numero sufficiente di persone sarà vaccinato, i focolai di Covid-19 si dovrebbero ridurre di molto.

BERNA - Con un gran numero di vaccinazioni la pandemia potrebbe essere superata entro la fine del 2021, anche se le nuove varianti del virus potrebbero metterci i bastoni fra le ruote. È la previsione dell'infettivologo Manuel Battegay, primario all'Ospedale universitario di Basilea.

In un intervista pubblicata oggi dal "Blick", Battegay - che è anche membro della Task Force Covid-19 della Confederazione - afferma che entro la tarda primavera o l'estate, quando un numero sufficiente di persone sarà vaccinato, i focolai di Covid-19 si dovrebbero ridurre significativamente.

L'infettivologo basilese si dice fiducioso che in molti si faranno vaccinare e che ci si potrà lasciare alle spalle l'epidemia nella sua forma attuale. La popolazione svizzera ha preso coscienza di quanto possa essere grave la malattia, soprattutto per i gruppi a rischio.

Le mutazioni del coronavirus potrebbero tuttavia causare problemi. Per prevenire le nuove varianti occorre ridurre la circolazione del virus e quindi il numero di nuove infezioni. Per quello che sappiamo finora - dice ancora l'esperto - i vaccini dovrebbero funzionare anche con le nuove varianti. Non si può nemmeno escludere che il virus possa mutare in modo tale da disattivare i vaccini, ma anche in questo caso un'efficacia residua potrebbe contenere l'epidemia.

Battegay ritiene tutto sommato realistico che a medio termine il coronavirus si sviluppi in una malattia paragonabile a un'influenza stagionale. Il virus è destinato a restare, ma non dominerà più la nostra vita.

Nello scenario più pessimistico, non si può escludere completamente che il virus trovi nuovi modi per superare il sistema immunitario. Per questo è necessaria una strategia a lungo termine che includa le mutazioni man mano che gli effetti del vaccino diminuiscono.

TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
4 ore
«A causa del Covid rinuncio al lavoro che amo»
Il personale infermieristico è logorato dalla pandemia. E c'è chi getta la spugna.
SVIZZERA
14 ore
Giù i premi di cassa malati (anche in Ticino)
Per la prima volta dal 2008, vi sarà una diminuzione del premio medio. Berset: «Felice per le famiglie svizzere».
SVIZZERA
14 ore
Covid-19, 1'284 nuovi casi e undici decessi in Svizzera
Sono 122 le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell'Ufsp.
SVIZZERA
15 ore
Johnson&Johnson arriva in Svizzera
Chiunque non ha potuto (o voluto) vaccinarsi con Pfizer o Moderna avrà un'alternativa. In Ticino previste 6'000 dosi.
SVIZZERA
15 ore
I deputati vogliono presentare il "pass"
Il Nazionale è favorevole all'obbligo di certificato per entrare a Palazzo federale. Dovrebbe scattare dal 2 ottobre
SVIZZERA
17 ore
Il "no" rischia di rovinarci le vacanze di Natale?
Tra due mesi la Svizzera torna a votare sulla legge Covid. Le domande e le risposte più importanti
SVIZZERA
19 ore
Test gratuiti, i costi superano i quattro milioni al giorno
Parlamento e Consiglio federale sono in disaccordo rispetto alla revoca della gratuità dei tamponi.
FOTO
SAN GALLO
21 ore
Terribile frontale in galleria, morto un 77enne
L'incidente è avvenuto questa notte tra Walenstadt e Murg nei pressi di un cantiere sull'A3.
SVIZZERA
1 gior
E se il 12 settembre diventasse festa nazionale?
Non solo il Primo d'agosto. In Svizzera bisognerebbe introdurre un nuovo giorno festivo. La proposta al governo
FOTO
ZURIGO
1 gior
Pompieri in azione a Zurigo
Intervento in Langstrasse per un incendio sviluppatosi in una cantina
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile